Giro dei tre monti sulla linea Cadorna


  • 44.8 km

    Distance

  • 1230 m

    Min height

  • 1371 m

    Max height

  • 141 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Ho preso spunto per questo giro dal commento di Happykiller sul sito marrone al link:, ma senza caricare la traccia. Ho fatto questo giro precedentemente ma con altre varianti più impegnative seguendo la traccia e recensione di Salitomania al link:, arrivando fino quasi al Monte Zeda.
Per cui prima di tutto un doveroso e necessario ringraziamento a Happykiller e Salitomania.

E' difficile trovare un bellissimo giro poco impegnativo e per di più a quote di media montagna. Per questo ho voluto fare questo tour accompagnato dalla mia dolce metà, registrare la traccia mettendola sul sito a beneficio di tutti, garantendole il massimo risultato con il minimo sforzo: e le previsioni non sono state smentite! Inoltre volevo vedere se questo splendido itinerario poteva davvero essere affrontato da tutti con una minima preparazione fisica e tecnica. Quindi avrei avuto bisogno di una "cavia", che però alla fine della gita aveva un bel sorriso stampato in fronte e che ricorderà con piacere! Nulla di difficile per cui...

Dunque: il giro viene fatto in senso antiorario partendo dal parcheggio del Centro Auxlogico di Piancavallo, girando attorno a tre Monti, il Morissolino (mt. 1.410), lo Spalavera (mt. 1.534) e il Monte Bavarione (mt. 1.505).
Si inizia uscendo dal parcheggio del centro girando a sx prendendo la strada asfaltata in salita, ma dopo poco si devia a dx per prendere una larga sterrata che passa di fianco al Centro. Quello che faremo ora è il pezzo forte dell'itinerario odierno: 2,5 km. che ci porteranno in direzione della Cima Morissolo (mt. 1.313) con vista spettacolare Lago Maggiore, fino a raggiungere le gallerie della linea Cadorna e arrampicandoci in 5 min. (senza le bici) fino alla cima con tre Croci. I cancelli per le gallerie sono aperti e potete percorrerli tranquillamente in bici, solo alla fine abbandonatele e proseguite per poco a piedi fino alla cima.
Torniamo indietro e proseguiamo in leggera e corta salita a dx, infilandoci in un delizioso single-trail nel bosco che ci riporterà a trovare l'asfalto. Proseguiamo per cui a dx sull'asfalto per circa 1,5 km. prendendo poi una jeeppabile a sx. Proseguiamo poi in salita fino a Cima L'Alpe (mt. 1.348) per vedere altri ruderi della linea Cadorna. Torniamo anche qui indietro e proseguiamo a dx sempre su bella strada bianca in direzione dell'Alpe Archia. Passiamo l'Alpe e dopo poco siamo al giro di boa.
Ora qui la traccia ci dice di proseguire a sud che in circa 9,5 km. di bellissimo sterrato e ottimi panorami ci riporterà al punto di partenza vedendo ancora altri ruderi della linea Cadorna.

Se invece volete una bella variante, al giro di boa proseguite diritti senza possibilità di errore ed iniziate a salire (con pendenze più accentuate) verso Pian Vadà con il suo Rifugio (siamo a circa 1.700 mt. e considerate circa 1 ora di salita). Se volete esagerare andate oltre su stretto single-trail verso il Monte Zeda (mt. 2.156) ma che sarà impossibile da raggiungere in bici visto che l'ultimo pezzo risulta sentiero alpinistico impossibile da riuscire a pedalare per le pendenze.

Tranne la variante, giro che consiglio a tutti per gli splendidi panorami e per conoscere un pò la storia del nostro territorio.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10692


I took inspiration for this round of comments from Happykiller brown on the website at the link: but without loading the track. I did this tour with other variants previously but more challenging roading and review of Salitomania to link :, reaching almost to the Monte Zeda.
So first of all a proper and necessary thanks to Happykiller and Salitomania.

It 'hard to find a nice little ride challenging, and most importantly to share media mountain. That's why I wanted to do this tour accompanied by my better half, putting it on track to record the Site for the benefit of all, guaranteeing the maximum results with minimum effort, and predictions have not been denied! I also wanted to see if this wonderful journey could really be addressed by all with a minimum physical and technical preparation. So I would need a "guinea pig", but at the end of the tour had a nice smile on his face and that he will remember with pleasure! Nothing difficult so ...
So: the tour is done counter-clockwise starting from the parking lot of the Center of Auxlogico Pricing, turning around three Monti, Morissolino (m. 1410), the Spalavera (mt . 1,534) and Mount Bavarione (m. 1505).
It starts coming out of the parking lot of the center by turning left taking the road uphill, but after a while you will turn right to take a wide dirt road that passes beside the Center. What we will do now is the highlight of the itinerary today: 2,5 km. that will lead us in the direction of the Cima Morissolo (m. 1.313) with spectacular views of Lake Maggiore, until you reach the galleries of the line and Cadorna, climbing in 5 min. (No bikes) up to the top with three crosses. The gates to the tunnels are open and you can follow them easily by bike, only at the end abbandonatele and go for a little walk up to the top.
Let's go back and continue in light and short uphill to the right, tucking into a delicious single-trail that will bring us back into the woods to find the asphalt. We continue to so right on the tarmac for about 1.5 km. jeeppabile then taking a left. Then continue climbing up to L'Alpe Top (1,348 mt) to see other ruins of the line Cadorna. We return here and continue back to the right again on beautiful country road in the direction of Alpe Archia. Let the Alpe and soon we are at the halfway point.
Now here tells us the track heading south in about 9.5 km. and great views of beautiful dirt road will take us back to the starting point still seeing other ruins of the line Cadorna.
If you want a nice variant, the halfway point go straight without the possibility of error and started to climb (with slopes more pronounced) to the Rifugio Pian Vadà with her (we are at about 1,700 mt. considered and about 1 hour of uphill). If you want to go over exaggerate on narrow single-trail to Monte Zeda (mt. 2.156) but that will be impossible to reach by bike since the last piece of mountain trail is impossible to be able to ride to the slopes.

Except for the variant, around that I recommend to everyone for the wonderful views and to know a little about the history of our country.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10692

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad