Rif. Ciareido E Rif. Baion


  • 35.3 km

    Distance

  • 694 m

    Min height

  • 2002 m

    Max height

  • 1308 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description




Parcheggiata l'auto nel comodo parcheggio presso gli impianti sportivi di Vallesella con bella vista sul Lago di Centro Cadore e sui monti circostanti, pedaliamo per 6 km in direzione Lozzo su stradine secondarie e sterrate che ci permettono di evitare la trafficata SS51 bis . Inizia proprio dal centro di Lozzo la lunga e comoda salita asfaltata per Pian dei Buoi (13 km x 1050 m d+) . La strada è aperta al traffico alla mattina in salita e al pomeriggio in discesa. Dopo un breve tratto in falsopiano inizia l'erta per il rif. Ciareido con strappi impegnativi che ci portano dai 1800m ai quasi 2000 del rifugio in poco più di 1 km. Torniamo sui nostri passi e prendiamo a destra il sent 272 per il rif. Baion, la prima parte è in salita pedalabile, poi dal wpt G (bivio a sx) al wpt H (rif. Baion 1825m) il sentiero non permette di rimanere molto in sella. Prendiamo il sent. 264 in discesa fino alla Forcella Bassa (1590). Poi un tratto in salita fino ai 1750m con un tratto a spinta di circa 100m d+. Ci aspettano circa 2 km meravigliosi (Croda) in leggera discesa con un panorama sul Lago di Calalzo spettacolare (si vede anche la pista di atletica blu dove abbiamo le auto), oltre che su tutti i monti sovrastanti. Quando si inizia a scendere decisamente con pendenze elevate il sentiero diventa mulattiera e i freni saranno messi a dura prova. Ad un incrocio importante e tabellato (wpt L) prendiamo a destra per Rizzios su bellissimo sentierino. Scendiamo verso il torrente (tabelle) e prendiamo il sentiero per Molinà (tabella) prima del ponte. Attenzione a scendere a destra su stradina che ci porterà proprio al parcheggio.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10534



Park the car in the parking area at the sports Vallesella with beautiful views of the Centro Cadore Lake and the surrounding mountains, we cycle to 6 km towards Lozzo on secondary roads and dirt roads that allow us to avoid the SS51 bis busy. Start right from the center of Lozzo the long and comfortable uphill paved for Pian dei Oxen (13 km x 1050 m + d). The road is open to traffic in the morning and in the afternoon uphill downhill. After a short stretch on a slight slope begins the ascent to the ref. Ciareido with tears demanding that take us from 1800m to almost 2000 of the refuge in a little more than 1 km. Let's get back on our feet and take the right path no 272 for ref. Baion, the first part is uphill pedaling, then from wpt G (left fork) to wpt H (ref. Baion 1825m) the path does not allow to remain very much in the saddle. Take the felt. 264 down to the Forcella Bassa (1590). Then a climb up to 1750m with a sudden thrust of approximately 100m d +. We expect about 2 km wonderful (Croda) slightly downhill with a spectacular view of Lake Calalzo (you can also see the blue running track where we have cars), as well as on all the mountains above. When you begin to descend sharply with steep slopes, the trail becomes mule and the brakes will be put to the test. At a major intersection and tabellato (wpt L) turn right on to Rizzios beautiful path. We go down to the river (tables) and take the path to Molinà (table) before the bridge. Attention to fall right onto road that will take us right to the parking lot.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10534

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad