Monti Pisani Nord


  • 31.2 km

    Distance

  • 17 m

    Min height

  • 821 m

    Max height

  • 804 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Giro tecnico e panoramico nella parte nord dei Monti Pisani.

Strade sterrate e sentieri circa 25 km , asfalto circa 4 km.

Partenza e arrivo dalla chiesa di Guamo -LU-

La difficolta’ del percorso riguarda solo alcuni tratti (brevi) di single trak e qualche salita piuttosto impegnativa e tecnica.

Inizio del giro in direzione di Vorno per 300m,quindi svolta a sx in direzione “Parole d’oro”
Attraversiamo in salita la bella zona dell'acquedotto monumentale del Nottolini .In 2 punti, molto brevi ,si è costretti a scendere per il fondo difficile.
Arrivati quasi in cima alla “Gallonzora “, proseguiamo a sx lungo un sentiero in discesa e successivamente in salita fino ad incrociare una sterrata che seguiremo a dx in forte salita per 100m.Da questo punto seguiamo a sx un sentiero panoramico in falso piano e a seguire un tratto di single trak in discesa abbastanza tecnico fino ad una sterrata in discesa che ci porta al paese di San Giusto.
Imbocchiamo la strada asfaltata in leggera salita per 600m in direzione del paese di Sant’Andrea di Compito.
Prima di iniziare i tornanti che portano al paese svoltiamo a dx su strada sterrata che in circa 3 km ci porta a Prato a Sigliori.
Da qui salita lungo la sterrata in direzione del sentiero della “600” che percorreremo sempre in salita.
Alla fine del sentiero ci troveremo sulla sterrata che da Vorno sale a Santallago.
La percorriamo ancora in salita fino al ristorante di Santallago dove troviamo anche una fontana.
Ci spostiamo poi in direzione est verso il laghetto antincendio della Bisantola.
Imbocchiamo quindi la sterrata sulla dx che prevalentemente in discesa ci porta a Campo di Croce
Da questo punto ci aspetta la salita piu’ ripida .
Ci dirigiamo infatti verso la sommita’ del Monte Faeta (circa 2km).
Questo è il punto piu’ panoramico dei Monti Pisani.
Nelle giornate limpide possiamo vedere Pisa ,Livorno ,la Gorgona ,la Capraia,il lago di Massaciuccoli ,il Golfo di La Spezia e le Apuane con il gruppo delle Panie in evidenza.

A questo punto inizia la discesa.
Attraversiamo la rete in direzione nord e seguiamo il sentiero fino alla localita’ Monte del Carrara.Per un tratto di circa 200m il fondo sassoso e la pendenza rendono il percorso piuttosto difficile e tecnico.
Giunti al crocevia proseguiamo in direzione nord-est lungo una sterrata in discesa
per circa 2 km.(tralasciamo alcuni bivi e proseguiamo dritti) fino a trovare una rete metallica .
Seguiamo il sentiero sulla sx.Questo è un sentiero che si snoda in discesa e brevi tratti di salita ed un guado fino ad una casa abbandonata.Proseguiamo ancora lasciandoci i ruderi della casa sulla dx, lungo la sterrata in discesa .Sempre ignorando alcuni bivi ,proseguiamo dritti fino a trovarci di fronte ad una cappellina nella pineta.Svoltiamo a sx e seguiamo il sentiero tracciato con segni bianco-rossi fino alla chiesa di Coselli .
Da qui poi su asfalto (circa 2,5km) fino alla partenza.

07-11-2011 Modificato percorso per il peggioramento di alcune strade e sentieri.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/45


Technical tour and panoramic in the north of Monti Pisani.
Unpaved roads and trails about 25 km, about 4 km asphalt.
Departure and arrival from the church of Guamo -lu-
< br> The difficulty 'covers only some parts of the route (short) of single trak and some climb quite challenging and technical.
Start of turn in the direction of Vorno for 300m, then turn left in the direction of "Words of 'Gold "search uphill cross the nice area of ??monumental aqueduct Stands .In 2 points, very short, you are forced to go down to the bottom difficult.
arrived almost on top of the" Gallonzora ", we continue to left along a path downhill and then uphill until you reach a dirt road that we follow a steep uphill right to left 100m.Da this point we follow a scenic trail in the false floor and follow a stretch of single trak fairly technical downhill until down a dirt road that leads to the village of San Giusto.
We take the road uphill for 600m towards the town of St. Andrew Task.
Before you start the switchbacks that lead to the country turn right on dirt road in about 3 km brings us to Prato to Sigliori.
From here climb along the dirt road in the direction of the path of the "600" that will travel uphill.
At the end of the path we will be on the dirt that rises to Vorno Santallago.
yet we walk uphill to the restaurant Santallago where there is also a fountain.
Then we move east towards the lake of fire fighting Bisantola. then
We take the dirt road on dx which mostly downhill takes us to Camp Cross
From this point we expect the climb more 'steep.
We drive it to the top' of the Monte Faeta (about 2km).
This is the point more 'scenic dei Monti Pisani.
On a clear day we can see Pisa, Livorno, Gorgona, Capraia, Lake Massaciuccoli, the Gulf of La Spezia and the Apuan Alps with the group of Panie in evidence.
< br> At this point begins the descent.
cross the network in the north and follow the path to the location 'of the Monte Carrara.Per a stretch of about 200m stony bottom of the slope and make the course quite difficult and technical.
Once at the crossroads continue in a northeasterly direction along a dirt road downhill
for about 2 km. (we omit some crossroads and continue straight) until you find a wire mesh.
We follow the path on the sx.Questo is a path that winds its way downhill and short stretches of uphill and a ford to a house abbandonata.Proseguiamo still leaving the ruins of the house on the right, along the dirt road downhill .I always ignoring some crossroads, go straight until we are faced a chapel in pineta.Svoltiamo left and follow the path laid out with white-red signs to the church of Coselli.
From there on asphalt (about 2.5km) until departure.
07 -11-2011 Changed path to the deterioration of some roads and trails.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/45

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad