Vena Rossa - Vallone Della Portella


  • 18.5 km

    Distance

  • 1120 m

    Min height

  • 2150 m

    Max height

  • 1030 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description



Utilizzando la Funivia del Gran Sasso è possibile raggiungere in pochi minuti l’Osservatorio di Campo Imperatore dal quale partono diverse tracce, alcune che puntano le alte vette del massiccio del Gran Sasso, altre che invece scivolano lungo i fianchi delle montagne e riportano a valle. Vuoi per stanchezza pregressa vuoi perchè ci si sente assaliti di tanto in tanto da un’immane fame di discesa, capita a volte di far ricorso a mezzi di risalita che però ci permettono di macinare migliaia di metri di dislivello negativo. Oggi ho pensato di affrontare in solitaria due trails che rappresentano un concentrato micidiale di panorami, adrenalina, tecnica e divertimento. Alla biglietteria della funivia di Fonte Cerreto pago per due risalite e in pochi minuti lievito di circa 1000m di dislivello e mi ritrovo a Campo Imperatore. Il primo single track che affronto è sicuramente più impegnativo e rischioso del secondo che andrò a percorrere più tardi. Il sentiero parte da poco sotto la stazione superiore della funivia e serpeggia in una miriade di svolte dapprima a ridosso dei Tre Valloni, poi passa sulla Vena Rossa e termina a Fonte Cerreto. Se provassi a descrivere ogni sua singola trama, starei qui a parlare di questa traccia per troppo tempo mentre stavolta voglio lasciare tutto all’immaginazione di chi legge. Desidero soltanto precisare che si tratta di un tracciato di una certa difficoltà, che presenta alcuni passaggi con esposizione a dirupi. Per il resto il single track si sostanzia in continue sponde su fondo sdrucciolevole nella parte superiore mentre nella porzione inferiore ci si imbatte in un fondo più compatto ma non meno tecnico ed a tratti difficoltoso. Chi legge deve accontentarsi di questa breve sintesi del percorso e andarlo semplicemente a provare…ribadisco… facendo molta molta attenzione ad ogni singolo passaggio. Per quanto riguarda la seconda discesa, bisogna ovviamente riprendere la funivia e ritornare a quota 2130. Stavolta però, usciti sul piazzale, bisogna prendere a sx e andare a percorrere il Passo del Lupo. E’ un sentiero che procede a mezza costa in direzione di Pizzo Cefalone, poi giunge ad un crocevia dove insiste una segnalazione che indica il Vallone della Portella. A questo punto il nastro del film di Vena Rossa pare riavvolgersi ma il set cinematografico cambia e non di poco. Ci troviamo sul sentiero n. 102 C.A.I., un single track di rara bellezza, un coktail di emozioni che difficilmente un bikers riesce a rimuovere una volta inserito nell’album dei ricordi. Ed è per questo motivo che, unitamente alla Vena Rossa, ometto categoricamente di descrivere nei dettagli il Vallone della Portella. Questi due trails, sommati tra loro, raggiungono i duemila metri di dislivello negativo e quanto a spettacolarità e divertimento non li si può, nemmeno lontanamente, paragonare ai percorsi artificiali degli ormai tanto diffusi bike parks. I trails naturali hanno sempre quel valore aggiunto…quell’alone di mistero e pericolo che rendono impagabile il biglietto d’ingresso.

CINGHIALE 15/07/2012 Fonte Cerreto, Assergi (AQ)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/7841



using the cableway Gran Sasso is possible to reach in few minutes the Observatory of Campo Imperatore, from which several tracks, some that link the high peaks of the Gran Sasso massif, others that glide along the sides of the mountains and bring downstream. Want to fatigue past either because you feel attacked occasionally by an immense hunger for downhill, it happens sometimes to have recourse to the means of ascent, however, that allow us to grind thousands of feet of elevation gain negative. Today I decided to tackle two lonely trails that represent a concentration of murderous views, adrenaline, technique and fun. At the ticket for the cable car Fonte Cerreto pay for two ski lifts and within minutes the yeast of about 1000m in altitude and I find myself at Campo Imperatore. The first single track that I face is definitely more challenging and risky second that I'm going to go later. The trail starts just below the upper cable car station and meanders in a myriad of first took place close to the Three Walloons, then passes on the Red Vein and ends in Fonte Cerreto. If I tried to describe every single plot, I'd be here talking about this track for a long time but this time I want to leave everything to the imagination of the reader. I only want to specify that it is a path of a certain difficulty, which presents some steps with exposure to ravines. For the rest of the single track is embodied in the continuous shores on a slippery surface in the upper part while the lower portion you will come across a fund more compact but no less technical and sometimes difficult. Who reads must be content with this brief summary of the path and go and just try to ... I repeat ... doing a lot of attention to every single step. As for the second run, we must of course take the cable car back to share 2130. This time, however, went out in the yard, you have to take a left and go along the Passo del Lupo. It 'a path that goes halfway towards Cefalone, then come to a crossroad where it stands a signal that indicates the Vallone della Portella. At this point the ribbon of film of Vein Red seems reroll but the film set change and not a little. We are on the path n. CAI 102, a single track of rare beauty, a cocktail of emotions that hardly a bikers manage to remove once inserted in the album of memories. And it is for this reason that, together with the Red Vein, omit categorically describe in detail the Vallone della Portella. These two trails, added together, they reach two thousand meters of elevation gain and loss as a spectacle and fun they can not be even remotely compared to artificial paths of the now so widespread bike parks. I have always natural trails that added value ... that aura of mystery and danger that make the priceless ticket.
BOAR 15/07/2012 Fonte Cerreto, Assergi (AQ)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/7841

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad