Endine - Bianzano - Leffe - M. Farno - Campo d' Avena - Rif. Malgalunga


  • 43.2 km

    Distance

  • 328 m

    Min height

  • 1539 m

    Max height

  • 1211 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Partendo da Endine si raggiunge la forcella di Bianzano attraverso strada asfaltata ma poco trafficata. Li si imbuca la mulattiera della ValRossa che ci porta fino al bivio per Leffe. Si sale un poco e si ridiscende, tenendo poi Gandino come direzione. Da qui inizia la salita, quasi tutta su asfalto, per il M. Farno ed il suo Rif. Parafulmine (1550m s.l.m.).
Dal rifugio, nella meritata pausa, si gode un eccezionale panorama su tutte le alpi Orobiche :-D
Il viaggio prosegue seguendo il sentiero basso che porta a Campo d'Avena che non presenta particolari difficoltà se non un paio di tratti in cui si scende dalla bici. Giunti nel prato di C. d'Avena si tiene verso sinistra, direzione Monte di Sovere e Malgalunga. Giunti a quest'ultimo rifugio si prosegue la bella strada bianca verso Ranzanico. Quando la strada si ricongiunge con un'altra più bassa, si tiene la sinistra per raggiungere la località Botta.
Dalle cascine di Botta bassa si discende il pratone e si imbuca poi il sentiero, bello scassato e tecnico, che porta alla frazione di Palate, sopra Endine. Qui si torna su asfalto e si scende fino al campo sportivo, luogo della partenza.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4079


Starting from Endine you reach the fork Bianzano through paved road is not very busy. Li is the ValRossa pockets the trail that leads to the junction for Leffe. You climb a little and you go back down, taking then as Gandino direction. From here begins the climb, almost all on asphalt, for M. Farno and his Ref. Lightning (1550m asl).
From the hut, in the well-deserved break, you can enjoy an exceptional view of the Alps Orobiche all:-D
The trip continues along the path that leads to low range Avena which is not particularly difficult if you do a couple of stretches where you get off the bike. Once in the meadow C. Oat is held to the left, the direction of Monte Sovere and Malgalunga. Once in the hut, the latter continues the beautiful gravel road toward Ranzanico. When the road is reunited with another lower, we turn left to reach the location Botta.
From the farms of Botta lower you go down the pits pratone and then the trail, beautiful battered and technical, leading to the village Palate above Endine. Here is back on the asphalt and go down to the sports field, the place of departure.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/4079

Map/Elevation

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page