Fort Infernet - Lago Gignoux


  • 41.6 km

    Distance

  • 1413 m

    Min height

  • 2407 m

    Max height

  • 994 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Si parte dal centro di Clavier e ci si dirige verso il torrente all’arrivo degl’impianti sciistici.
Attraversato il torrente affrontiamo una breve salita e ritroviamo sul ciglio della strada una palina con indicazioni per Monginevro.
Seguendo le indicazioni ci immettiamo su una stradina sterrata che nelle vicinanze di un ponte si trasforma in sentiero.
La traccia prosegue alternando ripide salite e tratti ai bordi del campo da golf sino a condurci all’arrivo delle piste da sci di Monginevro.
Rimaniamo sulla sinistra dell’abitato risaliamo un breve tratto e ci immettiamo sulla strada forestale che ci porterà verso Braincon.
La prima parte procede in piano tra i larici, ma poi inizia a scendere e fatti alcuni tornanti dobbiamo svoltare a sinistra su un’altra stradina che percorriamo sempre in discesa per circa 2 chilometri.
Giunti a un incrocio prendiamo la stradina alla nostra sinistra che si sviluppa in falso piano in direzione di Briancon.
Arrivati su un piccolo prato da cui si scorge benissimo il for de la Tete lasciamo la carrareccia per girare nuovamente a sinistra da cui inizia la nostra salita verso il forte dell’Infernet.
La salita procede su una vecchia camionabile, quindi con pendenza costante e un fondo che rimane sempre piacevole raggiungiamo una piccola area dove sorgono alcune caserme, procediamo a sinistra sempre in leggera salita oltrepassando le varie caserme.
Appena lasciato alle nostre spalle l’ultima caserma la strada peggiora, alcune frane hanno ristretto il piano e in alcuni tratti siamo costretti a procedere con la bicicletta a fianco per poter oltrepassare alcuni ostacoli.
Usciti dalla frana la vecchia militare rimane una bella traccia sempre ben pedalabile, e percorsi alcuni tornanti si arriva a un bivio.
Svoltiamo a sinistra, percorriamo alcuni tornanti che in breve tempo ci portano a raggiungere il fort dell’Infernet; oltrepassiamo il vecchio ponte levatoio presente all’ingresso che ci permette di entrare nel cuore del forte.
Ripercorriamo a ritroso l’ultima parte di mulattiera sino all’ultimo svincolo. Qui procediamo dritti sempre su una stradina in leggera salita, oltrepassiamo un secondo complesso di caserme dopo il quale ci aspetta un piccolo tratto di strada molto ciottoloso.
Aggirato il crinale compare alla nostra vista l’arrivo delle seggiovie del Monginevro, ritorniamo a pedalare ora su una bella carrareccia che piegando a destra ci porta a costeggiare il forte Gondrand.
Per chi volesse, prima di salire verso il forte Gondrand si può fare una piccola deviazione svoltando a sinistra dove si può salire al Fort Janus, la salita è di circa 2.5 chilometri e si deve affrontare un dislivello di circa 150 metri.
Appena oltrepassato il forte Gondrand pighiamo a destra su sentiero e scendiamo per un centinaio di metri sino a pervenire a un crocevia nei pressi del lago de Sagne Enfonza, dove svoltiamo a destra in leggera discesa.
Il sentiero a breve presenta un secca risalita, ma subito dopo spiana sino a raggiungere le sponde di un piccolo laghetto, qui la traccia è un po’ inerbita, ma mantenendoci sulla destra ritroviamo dietro il pendio la nostra traccia.
Altra piccola risalita e poi con un panoramico traverso a mezza costa tra i prati arriviamo al lago Gignoux o dei 7 colori.
Proseguiamo dritti su un tratto molto ripido sino a raggiungere una piccolo colletto dove dipartono diversi sentieri, scegliamo la traccia più sinistra che taglia il crinale orizzontalmente, ancora due tornanti in salita e cambiamo nuovamente versante.
Da qui parte la nostra spettacolare discesa verso Calvière, seguendo il segni per la gara della Clavierissima, affrontiamo la prima parte di sentiero attraversando le piste da sci, poi senza possibilità di errore ci inoltriamo nel bosco di larici e continuiamo a scendere.
La traccia procede tra attraversamenti di piccoli prati e discese tra larici con scorci sul monta Chaberton sino a raggiungere la parte finale delle piste da sci, qui pieghiamo a sinistra e in breve tempo ci ritroviamo sulle rive del rio che scorre ai piedi dell’abitato di Clavière.
Piccola risalita tra le vie del paese e raggiungiamo in breve il nostro punto di partenza


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10985


It starts from the center of Clavier and head towards the river at arrival degl'impianti resorts.
After crossing the creek we face a short climb and find ourselves on the side of the road a signpost with directions to Montgenevre.
Following the directions we put on a dirt road near a bridge in the path becomes.
The track continues between steep hills and stretches to the edges of the golf course lead up to the arrival of the ski slopes of Montgenevre.
We remain on the left of the town go back a short distance and we put on the forest road that will lead us towards Braincon.
The first part goes in the plane between the larches, but then starts to go down and we made a few bends turn left on a 'other road that we walk always down for about 2 kilometers.
came to a crossroads take the road to our left that develops in the false floor in the direction of Briancon.
arrived on a small lawn from which you can see very well for the de la Tete leave the cart to turn again to the left from which to begin our climb towards the fort Infernet.
The climb continues on an old lorry, then with a constant slope and a bottom that is always nice to reach a small area where there are some barracks, we proceed to the left always uphill past the various barracks.
soon left behind us the last barracks road worsens, some landslides have narrowed down the floor and in some places we are forced to proceed with bicycle on to be able to pass some obstacles.
Released by the landslide the old military remains a beautiful track always an easy road, paths and a few bends you come to a fork in the road.
turn to the left, walk a few bends that in the short long will it take to reach the fort Infernet; we go beyond the old drawbridge at the entrance to this that allows us to get into the heart of the fort.
retrace backwards the last part of the trail up to the last junction. Here we go always straight on a small road uphill, past a second complex of barracks after which we expect a small stretch of road very stony.
Go around the ridge appears to our view of the arrival of the chairlifts Montgenevre, we return to now ride on a beautiful track that turning right leads us to skirt the strong Gondrand.
If you want, before you get to the fort Gondrand you can make a small detour by turning left where you can climb to the Fort Janus, the climb is about 2.5 miles and you are faced with a drop of about 150 meters.
Just past the strong Gondrand pighiamo right on the path and go down to a few hundred meters until you come to a crossroads near the lake de Sagne Enfonza , where we turn right on a slight downhill.
The trail has a short dry slope, but then opens up to reach the shores of a small lake, where the track is a bit 'turf, but keeping us on the right are left behind the slope of our track.
Other small slope and then with a panoramic traverse halfway through the meadows we get to the lake Gignoux or 7 colors.
continue straight ahead on a very steep until you reach a small collar where different branching paths, we choose the most sinister track that cuts through the ridge horizontally, two more turns uphill again and change the slope.
From here our spectacular descent to Calviere, following the signs for the race of Clavierissima, we face the first part of the path crossing the ski slopes, then no possibility of error we enter the forest of larch and we continue to go down.
The track goes between crossings of small meadows and slopes among larches with views of the mounts Chaberton until you reach the end of the ski slopes, here we bend to the left and soon we find ourselves on the banks of the river flowing at the foot of the village of Claviere.
Little ascent through the streets of the country and soon reach our starting point < br>


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10985

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad