Crinale Passo Cirone > Passo Cisa


  • 32.8 km

    Distance

  • 387 m

    Min height

  • 1397 m

    Max height

  • 1010 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


TRACCIA DA SEGUIRE IN SENSO ANTIORARIO
Spettacolare percorso ad anello, di grande respiro panoramaco e soddisfazione fisica che ha come interesse principale il crinale Appenninico che collega il Passo del Cirone con il Passo della Cisa. La partenza avviene dalla Loc. Molinello e nella prima parte percorriamo la SP42 “della Valdantena” con andamento in salita costante ed a basso traffico veicolare superando i paesini di Casalina, Groppodalosio e Pracchiola, (acqua) portandoci in 13 km al Passo del Cirone, confine regionale e naturale tra la Toscana e l’Emilia. Da qui, con una breve variante di 100 mt a dx raggiungiamo la piccola Chiesetta degli Alpini; luogo ideale per la meritata sosta prima di affrontare la parte più bella dell'itinerario.
Tornati al Passo, infiliamo la sterrata in direzione Nord chiusa da sbarra metallica ed indicata con segnavia CAI-00; l’inizio è in dura salita ma in breve la pendenza si attenua e con andamento in sali-scendi percorriamo il crinale spartiacque tra le due Regioni tra ondulati pascoli ed aeree cime, superando in successione le selle del Monte Borgognone, (1358 mt), i dolci pendii del Monte Beccaro (1377 mt) e quelli più arrotondati del Monte Fontanini (1400 m) punto più alto dell’escursione da dove si può godere di uno gran panorama; a dx sulla Val Baganza che degrada verso la pianura e a sx sulla Lunigiana, attraversata dal fiume Magra che proprio da questo displuvio intraprende la sua corsa fino al mare.
Dalla sommità del Fontanini, scendiamo in ripida discesa il versante opposto (fare attenzione!!) raggiungendo la sella Sud del Groppo del Vescovo, un’ evidente montagnola con fianco dirupato sulla Lunigiana dove, dobbiamo abbandonare momentaneamente il sentiero 00 che sale sulla vetta (non ciclabile) e seguire a dx sul naturale proseguo della sterrata.
Con andamento sali-scendi, scartiamo alcune deviazioni minori sulla dx ed aggirando il Groppo giungiamo alla sella Nord dove rincontriamo il sentiero CAI-00 da seguire nuovamente in direzione di una bella abetaia. (fare attenzione alle varie strade e seguite fedelmente i segnavia). Superati tre duri strappi raggiungiamo la panoramica vetta a prateria del Monte Valoria, (purtroppo deturpata da un traliccio elettrico) e pochi metri più in là, da una piccola Maestà votiva scende sulla sx il divertente sentiero che ci porta ad uscire sulla S.S. 62 della Cisa, in prossimità del Passo (1040 mt) dove troviamo un bar/ristoro.
Proprio sul valico, seguiamo a dx i sentieri CAI-00 e V.F. (Via Francigena) che, con non poca fatica salgono paralleli alla scalinata che conduce alla Chiesetta della Madonna della Guardia con all’interno maglie di famosi ciclisti; oltre la Chiesetta il sentiero procede più soft in bella faggetta e ad un bivio, lasciamo il sentiero CAI-00 che segue diritto e pieghiamo a sx sul sentiero V.F.
Seguendo la ben presente segnaletica percorriamo un entusiasmante sentiero prima tra i faggi poi in suggestiva abetaia perdendo gradatamente quota fino ad uscire nuovamente sulla SS.62 della Cisa; percorriamo alcuni metri di strada in discesa e poi a sx infiliamo nuovamente i segnavia della V.F. che ci portano su sterrata che attraversa panoramiche dune erbose (a sx possiamo vedere l’intero crinale che abbiamo percorso) fino a scendere decisamente di quota su sentiero sassoso (fare attenzione!!) che ci porta prima a Cavezzana e poi a Groppoli. Attraversato il piccolo borgo usciamo su strada asfaltata dove dobbiamo ora ignorare i segnavia VF e procedere sull’asfalto in discesa fino a raggiungere in breve il punto di partenza.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10683


TRACK TO FOLLOW IN COUNTER-CLOCKWISE
Spectacular circular route, large-scale panoramaco and physical satisfaction which has as its main interest the Apennine ridge that connects the Passo del Cirone with the Passo della Cisa. Departure is from Loc. Molinello and the first part we follow the SP42 "of Valdantena" trend upward with constant and low vehicular traffic passing the villages of Casalina, Groppodalosio and Pracchiola, (water), bringing in 13 km to the Passo del Cirone, regional boundary between natural and Tuscany and Emilia. From here, a short variant of 100 meters on the right we reach the small church of the Mountain; perfect place for a well-deserved break before tackling the most beautiful part of the itinerary.
Returned to Step, we put the dirt in the north closed by metal bar and indicated with CAI-00; the beginning is tough climb but in short, the slope levels and trends in ups and downs we cross the watershed between the two regions between rolling pastures and aerial tops, passing in succession the saddle of Mount Burgundian, (1358 mt), the gentle slopes of Mount Beccaro (1377 mt) and more rounded than those of the Monte Fontanini (1400 m) the highest point of the hike from where you can enjoy a great view; right on Val Baganza that slopes towards the plains and left on the Lunigiana, crossed by the river Magra that from this watershed takes its course to the sea.
From the top of Fontanini, we descend steeply down the other side (be careful !!) Groppo reaching the seat of the Bishop of the South, an 'obvious mound with steep side on the Lunigiana, where, at the moment we have to abandon the path that climbs to the summit 00 (not path) to the right and follow the natural continuation of the dirt.
trend with ups and downs, we discard some minor deviations on the right and bypassing the Groppo we reach the saddle North meet again where the CAI-00 forward again in the direction of a beautiful fir. (Pay attention to the various roads and faithfully follow the signs). Exceeded three hard snags reach the panoramic summit of Mount Valoria prairie, (unfortunately marred by an electricity pylon) and a few meters away from a small votive Majesty the fun down on the left path that leads us to go out on the SS 62 of the CISA, near the Pass (1040 m) where there is a bar / refreshment.
Just the pass, we follow the right paths CAI-00 and VF (Via Francigena), which, with no small effort ascend parallel to the staircase that leads to the Church of the Madonna della Guardia with inside mesh famous cyclists; over the church the path continues in most soft and beautiful faggetta at a crossroads, we leave the CAI-00 following right and left bend in the path VF
Following the signs in mind we follow an exciting trail through the beech trees before then suggestive fir gradually losing altitude until it comes out again on SS.62 Cisa; we walk a few meters down the road and then left again slip the trail of VF that take us on a dirt road that runs through scenic grassy dunes (on the left we can see the entire ridge we traveled) to descend sharply to share on stony path (make sure !!) that leads us first to Cavezzana and then Groppoli. After crossing the small village we go out on a paved road where we now ignore the asphalt trail VF and proceed downhill to quickly reach the point of departure.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10683

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad