Marjelesee - Gletscherstube m. 2365


  • 93.9 km

    Distance

  • 1058 m

    Min height

  • 2374 m

    Max height

  • 1316 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Marjelesee- Gletscherstube m. 2365

Svizzera – Val Goms – Lax
Doc. Top. Cartina Svizzera - Jungfrau n. 264
Dislivello complessivo m. 1600 Km. 47
Tempo salita Lax – Marjelesee ore 4 Rientro a Lax ore 4

Descrizione itinerario
Dalla stazione, si attraversa la strada principale e ci si immette immediatamente sulla stradina che con una lunga serie di tornanti, all’inizio su asfalto, poi su ampio e largo sterrato, vi porta senza possibilità di errori sull’altopiano di Fiescheralp. Il terreno ben compatto consente una progressione abbastanza scorrevole, impegnativa ma mai eccessivamente dura. Più o meno sono 3 ore di salita senza un attimo di respiro. Giunti al bellissimo agglomerato delle case di Kunboden, sosta momentanea, poi, ci si dirige in direzione dell’arrivo della funivia, si passa alla sinistra della costruzione e in leggera discesa si riprende lo sterrato che prosegue verso la meta. Sempre per ampio e largo sterrato si arriva alla biforcazione di quota 2190. Si continua sullo sterrato di sinistra, quello alla destra, è l’alternativa per il ritorno, nel caso non ci sia l’intenzione di fare il traverso lungo il ghiacciaio dell’ Aletsch e così facendo si arriva all’imbocco della galleria ( 1 Km. illuminata), che vi consente di passare sul versante opposto e arrivare alla meta prefissata della Gletscherstube e Marjelesee. (Possibilità di una bella sosta e di una ristorazione prima di riprendere il giro.
Splendido, strabiliante, magnifico il paesaggio, completamente differente da tutto il tracciato di salita.
Rientro.
Ora inizia il tratto più spettacolare e splendido di questo itinerario. Dalla capanna, senza possibilità di sbagliare, ci si inserisce sul sentiero che conduce al ghiacciaio. Breve discesa, poi una breve salita con bici in spalla e di seguito lungo un bellissimo sentiero, che scorre lungo la lingua del ghiacciaio si inizia il lungo e infinito traverso. Molto bello lo sterrato. Rari e senza difficoltà estreme i passaggi più complicati, si pedala e si scorre lungo questo sentiero molto agevolmente, impensabile e sorprendente lo stato del fondo, poche le insidie e ostacoli di rilievo. Con grande soddisfazione e divertimento siamo rimasti entusiasti di questa scelta che pensavamo ci riservasse complicazioni. Attenzione! Lungo il traverso, si arriva ad una biforcazione molto evidente e chiara, proseguire sul sentiero di destra senza indugio. Compiendo alla fine del traverso una logica inversione, si scende al lago e alla località di Bettmeralp. (Più impegnativa questa discesa, che lungo il traverso). Da Bettmeral, lungo la strada principale si passa da Biel, Greicheralp, Riederalp. Attenzione! Da qui in poi è descritto un rientro a valle molto complesso e lunghissimo, che conduce inizialmente verso SudEst, per poi ripiegare nella direzione opposta, seguendo le varie conformazioni della valle fino alla discesa finale a Lax. (Se disponete della traccia allegata alla descrizione non troverete difficoltà di orientamento, nel caso opposto, serve una buona ed eccellente capacità di orientamento e di certo i tempi di rientro possono allungarsi. Di conseguenza anche questa descrizione non riesce a dare il massimo delle informazioni, in particolare per alcune deviazioni poco evidenti e logiche che a prima vista posso indurre a sospetti di errore di tracciato. Da Riederalp, per largo sentiero si scende a Nieschbord e Oberried a quota 1443. Ora con una inversione, si continua la discesa e il traverso dove di tanto in tanto si dovrà risalire per brevi tratti. Si prosegue verso Wjde – Matte, per poi passare da Egga – Greich – Goppisberg – Betten – Egga1 – in un susseguirsi di varie conformazioni e difficoltà del tracciato. Da Egga1 con una lunga salita di 4 Km. si aggirano i tornanti sottostanti di Grengiol per poi arrivare a Martisberg e concludere questo infinito giro con la divertente discesa per largo sentiero a Lax.
Se sono servite 4 ore per la salita, prendete in considerazione che ne servono altre 4 per questa lunga discesa e rientro.

Nota aggiuntiva.
Bellissimo giro, bellissimi i panorami su entrambi i versanti dove scorre questo tracciato. Serve però una più che ottima preparazione fisica e una sicura padronanza della bike.
Noi siamo rimasti sul posto per fare un itinerario alla cima del Breithor-Furgge da Grengiol

Alloggio a Fiesch
Hotel Park di Rosmarie e Rolf Frei–Tel. 0041 (0)279711366
.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10743


Marjelesee- Gletscherstube m. 2365
Switzerland - Goms Valley - Lax
Doc. Top. Map of Switzerland - Jungfrau n.
264 m height difference. 1600 Km.
47 Rise time Lax - Marjelesee hours 4 hours 4 Return to Lax
Itinerary
From the station, cross the main road and enter immediately on the street that a long series of twists and turns, beginning on asphalt, then large and wide dirt road takes you with no mistakes on the plateau of Fiescheralp. The terrain allows for a very compact quite smooth progression, challenging but never too hard. Are more or less three hours of climbing without a breather. Once at the beautiful conglomeration of houses Kunboden, brief stop, then, we head in the direction of arrival of the cable car, you go to the left of the building and slightly downhill shooting the dirt road that goes towards the goal. Also for large off-road and you will arrive at the bifurcation of quota 2190. Continue on the dirt road to the left, one to the right, is the alternative for the return, in case there is an intention to do the sideways along the glacier dell ' Aletsch and in doing so we arrive at the tunnel (1 Km. lit), which allows you to pass on the other side and get to the fixed goal of Gletscherstube and Marjelesee. (Possibility of a beautiful park and a restaurant before resuming the ride.
Beautiful, amazing, magnificent scenery, completely different from all the route of ascent.
Return.
Now begins the most spectacular and beautiful of this route. From the hut, with no possibility of making a mistake, you put on the path that leads to the glacier. brief descent, then a short climb with bikes on their shoulders and followed along a beautiful path that runs along the glacier tongue you begin the long and endless sideways. Very nice dirt road. rare and without extreme difficulties more complicated steps, you ride and you scroll down this path very smoothly, unthinkable and it was surprising the bottom, a few pitfalls and obstacles of relief. With great satisfaction and enjoyment we were thrilled with this choice we thought we riservasse complications. Warning! Along the beam, you will come to a fork in very obvious and clear, continue on the right path without delay. Making at the end of the beam a logic inversion, go down to the lake and the village of Bettmeralp. (More challenging this descent, along the beam). From Bettmeral, along the main road you pass by Biel, Greicheralp, Riederalp. Look out! From here on it is described a return to the valley very complex and very long, which leads initially to the Southeast, and then fold in the opposite direction, following the various conformations of the valley until the final descent to Lax. (If you have attached to the description of the track you will not find difficulty in orientation, in the opposite case, we need a good and excellent sense of direction and some of the re-entry times may be longer. Consequently, this description fails to give the maximum of information, particularly for certain diverts little obvious and logical that at first glance can lead to suspicions of error path. Riederalp Since, for large path you go down to Nieschbord and Oberried at an altitude of 1443 Now with a reversal, continue downhill and cross where occasionally you will have to go back for a short distance. Continuing towards Wjde - Matte, then move on to Egga - Greich - Goppisberg - Betten - Egga1 - in a succession of various shapes and difficulty of the track. Egga1 From a long climb 4 Km. roam the curves underlying Grengiol then get to Martisberg and end this endless downhill fun ride with the wide path to Lax.
If you are served 4 hours for the climb, take into consideration that needs further 4 for this long descent and return.
Additional note.
Beautiful ride, beautiful landscapes on both sides flowing with this track. Serves, however, a more than good physical preparation and a sure grasp of the bike.
We remained on the spot to make a journey to the top of Breithor-Furgge from Grengiol
Fiesch Accommodation, Hotel Park Rosmarie and Rolf Frei-Tel. 0041 (0) 279 711 366
.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10743

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad