Tmb - Monte Verena


  • 40 km

    Distance

  • 1119 m

    Min height

  • 2000 m

    Max height

  • 881 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Ulteriori informazioni a.

Il Monte Verena, insieme al suo forte militare, rappresentò un luogo strategico nella Prima Guerra Mondiale: fu infatti da qui che il 24 Maggio 1915 l’esercito italiano sparò il primo colpo di cannone, aprendo di fatto le ostilità con l’Impero Austroungarico.

La particolarità di questa cima è ben descritta dal soprannome che venne dato alla fortificazione, il “Dominatore dell’Altopiano”: la vetta, isolata a oltre duemila metri, è infatti un eccezionale punto d’osservazione su tutta la zona che fu del fronte, da Folgaria ad Asiago, dal Pasubio all’Ortigara.

L’itinerario si svolge quasi interamente sulle larghe sterrate di origine militare che solcano l’Altopiano: mulattiere dalle pendenze costanti e mai elevate, caratterizzate però da un fondo sassoso a tratti sconnesso e irregolare.

Si parte dal Lago Spillek, poco a nord di Roana, e si percorrono inizialmente le boscose mulattiere fino ai panoramici prati sommitali del Monte Erio, scendendo poi a innestarsi sulla classica via di salita al Verena; l’ascesa è regolare e costante, e diventa più agevole nella seconda parte dopo aver superato Casera Verena.

Nel finale una serie di tornanti permettono di arrivare fin sulla vetta del Monte Verena, occupata dai ruderi del forte che venne distrutto meno di un mese dopo l’inizio della Guerra. Da quassù la vista è eccezionale e corre in ogni direzione, da sud su tutto l’Altopiano di Asiago fino a nord dove la vista spazia sul Lagorai e le Dolomiti.

La successiva discesa, sul sentiero che dal rifugio Verena taglia il ripido pendio delle piste da sci, si presenta piuttosto insidiosa fino al rifugio Verenetta. Da qui un breve tratto asfaltato permette di spostarsi a Casere Mandrielle iniziando poi il lungo falsopiano che, aggirando il Verena dal versante nord, scende con modeste pendenze verso Roana.

Punto di partenza: Roana, via Laghetto, lago Spillek.

Copyright © Stefano De Marchi
Tutti gli itinerari contrassegnati TMB sono disponibili al sito.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10483


More information.
The Monte Verena, along with its strong military, represented a strategic place in the First World War: it was from here that May 24, 1915, the Italian army fired the first cannon shot, opening in fact hostilities with the Austro-Hungarian Empire.
The particularity of this peak is well described by the nickname that was given to the fortification, the "Vanquisher of the Plateau": the top, isolated over two thousand meters, In fact, a great vantage point over the whole area, which was the opposite, from Folgaria Asiago, from Pasubio Ortigara.
The tour takes place almost entirely on the wide dirt roads that run through the military origin ' Plateau: mule from the slopes constant and ever higher, however, characterized by a stony bottom at times bumpy and irregular.
It starts from Spillek Lake, just north of Roanoke, and will initially run through the scenic wooded bridleways up to meadows summit of Mount Erio, then down to engage on the classic ascent route to Verena; the rise is smooth and steady, and it becomes easier in the second half after passing Casera Verena.
In a final series of switchbacks allow you to get to the summit of Monte Verena, occupied by the ruins of the fort, which was destroyed less than a month after the start of the war. From up here the view is exceptional and running in every direction, from the south throughout the Asiago Plateau to the north where the view sweeps over Lagorai and the Dolomites.
The subsequent descent, on the path from the shelter Verena cuts the steep slope of the ski slopes, is quite insidious to the refuge Verenetta. From here a short paved section allows you to move to Casere Mandrielle then starting the long false flat that, bypassing the Verena from the north side, with moderate slope down toward Roanoke.
Starting point: Roanoke, via pond, lake Spillek .
Copyright © Stefano De Marchi
All routes marked TMB are available at the site.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10483

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad