Costa dei Quarti e Balze di Mezzogiorno


  • 20.5 km

    Distance

  • 555 m

    Min height

  • 1415 m

    Max height

  • 859 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Giro All Montain che partendo da Gualdo Tadino vi consentirà di arrivare al valico sotto le pale eoliche di Monte Mutali, l'ultimo tratto di salita è in forte pendenza e con fondo inconsistente di breccia sarà molto difficile pedalare e probabilmente occorrerà procedere con la bici al fianco. Arrivati al valico, prendendo a dx, percorrerete un bel sentiero che costeggiando Le Senate e il Monte Maggio vi porterà ai 1000 mt della splendida Valsorda. Continuando a salire per la Costa dei Quarti arriverete sulle creste dove si incominceranno a vedere panorami incredibili. Solcando i prati sommitali delle creste dai 1260 mt arriveremo a Monte Serra Santa a quota 1436 mt, ora non avrete che da guardarvi intorno e ammirare tutto ciò che vi circonda.....
Riprese le energie ora tutta la fatica viene ripagata per quella che ritengo la cilieggina sulla torta: SI SCENDEEEEE, giu fino all'eremo di Serra Santa dove una breve pausa è d'obbligo
Ora inizia la vera guduria: la Balza di Mezzogiorno un crinale mozzafiato che vi porterà alla Croce e ancora giù fino all'imbocco a dx del sentiero Della Spina ( CAI 206).
Se mentre scendete, riuscirete a distogliere lo sguardo dal sentierino, a sx vedrete la bellesima Gola della Rocchetta, con una falesia di roccia calcarea alta 50 m, resa unica da un lungo tetto spesso oltre 3 metri di rara bellezza che taglia obliquamente l’imponente placca compatta e verticale.
Torniamo a noi, il sentiero Della Spina a un fondo vario, dal terreno duro, al breccione, con pietre mobili di varie dimensioni, bellissimi sono i tornatini di cui, uno a dx particolarmente impegnativo per lo scalino formato da una radice.
Arrivati in fondo ci riporteremo su uno stradone e poi sull'asfaltata a dx in prossimità di dove siamo partiti.

Il giro è stato così concepito per evitare quanto più possibile stradoni e asfaltate per arrivare in quota alla Costa dei Quarti e scendere prima per La Balza di Mezzogiorno e poi per il sentiero CAI 206, chi vorra salire più agevolmente potrà farlo utilizzando le normali vie, ma per favore, non dite che vi piace fare All Montain......
Per chi non vuole complicarsi la vita, come noi del gruppo Umbria All Montain - UAM -, allego una variante che elimina circa 250 mt di dislivello e accorcia il percorso a 15 Km, link a

Il giro fatto nella sua totalità è di circa 20 km e 1500 mt di dislivello, le salite se fatte con una bici pesante da AM sono impegnative e richiedono buona gamba e alcuni tratti da fare a spinta.

Buon divertimento.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3934


All Giro Montain that starting from Gualdo Tadino will allow you to get to pass under the wind turbines of Monte Mutali, the last part of the climb is very steep and inconsistent with the bottom of the breach will be very difficult to ride and probably will be necessary to proceed with the bike on the side. Arrived at the pass, taking a right, drive along a beautiful path along The Senate and the Monte Maggio will take you to 1000 meters of the splendid Valsorda. Continuing up the coast of the quarter will arrive on the ridges where you begin to see incredible vistas. Plowing the fields summit ridges 1260 m we arrive at Monte Serra Santa at an altitude of 1436 meters, now that you will not have to look around and take in all that surrounds you .....
B-energies now all efforts are rewarded for what I think is the cilieggina on the cake: YES SCENDEEEEE, down to the hermitage of Santa Serra where a short break is a must
Now begins the real guduria: Balza of the Mezzogiorno a breathtaking ridge that will take you to the Cross and even down to the entrance to the right of the path Della Spina (CAI 206).
If as you descend, you will be able to look away from the path, turn left and you will see the bellesima Gola della Rocchetta, with a limestone cliff 50 m high , made unique by a long roof often over 3 meters of rare beauty that cuts obliquely the impressive plaque compact and upright.
Return to us, the path to a fund various Della Spina, from the ground hard, the breccione with stones furniture of various sizes, are the beautiful tornatini of which, one on the right is particularly challenging for the step formed by a root.
At the bottom we will report on a highway and then asphalted right next to where we started.
The tour was well planned to avoid as much as possible to get paved boulevards and in proportion to the Coast of the quarter and down before for La Balza of the South and then to the CAI 206, who will want to climb easier it will make it using standard roads, but please, do not say that you like to do ...... All Montain
For those who do not want to complicate your life, as we group Umbria All Montain - UAM - I enclose a variant that eliminates about 250 meters in altitude and shortens the path to 15 Km, link to
The tour made in its entirety is about 20 km and 1500 meters of altitude, the climb if made with a heavy bike from AM are challenging and require good leg and some stretches to do to push.
fun.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3934

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad