Nebbia al combù (3° dei corti)


  • 37.6 km

    Distance

  • 99 m

    Min height

  • 502 m

    Max height

  • 403 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Divertente escursione per nulla banale almeno per quanto riguarda l'impegno da profondere nei frequenti strappi proposti.
La stagione fredda concilia le salite e rende un pò più problematiche le discese da sudati (si vede che sono babbo e sto per diventare nonno?).
L'inizio è propizio al riscaldamento muscolare con qualche km di asfalto e una prima salita su ghiaia. poi ci si inoltra nel bosco con divertenti saliscendi che portano inizialmente a Case Faieto e poi a Grotta. Una brusca inversione ci porta verso Casalino e da qui verso Cangelasio in un susseguirsi di passaggi in natura . Il percorso ondulato è veramente divertente e allenante. Al colle si scende abbastanza ripidamente per carraia sconnessa e fangosa e si risale secco verso la cima del monte Combù. Una lunga discesa insidiosa anche se non difficile ci porta al piccolo laghetto di Pietra Nera . Poche centinaia di metri in asfalto e si risale per carraia verso Cangelasio.
Salita lunga ed in crescendo che arriva alla piccola frazione. Dopo un primo tratto di discesa asfaltata si gira ancora per una scorrevole discesa su carraia. Non si fa in tempo a godere della discesa che si ricomincia a salire verso gli "stirpi". Prima in carraia e poi in asfalto si giunge in costa e si ritorna verso Cangelasio. Alla fine della costa un 90° secco a sn ci riporta sulla sottostante strada in direzione Salsomaggiore. Invece di scendere in paese ci si dirige verso Scipione Castello. Anzichè entrare nell'antico borgo si gira a destra e si raggiunge lo splendido pratone che propone una breve divertente discesa. Una volta su asfalto si scende verso S.Nicomede per un sentierino indicato ma alquanto sconnesso e viscido.
Poi seguendo gli itinerari del parco dello Stirone si arriva a PonteGhiara e di qui per ciclabile si rientra a Salsomaggiore. Alla fine gran bell'allenamento... Da Milano o da Bologna
Percorrere l'autostrada del Sole A1 fino all'uscita di Fidenza/Salsomaggiore Terme, si prosegue seguendo la direzione Fidenza/Fontanellato/Salsomaggiore Terme.
Da Brescia o da Genova
Dall'autostrada A21, continuare sull'autostrada del SOle A1 fino all'uscita di Fidenza/Salsomaggiore Terme, si prosegue seguendo le indicazioni prima per Fidenza e poi per Salsomaggiore Terme.
Da La Spezia
Percorrere l'autostrada della Cisa A15, uscire al casello Parma Ovest, seguire le indicazioni per Noceto, Fidenza, Salsomaggiore Terme.
Da Parma
Percorrere la "Via Emilia" SS 9 seguendo le indicazioni per Ponte Taro, Noceto, Fidenza, Salsomaggiore Terme.


Treno/Bus
In treno
Dalla stazione di Fidenza (distante 9,5 km circa dalla stazione di Salsomaggiore), servita dalla linea Milano - Bologna, prendere la linea per Salsomaggiore Terme.
Per consultare gli orari dei treni visitare il sito web delle Ferrovie dello Stato e il sito web delle Ferrovie Emilia Romagna.


A varied hike is anything but ordinary least as far as the commitment to lavish in the frequent tearing proposed.
The cold season reconciles the climbs and makes a little more problematic descended from sweaty (it appears that they are father and I'm about to become a grandfather? ).
The beginning is conducive to warm up with a few kilometers of asphalt and a first ascent on gravel. then it goes into the woods with funny ups and downs that lead initially to Case Faieto and then to the Grotto. An abrupt reversal leads us to Casalino and from there to Cangelasio in a series of steps in nature. The undulating course is really fun and workout. At the pass we descend quite steeply to the muddy and bumpy dirt road and climb to the top of the mountain dry Combu. A long descent insidious although not difficult brings us to the small pond of the Black Stone. A few hundred meters of asphalt and climb on the dirt track towards Cangelasio.
Long ascent and growing in arriving at a small village. After a first part of the descent asphalt runs for sliding downhill on a dirt road. You do not have time to enjoy the downhill that you start to climb towards the "races." First in asphalt carriage and then you come to the coast and back towards Cangelasio. At the end of the coast in a 90 ° dry sn us back on the road in the direction of Salsomaggiore below. Instead of going into the village we walk towards Scipione Castello. Instead of entering the ancient village turn right and ride to the beautiful pratone which offers a short downhill fun. Once you go down on asphalt S.Nicomede for a path indicated but somewhat uneven and slippery.
Then follow the routes of the park Stirone you get to PonteGhiara and here we return to cycling in Salsomaggiore. At the end bell'allenamento great ... From Milan or Bologna
Take the A1 motorway and exit at Fidenza / Salsomaggiore Terme, continue in the direction Fidenza / Fontanellato / Salsomaggiore Terme.
From Brescia and Genoa
From the A21, continue on the A1 until the exit of Fidenza / Salsomaggiore Terme, continue following signs for Fidenza first and then to Salsomaggiore Terme.
From La Spezia < br> Take the Cisa motorway A15, exit Parma Ovest, follow the signs to NOCETO, Fidenza, Salsomaggiore Terme.
From Parma
Take the "Via Emilia" SS 9 following signs for Ponte Taro, walnut, Fidenza, Salsomaggiore Terme.
Train / Bus Woman In
train From the station of Fidenza (about 9.5 km away from the station in Salsomaggiore), served by line Milano - Bologna take line to Salsomaggiore Terme.
To see train schedules visit the website of the State Railways and the web site of the Ferrovie Emilia Romagna.

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad