Savona - Varigotti - Savona ( via Manie - Arma - M. te mao)


  • 52.9 km

    Distance

  • 3 m

    Min height

  • 369 m

    Max height

  • 366 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Questo è un bell' itinerio che ci porta a scoprire costa ed entroterra del Savonese , il primo tratto (Savona - Varigotti) non è propriamente da MTB , ma si puo' saltare raggiungento Varigotti con altri mezzi.
Io consiglio pero' di farlo tutto...
Da Savona raggiungiamo varigotti sehuendo l' Aurelia in direzione ponente , a Varigotti poco prima della chiesa svoltiamo a destra in via per Isasco nei pressi dei giardini pubblici (km Km.21) .
Seguiamo questa strada fino ad uno spiazzo , qui la strada prosegue in salita su fondo in cemento (km.23) , sempre in salita proseguiamo addentrandoci nella valle , dopo un tornante la strada spiana e ci porta ad incrociare la strada provinciale che attraversa le Manie (km.25.3) .
Adesso prestiamo attenzione , svoltiamo a destra e dopo pochi metri imbocchiamo un stradina a sinistra nel bosco qui proseguiamo sempre dritti fino ad incontrare la provinciale di fronte al ristorante Ca Ferrin.(km.25.9)
Ora svoltiamo subito a sinistra sulla grande sterrata che porta alla grotta dell' Arma , raggiungiamo la Chiesetta di S. Giacomo , l' aggiriamo e proseguiamo su asfalto fimo ad Arma (vale un ' occhiata alla grotta ) .(km.27.1)
Dal piazzale partono due strade , noi seguiamo quella in salita piu' a destra , la strada si restringe ed avanza nel bosco senza grosse difficolta' , raggiungiamo uno slargo dove dobbiamo lasciare il sentiero principale e svoltare a sinistra in salita per superare il crinale , qui in discesa raggiungiamo una larga strada forestale che seguiamo a destra.(km.28.2) .
Il sentiero subito è facile poi si restringe e ci costringe a qualche tratto a piedi , dopo un ultima breve discesa raggiungiamo la larga sterrata che porta alla ex cava (km.28.7) , svoltiamo a destra , dopo poco arriviamo sul piazzale dell' ex cava (29.3).
Scendiamo a fino alla strada asfaltata , poi alle porte di Voze svoltiamo a sinistra sempre su asfalto verso Magnone fino all' abitato di Vezzi Portio (km.33.7).
Rimaniamo sulla strada pricipale ed iniziamo la discesa , prestiamo attenzione dopo circa 1.6 km ad un strada che parte in ripida salita a sinistra (km 35.2 ) , la imbocchiamo e rimaniamo su essa .
Dopo poco l' asfalto lascia il posto allo sterrato , avanziamo fino ad incontrare un ripida rampa in cemento (km.40.1) , raggiunto il piazzale prendiamo la strada che prosegue in salita alla nostra destra e saliamo sul monte Mao (km. 40.7) .
ora una ripida discesa ci porta ad incontrare l' asfalto sulle alture di Vado , aniamo a destra fino all' imcroci per Bergeggi , andiamo a sinistra( km .42.3).
Non ci resta che seguire la strada fino a Vado e di qui via Aurelia fino a Savona (km.53.3).

L' itinerario non presenta grosse difficolta' dal punto di fista fisico se si esclude qualche breve rampa , i passagi nel bosco richiedono ottime capacità per rimanere in sella (sono comunque brevi e superabili a piedi)
Sempre nel bosco fra Arma e Voze il segnale GPS è debole ,ma rimanendo sul sentiero (evidente) non ci sono rischi di perdersi .
L' unico punto critico è il passaggio di crinale sempre tra Arma e Voze , se dovessimo perdere l' "incrocio" pero' l' unico rischio è di finire sulla provinciale un' po prima della ex Cava , quindi basta proseguire a sinistra e incrociare l' itinerario a Voze...


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3525


This is a bell 'itinerio that leads us to discover the coast and hinterland of Savona, the first portion (Savona - Varigotti) is not properly MTB, but you can' jump raggiungento Varigotti by other means.
I recommend, however, 'to do it all ...
From Savona reach varigotti sehuendo the 'Aurelia towards the west, in Varigotti just before the church turn to the right on the way to Isasco near the public gardens (km Km.21).
We follow this way up to a clearing, where the road continues uphill to the concrete (Km.23), always uphill continue penetrating into the valley, after a bend and paves the way for us to cross the road that crosses the Mania (km .25.3).
Now pay attention, turn right and after a few meters we take a small road to the left into the woods here continue straight ahead until you meet the main road in front of the restaurant Ca Ferrin. (km.25.9)
Now turn immediately left onto the dirt road that leads to the great cave of 'weapon, we reach the church of St. James, the' wander around and continue on asphalt polymer clay in Arma (ie a 'look at the cave). (km.27.1)
From the square two roads, we follow the most uphill 'to the right, the road narrows and advances in the woods without great difficulty', we reach a clearing where we leave the main trail and turn left uphill to overcome the ridge here downhill we reach a wide forest road that we follow to the right. (km.28.2).
The path is now easier then narrows and forces us to some distance on foot, after a final short descent we reach the wide dirt road that leads to the former quarry (km.28.7), turn right, after a while we get on the forecourt of 'former quarry (29.3).
to go down to the paved road, then the gates of Voze turn left still on the asphalt toward Magnone until 'village of Vezzi Portio (km.33.7).
remain on the main road and begin the descent, we pay attention after about 1.6 km to a road that leads steeply uphill to the left (35.2 km), follow it and stand on it .
Shortly after the 'asphalt gives way to gravel, move forward until you reach a steep concrete ramp (km.40.1), reaching the square take the road that leads uphill to your right and climb on Mount Mao (km . 40.7).
Now a steep descent brings us to meet the 'asphalt on the heights of Vado, aniamo right up to' imcroci for Bergeggi, go left (.42.3 km).
We just have to follow the I'm going to street and from here via Aurelia to Savona (km.53.3).
L 'route does not present great difficulties' from the point of physical fisting if you exclude some short flight, the passages in the woods require excellent ability to stay in the saddle (however brief and are surmountable walk)
Still in the woods between Arma and Voze the GPS signal is weak, but staying on the path (obvious) there is no risk of getting lost.
L 'single critical point is the passage of the ridge between Arma and Voze always, if we were to lose the '"crossroads" but' l 'only risk is to finish on a provincial' bit before the former quarry, so just go left and cross the 'route to Voze ...


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3525

Map/Elevation

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page