Tamaro completo


  • 45.7 km

    Distance

  • 322 m

    Min height

  • 1957 m

    Max height

  • 1634 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Inserisco questo giro, nonostante sia zona che forse non ne ha bisogno, poichè mi è parso mancasse un tour completo ad anello. Con questo giro si evitano strade statali e la sterrata verso Arosio, sostituita da un bel sentierino, a tratti impegnativo, che passa dall'Alpe del Pol.

In breve: comodo parcheggio presso la chiesetta tra Gravesano e Bedano, salita verso Rivera lungo il percorso MTB che, a tratti asfaltato, a tratti sterrato, salendo spesso a lato del torrente vedeggio, permette di evitare strade trafficate e porta a Rivera in modo tutto sommato piacevole e senza troppa fatica. Unico lato negativo, in alcuni tratti passa vicino all'autostrada.

Da Rivera all'alpe foppa è una lunga salita, è faticosa ma non presenta difficoltà.
Dall'alpe foppa alla capanna UTOE è più impegnativa, il fondo un pò sdruciolevole e pedalarla non è banale, ma si fa, con un bello sforzo però.

Dalla capanna UTOE segue un tratto di lieve saliscendi (più scendi che sali) con alcuni brevi tratti fatti a piedi, in ogni caso quasi tutto ciclabile (non avevo voglia di mettermi in assetto discesa volendo andare in cima al tamaro).

Vi consiglio la salita alla cima, è molto panoramica, facile da raggiungere ed aggiunge ben poca fatica rispetto a tutto il resto! Io ho lasciato la bici presso il bivio per l'alpe di neggia, che si trova pochi passi dopo aver "ignorato" l'attacco della discesa verso Arosio, in quanto la cresta non è (per le mie capacità) da MTB.

La discesa è la classica fino alla località "La Bassa", quindi difficile nei primi metri e poi via via da scorrevole a scorrevolissima, poi da "La Bassa" al percorso classico ho preferito la variante dall'alpe del pol: non volevo fare sterrate e proseguire su sentiero quanto più possibile.
Il sentiero è bello, più impegnativo rispetto al precedente, ma mi ha costretto a scendere in solo 2 o 3 punti e solo per fare due passi e rimontare subito in sella.

Mi sono ricongiunto al percorso "classico" poco sopra Arosio, in realtà volevo provare ad arrivare fino al paese su sentiero, ma nei pressi di un acquedotto devo aver preso la direzione errata, ma non credo di essermi perso più di tanto.

Da Arosio a Bedano ho seguito la traccia di Marco:con sentiero molto ma molto divertente, anche se nella parte finale l'ho trovato molto sporco e ostico (tuttavia 1-il giorno prima ha diluviato 2-non guardavo il GPS da poco dopo Arosio perchè la discesa era impegnativa e forse ho mancato qualche tratto più scorrevole).

Fatto il 28/05/2011

N.B. E' la prima volta che scarico una traccia dal GPS, è un poco "sporca" nei primi metri, dove cercavo di capire come prendere la ciclabile, mancando cartelli ho girovagato un pochino a vuoto (una volta sulla ciclabile la segnaletica è completa e sufficiente)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4459


I enter this round, even though it is the area that probably does not need it, because I thought it lacked a complete tour loop. With this tour you avoid highways and dirt to Arosio, replaced by a beautiful path, at times challenging, which runs from the Alps of Pol.
In short: convenient parking at the church between Gravesano and Bedano, uphill along the path toward Rivera MTB, sometimes paved, sometimes dirt, climbing often at the side of the stream Vedeggio, avoids busy roads and leads to Rivera so all in all nice and without much effort. Only downside, in some places passes near the highway.
From Alpe foppa Rivera is a long climb is strenuous but not difficult.
From Arp foppa the hut UTOE is more challenging , the bottom a bit and sdruciolevole pedalarla is not trivial, but you do, with a nice effort though.
UTOE From the hut there is a stretch of mild ups and downs (more downs that salts) with some short sections made on foot In any case, almost all bike (I did not want to put myself in trim down wanting to go on top of the bryony).
I recommend the climb to the top, it's very scenic, easy to reach and adds very little effort compared everything else! I left the bike at the junction for Alpe Neggia, located just a few steps after "ignored" the attack on the descent towards Arosio, as the ridge is not (to my ability) MTB.

The descent to the village is the classic "Lower", so difficult in the first few meters and then gradually from sliding scorrevolissima, then from "Lower" to the classic route I preferred the variant from Alpe pol: I did not want to do dirt and continue on the trail as much as possible.
The trail is beautiful, more challenging than the previous one, but I had to get off in only 2 or 3 points and only take two steps and immediately mount into the saddle.
I rejoined the path "classic" just above Arosio, actually I wanted to try to get to the country on the path, but near an aqueduct I must have taken the wrong direction, but I do not think I missed more much.
From to Arosio Bedano I followed the trail of Marco path with very, very funny, even if in the end I found it very dirty and difficult (but 1-the day before he Diluvial 2 -not watched the GPS since shortly after Arosio because the descent was difficult and maybe I missed some stretch more smoothly).
Done 28/05/2011
NB It 's the first time I download a track from the GPS, it's a little "dirty" in the first few meters, where I was trying to figure out how to take the lane, missing signs I wandered a bit empty (once on bicycle signage is complete and sufficient )


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4459

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad