Villagrazia di Carini - Piano Margi


  • 30.8 km

    Distance

  • 66 m

    Min height

  • 636 m

    Max height

  • 570 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


a storia di Cinisi affonda le sue radici nel lontano 1382 quando un certo giudice Fazio ne diede in concessione ai monaci benedettini di San Martino delle Scale il territorio. "Cinisi" deriva dall'arabo Cins, da cui Kinisia che significa "territorio appartenente alla Chiesa". Grazie al paziente ed attento lavoro dei monaci il paese iniziò il suo sviluppo, trasformandosi da piccolo feudo in un agglomerato sempre più popolato. La Corte benedettina, insieme alle torri di avvistamento, che facevano parte del sistema di avviso delle Torri costiere della Sicilia, costruite su indicazione dell'architetto fiorentino Camillo Camilliani (artefice anche della Fontana Pretoria a Palermo), Torre Pozzillo, Torre Mulinazzo e la Torre della Tonnara dell'Ursa sono le costruzioni più antiche e ricche di storia. Quasi sulla cima di Montagna Longa l'archeologo Mannino ha rinvenuto rovine di posti di vedetta di probabile origine cartaginese. Monetazione romana è stata rinvenuta in contrada "cipuddazzu", mentre residui resti di "opus reticolatum" si trovano presso Torre Mulinazzo, probabilmente resti di vasche per la preparazione del garum.
Importanti anche la Chiesa del Sacramento del XVIII secolo, il Santuario della Madonna del Furi, la Chiesa delle Anime Sante, la Chiesa ed il Convento Santo Canale, tutte e due risalenti al secolo XIX.
Di notevole bellezza naturale, risalendo il Vallone del Furi, sono la fontana dell'"Accitella" e la località di Piano Margi, a 600mt circa sul livello del mare con il prossimo lussureggiante Bosco di Santo Canale, sovrastato dal Pizzo Montanello elevato m.964 s.l.m.
La costa è quasi tutta ricadente all'interno del Demanio Aeronautico, e quindi ne è interdetto l'accesso. L'unica spiaggia di sabbia con attrezzature balneari, Magaggiari, è immediatamente prossima al confine con il comune di Terrasini.
La particolarità del territorio di Cinisi, risiede infatti, nella presenza, all'interno di un'area relativamente ridotta, sia di paesaggi marittimi sia di paesaggi montani. L'economia del paese oggi si basa sul terziario. In passato il traino era costituito dal settore agricolo, grazie agli ortaggi e alla produzione casearia, basata sulla trasformazione del latte della famosa vacca cinisara (nera e dalle lunghe corna). Il mancato sostegno a tale attività, la rigida normativa sulla zootecnia e sulla produzione dei latticini, nonché lo spostamento di unità lavorative verso altri settori economici più redditizi hanno relegato l'allevamento bovino a una dimensione familiare, sicché la ricotta vaccina e il caciocavallo locale purtroppo non sono facilmente reperibili in commercio.
Nel suo territorio sorge l'aeroporto internazionale di Palermo Falcone e Borsellino.
Cinisi fu la fonte d'ispirazione del poeta siciliano Giovanni Meli, che abitando a Cinisi in qualità di medico condotto, contemplando l'incantevole scenario naturale che il paese lui offriva seppe trarne materia per molte delle sue più celebri opere. Cinisi è anche nota grazie a Peppino Impastato, che ha lottato contro la mafia locale e contro la costruzione della terza pista del vicino aeroporto presso la frazione di Punta Raisi.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4106


a history of Cinisi has its roots back in 1382 when a judge Fazio gave concession to the Benedictine monks of San Martino delle Scale territory. "Cinisi" comes from Cins, which Kinisia which means "land belonging to the Church." Thanks to the painstaking and careful work of the monks the country began its development, transforming from small feud in a cluster more and more populated. The Court Benedictine, along with the towers, which were part of the warning system of coastal towers of Sicily, built on the advice of the Florentine architect Camillo Camilliani (also author of the Fontana Pretoria Palermo), Torre Pozzillo, Mulinazzo Tower and the Tower dell'Ursa of tuna are the oldest buildings and full of history. Almost on top of Mountain Mannino Longa archaeologist has discovered the ruins of lookout posts, probably Carthaginian origin. Roman coinage has been discovered in the district of "cipuddazzu" while remaining remnants of "opus reticulatum" are located at Torre Mulinazzo, probably the remains of tanks for the preparation of garum.
Highlights include the Church of the Sacrament of the eighteenth century, the Sanctuary Our Lady of Furi, the Church of the Holy Souls, the Church and Convent Santo Channel, both dating back to the nineteenth century. Portrait Of Outstanding Natural Beauty, along the Valley of Furi, are the fountain of '"Accitella" and the town of Piano Margi, at about 600m above sea level with the next lush Bosco di Santo Channel, dominated by Pizzo Montanello high m.964 asl
The coast is almost all falling within the State Property Aeronautical, and then it is denied entrance. The only sandy beach with beach equipment, Magaggiari, is immediately next to the border with the municipality of Terrasini.
The peculiarity of the Cinisi, in fact, lies in the presence, within a relatively small area, both of maritime landscapes both mountainous landscape. The country's economy today is based on the service sector. In the past, the tow was made by the agricultural sector, thanks to vegetables and dairy production, based on the transformation of the famous cow milk Cinisara (black long-horned). The lack of support for this activity, the strict regulations on animal husbandry and the production of dairy products, as well as the movement of unit labor to other sectors of the economy have relegated most profitable cattle farming to a family dimension, so that the ricotta cheese and the local unfortunately are not readily available in the market.
In its territory lies the Palermo International Airport Falcone and Borsellino.
Cinisi was the source of inspiration of the Sicilian poet Giovanni Meli, who dwelling in Cinisi as a doctor, contemplating the natural scenery that the country was able to draw him offered material for many of his most famous works. Cinisi is also known thanks to Peppino Impastato, who fought against the local mafia and against the construction of the third runway at the airport near the village of Punta Raisi.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4106

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad