Pizzo del Diavolo 2410 mslm - Monti Sibillini -


  • 21.9 km

    Distance

  • 941 m

    Min height

  • 2448 m

    Max height

  • 1507 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Balcone su tutte le splendide bellezze naturali del Parco: razionalità e bellezza si fondono in questa che credo sia la più bella traversata delle creste dei Sibillini: da Forca di Presta a Foce di Montemonaco.
Si raggiunge il rifugio Zilioli 2240 mslm per il calcatissimo sentiero, ma, invece di proseguire verso il Vettore, si vira a NO verso il Cima del Lago 2370 mslm, poi Cima del Redentore 2448 mslm: in portage e con attenzione, il sentiero di cresta per tratti esposto diviene proibitivo con il forte vento!
La salita è splendida e non ardua, uno spettacolo: l'immensa propaggine rocciosa del Pizzo del diavolo si tuffa nel singolare lago di Pilato sdoppiato!! Verso est il culmine del Monte Vettore!!
Dal Redentore si scende verso E, sull'esposta ed affilata cresta, fino a quota 2410 mslm vetta del Pizzo del Diavolo: anche qui tratti di portage a scendere con particolare attenzione ai tratti esposti: testa e piede fermi!!! qualche tratto pedalabile.
Si ritorna al Redentore per la stessa via, poi si punta verso N sulla spettacolare cresta in discesissima fin sotto Cima dell'Osservatorio (dove fin ai primi anni del secolo scorso c'era un osservatorio meteorologico), si passa ad O sotto Quarto di S. Lorenzo per arrivare a Forca Viola 1936 mslm.
I divertenti tornantini ci conducono a Forca di Pala 1850 mslm e di qui, in lungo traverso, passando ora sotto il Pizzo del Diavolo (scegliere sempre il sentiero più in quota), al Lago (o Laghi...) di Pilato 1950 mslm: qualche sali-scendi.
Dai laghi giù per la valle verso N su sentiero abbastanza flow: poi le "micidiali" Svolte che ci precipitano al Piano della Cardosa: tratto molto tecnico e seriamente impegnativo: attenzione agli escursionisti in transito che potrebbero essere colpiti dai sassi da noi smossi o....dalle nostre bici in caduta!!!!!!!!! ;)
Velocissimo il transito al Piano e quindi l'arrivo a Foce per la forestale.
Altre foto qui

1500 m in su di cui un migliaio in portage o poussage
2000 in giù
23 km
5/6 ore

Itinerario condiviso con Mirco Cinghiale Foracappa (CINGHIALE rpapero)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10648


Balconies on all the stunning natural beauty of the Park: rationality and beauty come together in this which I think is the most beautiful crossing of the ridges of the Sibillini from Forca di Presta to Foce di Montemonaco.
Reach the refuge Zilioli 2240 meters above sea level for the calcatissimo path, but instead of heading to the Carrier, it turns NW towards the Cima del Lago 2370 meters above sea level, then the Redeemer's Peak 2448 m above sea level: in portage and carefully, the ridge path becomes prohibitive for traits exhibited by the strong wind !
The climb is not difficult and beautiful, a sight: the huge rocky outcrop of Pizzo devil dives into singular Lake Pilato split !! Towards the east the summit of Mount Carrier!
From Redeemer And you go down, and sull'esposta sharp ridge, at an altitude of 2410 meters above sea level to the summit of the Peak of the Devil: here stretches of portage down with particular attention to exposed sections : head and foot still! some stretch pedaled.
You return to the Redeemer by the same route, then head towards the spectacular ridge in N discesissima right under Top Observatory (where since the early years of the last century there was a meteorological observatory), it switch to O under the Fourth of St. Lawrence to arrive at Viola Forca 1936 meters above sea level.
fun hairpins lead us to Forca di Pala 1850 meters above sea level and here, in long traverse, passing now under the Pizzo del Diavolo (always choose the trail over the top), Lake (or Lake ...) Pilate's 1950 meters above sea level: some ups and downs.
From the lakes down the valley towards the north on the trail enough flow: then the "deadly" Turns we fall Plan of Cardosa: stretch very technical and seriously challenging: attention to hikers in transit that might be affected by stones moved away from us or from our bike in the fall .... !!!!!!!!! ,)
Fastest transit to the Plan and then the arrival at Foce for the forest.
More photos here
1500 m in about a thousand of which in portage or poussage
2000 down
23 km
5-6 hours
Route shared with Mirco Boar Foracappa (BOAR rpapero)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10648

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad