Alpe del Corno


  • 25.7 km

    Distance

  • 536 m

    Min height

  • 1305 m

    Max height

  • 769 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Alla scoperta di una delle più belle discese della Val di Muggio.
Si parte da Morbio Inferiore, e, seguendo la cantonale o facendo qualche deviazione fuoristrada si arriva a Cabbio. Da qui parte, dopo aver attraversato il paese, una bella carrareccia che ci conduce fino ala Valico del Bonello. La prima parte presenta qualche strappo impegnativo, ma mai lungo e principalmente su asfalto. Dopo l'attraversamento della valle si sale su sterrato con pendenze regolari in un bel faggeto. Giunti al Bonello, si tiene la destra lungo un sentiero in costa in leggera salita che ci porta a una sella in una radura. Se prendessimo a destra ritorneremmo a Cabbio. Invece la traccia gira a sinistra, in un bel singletrack nel bosco, che ci porta con un po' di sali e scendi (e qualche breve pezzo a piedi) sotto il rifugio Prabello.
A voi approfitare del rifugio o proseguire invece sul sentiero in costa davanti a voi (indicazioni Alpe del Corno).
Questo tratto è stretto, molto esposto, ma sempre su fondo compatto, e tutto sommato breve.
Con qualche pezzo a piedi (fate attenzione ai tratti più cedevoli) si arriva su un crinale proprio sotto il Sasso Gordona. Ammirate il panorama, mettete le protezioni e gustatevi ora la discesa, che scende sulla destra lungo il crinale.
Inizialmente nel prato, diventa poi, dopo un tratto ripido, un bel single track dal fondo misto, a tratti veloce (occhio ai passaggi stretti tra gli alberi!) ma con numerosi tornanti molto stretti (qualcuno da tagliare o da afre a piedi se ci tenete al cambio!) e un drop in parte nascosto.
Il sentiero scende veloce, con l'ultimo tratto in un bosco molto aperto dal fondo erboso (in primavera!) davvero fantastico. Tenete sempre la sinistra e arriverete a un ponticello, seguito da un breve tratto a spinta che vi porta sulla strada della Valle della Crotta. Da qui, inizialmente in salita, poi in discesa si arriva su asfalto a Bruzella. Presa la cantonale, a Caneggio si riprende il sentiero fatto all'andata (occhio al passaggio del fiume, un po' esposto) e si rientra a Morbio.

Edit Aprile 2012
Ho modificato la traccia inserendo qualche tratto in più di offroad (da Morbio a Caneggio e poi da Caneggio a Bruzella, divertenti) e una deviazione per raggiungere il Prabello dall'alto.
Quest'ultima parte è a spinta, molto dura, ma raggiunge un bel punto panoramico (è il tracciato originale della marathon del Generoso).
Non è prevista nella nuova traccia la deviazione al Mulino di Bruzella (comunque indicato dai cartelli gialli e dalla macina sulla sinistra della strada dopo il paese), tecnicamente poco significativa e con aumento del già discreto dislivello.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3968


The discovery of one of the most beautiful slopes of the Val di Muggio.
It starts from Mendrisio, and, following the cantonal or doing some off-road detour you get to Cabbio. From here, after passing through the village, a beautiful track that leads us to the Gap wing Bonello. The first part presents some tear challenging, but never long and mostly on asphalt. After crossing the valley we climb on a dirt road with smooth gradients in a beautiful beech forest. Once at Bonello, keep to the right along a path in the coast uphill that leads us to a saddle in a clearing. If we take the right to go again Cabbio. Instead, the track turns to the left, in a nice singletrack in the woods, which leads us with a little 'of ups and downs (and a few short piece in feet) below the refuge Prabello.
To you jump on the refuge or instead continue on coast path in front of you (Alpe directions of the Horn.) Login This section is tight, very exposed, but always on a hard surface, and all things considered short. Keychain some piece walk (watch out for the traits yielding more ) we arrive on a ridge just below the Sasso Gordon. Admire the view, put the caps now and enjoy the descent, which descends along the ridge on the right.
Initially in the meadow, then becomes, after a steep stretch, a nice single track from the mixed fund, sometimes faster (to the eye narrow passages between trees) but with numerous bends very narrow (one to be cut or afre walk if you keep the change!) and a drop in part hidden.
The trail descends fast, with the last stretch in a very open grassy woodland (in the spring!) really cool. Keep to the left and you will come to a bridge, followed by a short push on the road that takes you to the Valley of the Crotta. From here, initially uphill, then downhill you get on asphalt Bruzella. Taking the cantonal Caneggio to take the path that leg (eye to the passage of the river, a little 'exposed) and then back to Morbio.
Edit
April 2012 I edited the track by inserting some tract in more than offroad (by Morbio to Caneggio and then by Caneggio Bruzella, fun) and a detour to reach the top Prabello.
This last part is to push very hard, but it reaches a nice vantage point (it is the original route of the marathon of the Generous).
is not provided in the new track forwarding to Mill Bruzella (however indicated by yellow signs and grinds on the left side of the road after the village), and technically insignificant increase the already decent altitude.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3968

Map/Elevation

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page