P. Fra - Giro dei Forti del Monginevro


  • 27.9 km

    Distance

  • 1412 m

    Min height

  • 2381 m

    Max height

  • 969 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Partenza: Monginevro,Francia 1850 mt
Distanza: 28,3 km.
Dislivello: 956 mt.
Quota Max 2382 mt
Quota Min 1447 mt

Difficoltà: media
Preparazione fisica: buona.
Ciclabilità salita: 98%
Ciclabilità discesa: 99%
Effettuato: giugno 2011

Nuovamente in terra francese con l’amico delle uscite in terra straniera: Enrico.
Giunti a Monginevro, appena usciti dal lungo tunnel che attraversa il paese, alla prima rotonda si imbocca Rue du Bois de Sestriere. Attraversato un ponticello, si sale e dopo pochi metri a sinistra è possibile parcheggiare l’automobile. Saliti in sella si percorre la strada bianca seguendo le indicazioni per le piste di FreeRide. Si segue la strada principale, tralasciando le deviazioni a Sn, tutte in salita. Con una serie di tornanti in discesa prima ed in falsopiano poi si raggiunge il Fort Dauphin. Bellissimo il panorama sulla Valle di Briancòn. Si continua a pedale, fondo ottimo, ma la salita non molla mai. Si oltrepassa il Clot de l’Infernet, la Seyte, caserme e baraccamenti, il sentiero a questo punto, bellissimo e con panorami incredibili diventa più tecnico e spesso è necessario scendere di sella. Si pedala al di sopra dei 2000 mt …. e ci se ne accorge. Si raggiunge il bivio per l’Infernet e dirigendosi a Sn si raggiungerebbe il Forte, abbiamo preferito andare dritto verso il Gondran. Il sentiero è molto sconnesso ricavato sul bordo di una franata di pietre, 200-300 mt da percorrere interamente a piedi. Comunque si arriva velocemente a la Cochette. Continuano a pedalare in falsopiano si apre una piccola valletta in cui sono presenti numerosi edifici fortificati. Anche se è una giornata bellissima la temperatura è bassa, fa freddo e bisogna coprirsi. Si continua a pedalare sulla mulattiera principale che devia a sinistra verso il Gondran. Molte marmotte fanno capolino dalle tane. Si continua a salire e dopo 500 mt circa si oltrepassa l’arrivo di un impianto di risalita da dove inizia la discesa. Percorrendo la strada di servizio della pista da sci, rapidamente si raggiunge una carrareccia. Purtroppo non abbiamo potuto percorrere la pista da FreeRide che era chiusa per lavori. Continuando per la massicciata in discesa si torna, senza possibilità di errore alla macchina.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4627


Check-out: Montgenevre, France 1850 mt
Distance: 28.3 km.
Difference in altitude: 956 mt.
Quote
Quote Min Max 2382 mt 1447 mt
Difficulty: Medium
Physical preparation: good.
saddle climb 98%
cycled down 99%
Performed: June 2011
Again on French soil with the friend of the outputs in a foreign land: Enrico .
Once in Montgenevre, just out of the long tunnel that runs through the village, at the first roundabout, take Rue du Bois de Sestriere. After crossing a bridge, go up and left after a few meters you can park your car. Climbed into the saddle, go along the dirt road and follow the signs to the slopes of FreeRide. Follow the main road, ignoring the deviations in Sn, all uphill. With a series of switchbacks down first and then on a slight slope you reach the Fort Dauphin. Beautiful landscape of the Valley of Briancon. It continues to pedal, excellent background, but the climb never gives up. Cross the Clot de l'Infernet, the Seyte, barracks and barracks, the path to this point, and beautiful with amazing views become more technical and often it is necessary to dismount. You ride above 2000 meters. ... and we realize it. You can reach the turnoff to the Infernet and heading to Sn would reach the fort, we preferred to go straight to the Gondran. The track is very bumpy formed on the edge of a landslide of rocks, 200-300 meters to go entirely on foot. However you arrive quickly in the Cochette. Continue to ride on a slight slope you open a small valley where there are numerous fortified buildings. Even though it's a beautiful day the temperature is low, it is cold and you have to cover. It continues to ride on the main trail that branches off to the left towards the Gondran. Many marmot peeking from burrows. It continues to rise, and after about 500 meters you pass the arrival of a lift from where the descent begins. Along the service road of the ski slope, quickly reaches a cart. Unfortunately we could not walk the track FreeRide which was closed for renovation. Continuing along the ridge downhill to return without the possibility of error to the machine.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4627

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad