Traversata Castellania - Recco 2010


  • 107.9 km

    Distance

  • 6 m

    Min height

  • 1588 m

    Max height

  • 1581 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Traversata Castellania-Recco
Traversata appenninica in tre tappe, la classica Castellania-Recco, 3 giorni in mtb. Il tracciato non è altro che una moderna interpretazione di una delle numerose "Vie del sale", antichi camminamenti usati dalle popolazioni del basso Piemonte e della costa ligure per il commercio basato sullo scambio, del sale per l'appunto.
Il tracciato è quello dell'ottava edizione del 2005, partita come da tradizione da Castellania, paese natale dei compianti fratelli Fausto e Serse Coppi, seguendo un percorso immerso nella natura tra le valli del tortonese fino a risalire l'Alta Val Curone, in seguito puntando decisamente a sud seguendo la dorsale appenninica dopo la prima tappa a Capanne di Cosola, alle pendici del Monte Chiappo (ca 40 km, dislivello 1.900/700 m, difficoltà BC+/MC).

La traversata è consigliata a biker con buona tecnica e buon allenamento, in possesso di mtb front o biammortizzata di livello almeno medio con freni a disco. Il periodo consigliato è giugno oppure settembre, con fondo asciutto.
A seguire la descrizione della seconda e terza tappa, le più impegnative e più varie per sviluppo.

2a tappa
Da Capanne di Cosola si prende la carrareccia che procede in direzione nord-sud, al fine di aggirare le pendici occidentali del M.te Cavalmurone (m.1.670) fino a immettersi in una mulattiera e raggiungere così il passo omonimo (m.1.600). Si scende poi per crinale in ambiente prativo alla Sella Cartasegna, altrimenti conosciuta come Passo del Legnà (m.1.466). In leggera salita si percorre il versante occidentale del Poggio Rondino (m.1.630). Seguendo prima il crinale e poi aggirando a est il M.te Carmo (m.1.640) si raggiunge la recente sterrata che porta alla Trattoria di Capanne di Carrega (m.1.365).
Si segue per breve tratto la strada asfaltata verso sud e poi a destra per mulattiera su dorsale prativa con macchie di faggi. Viaggiando in cresta con vari saliscendi si arriva al valico delle Tre croci a quota 1.493 metri. Superato il valico e seguendo sempre un crinale molto panoramico si raggiungono le Case Antola, vero crocevia di sentieri (m.1.549).
Si segue verso sud, in discesa, la mulattiera che aggirando a est il M.te Cremado (m.1.513) raggiunge il Colletto delle Cianazze (m.1.345). Si prosegue sul versante orientale del M.te Duso (m.1.451) per raggiungere una larga sella prativa denominata Il Colletto, a quota 1.318 metri. Aggirato a ovest il M.te Prelà (m.1.407) si scende con una larga mulattiera a Donetta (m.998), da dove si raggiunge Torriglia (m.767) via asfalto.

Info
Distanza 29 km circa
Dislivello salita/discesa 750/1.450 m circa
Quota partenza/arrivo 1.489/758 m
Ciclabilità 85%


3a tappa
Lasciata Torriglia si segue la S.S. 45 verso Montebruno fino alla galleria di Buffalora e, attraversatala, a destra si prende la strada sterrata che risale verso Scagno (m.911) da sud. Seguendo da vicino il crinale fra prati e boschetti si arriva sul percorso dell'Alta Via de Monti Liguri. Giunti a pochi metri dalla vetta del M.te Lavagnola (m.1.118) si volta a destra e aggirato il versante nord del Colle della Casa (m.990) si prosegue su dorsale prativa in leggera discesa fino a raggiungere la S.P. 20 a La Colla di Rossi (m.845). Si prosegue in direzione ovest su dorsale e, raggiunto il M.te Castellazzo (m.850), si piega decisamente a sud per raggiungere La Colletta (m.652).
Il sentiero, sempre su dorsale, segue le tracce di una antichissima mulattiera. Si segue il crinale scendendo dolcemente verso sud fino a raggiungere la strada che porta alla sella di San Alberto (m.677). Il sentiero prosegue in salita sulle pendici occidentali del Croce dei Fo fino a raggiungere il Colle Speranza (m.840). A sinistra si aggirano le pendici sud del Croce dei Fo, si percorrono le pendici occidentali del M.te Bado (m.911) e successivamente si scende lungo i fianchi est del M.te Becco alla Osteria Case Cornua (m.622) e di qui, a sinistra, si procede verso est lungo la panoramica strada provinciale fino al Colle Caprile (m.452).
Si segue il tracciato segnalato e passando vicino al M.te Rosso si raggiunge il Passo de Casetti (m.534) in un ambiente di prati e cespugli. Proseguendo in leggera salita si transita sulle pendici del Monte Tugio (m.678) in vicinanze della Colonia Arnaldi e si raggiunge poi il Passo di Spinarola (m.549). Si prosegue prendendo il sentiero di destra che taglia le pendici occidentali dei Monti Borgo e Bello raggiungendo poi il Passo del Gallo (m.485). Si percorrono le pendici occidentali del Monte Orsena sulla cui vetta è la chiesetta recentemente riedificata (m.626). Si prosegue sulle pendici occidentali del Monte Ampola (m.580) lasciando a sinistra il sentiero che scende a Recco. Percorrendo poi le pendici orientali del Monte Esoli si scende alla Chiesa romanica dedicata a San Michele (m.283).
Si incontra l'asfalto pochi metri sopra la Ruta (m.256). Si percorre la discesa finale su asfalto fino a Recco.

Info
Distanza 41 km circa
Dislivello salita/discesa 830/1.570 m circa
Quota partenza/arrivo 758/6 m
Ciclabilità 75%

Info Traversata Castellania-Recco
Distanza totale 110 km circa
Dislivello totale salita/discesa 3.500/3.900 m circa
Quota partenza/arrivo 390/4 m
Ciclabilità totale 85%


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3473


Crossing Castellania-Recco
Crossing the Apennines in three stages, the classic Castellania-Recco, 3 days in mtb. The track is nothing more than a modern interpretation of one of the many "Salt Roads" ancient paths used by the populations of the lower Piedmont and Liguria coast for trade based on the exchange of salt for the note.
The track is the eighth edition of 2005, which started as usual from Castellania, the birthplace of the late lamented brothers Fausto and Serse Coppi, following a path surrounded by nature between the valleys of tortonese to trace the Alta Val Curone, after focusing strongly south along the Apennine ridge after the first leg in Cosola huts on the slopes of Monte Chiappo (about 40 km, height 1,900 / 700 m, difficulty + BC / MC).
The crossing is recommended for riders with good technique and good workout, holding mtb front or full suspension of at least medium level with disc brakes. The recommended period is June or September with dry roads.
Following the description of the second and third stages, the most challenging and most varied for development.
2nd stage
From huts Cosola you take the track that goes north-south, in order to circumvent the western slopes of Mt Cavalmurone (m.1.670) to merge into a trail and reach the pass of the same name (m.1.600). Then go down to the grassy ridge in the environment Sella Cartasegna, otherwise known as Pass Legnà (m.1.466). In slightly uphill along the western slope of Poggio Rondino (m.1.630). Following the first ridge and going around to the east Mt Carmo (m.1.640) you reach the dirt road that leads to the recent Trattoria di huts Carrega (m.1.365).
Follow the paved road for a short distance towards south and then right back on trail with grassy patches of beech trees. Traveling on the ridge with various ups and downs you reach the crossing of the three crosses at an altitude of 1,493 meters. After the pass and always follow a very scenic ridge you reach the Houses Antola, true crossroads of paths (m.1.549).
Continue south, downhill, the trail that bypassing the east Mt Cremado (m .1.513) reaches the collar of Cianazze (m.1.345). It continues on the eastern slope of Mount Duso (m.1.451) to reach a large grassy saddle called The Collar, at an altitude of 1,318 meters. Bypassed to the west Mt Prelà (m.1.407) comes down with a wide track to Donetta (m.998), which leads to Torriglia (m.767) via asphalt.
Info
Distance about 29 km
Ascent / descent 750 / 1,450 m approximately
Quote departure / arrival 1,489 / 758 m
Cyclability 85%
3rd stage
leaving you Torriglia follows the SS 45 to Montebruno to the gallery and Buffalora, attraversatala, right, take the dirt road that goes up to Scagno (m.911) from the south. Closely following the ridge through meadows and woods you get on the path of the Via de Ligurian Mountains. Arrived just a few meters from the summit of Mt Lavagnola (m.1.118) turn right and rounded the north side of the Colle della Casa (m.990) continue on grassy ridge slightly downhill until you reach the SP 20 La Colla di Rossi (m.845). Continue west on the ridge and reached the Mt Castellazzo (m.850), it turns sharply south to La Colletta (m.652).
The path, always on the dorsal, follows in the footsteps of an ancient mule track. It follows the ridge down gently towards the south until you reach the road that leads to the saddle of San Alberto (m.677). The trail continues uphill on the western slopes of the Cross of Fo to reach the Colle Hope (m.840). To the left are around the south slopes of the Cross of the Fo, driving on the western slopes of Mt Bado (m.911) and then descend along the east side of Mt Beak at Osteria Case Cornua (m.622) and here, on the left, you head east along the scenic road to Colle Caprile (m.452).
Follow the marked trail and passing close to the Red M.te you reach the Passo de Casetti (m. 534) in an environment of meadows and bushes. Continuing uphill you pass on the slopes of Monte Tugio (m.678) in the vicinity of Cologne Amaldi and then you reach the Passo di Spinarola (m.549). Continue taking the right path that cuts through the western slopes of the Monti Borgo Bello and then reaching the Passo del Gallo (m.485). You travel on the western slopes of Mount Orsena on whose summit is the church recently rebuilt (m.626). It continues on the western slopes of Mount Ampola (m.580), leaving on the left the trail that descends to Recco. Then along the eastern slopes of Mount Esoli it comes down to the Romanesque church dedicated to St. Michael (m.283).
Meets the asphalt a few meters above the Ruta (m.256). Take the final descent on asphalt until Recco.
Info
Distance 41 km about
Ascent / descent 830 / 1,570 m approximately
Quote departure / arrival 758/6 m
Cyclability 75%
Info Crossing Castellania-Recco
Total distance about 110 km
Total gradient ascent / descent 3,500 / 3,900 m approximately
Quote departure / arrival 390/4 m
Cyclability total 85%


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3473

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad