Cortina: i 5 rifugi


  • 50.2 km

    Distance

  • 1209 m

    Min height

  • 2162 m

    Max height

  • 953 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Il percorso proposto è quanto di meglio per un mtBiker. Il paesaggio supera ogni aspettativa ed anche le fatiche che il percorso impone. La partenza è dalla piazza di Cortina d’Ampezzo si imbocca il primo tratto del tracciato della vecchia Ferrovia Cortina-Dobbiaco. Si attraversa il torrente Boite presso il camping e ci si dirige verso verso il Rifugio Malga Ra Stua. Il percorso prosegue fino a 2200m fino al Rifugio Senes seguendo il torrente Boite e successivamente attraverso la val Salata. Da qui, Rifugio Senes iniza la ripida discesa che porta prima al Rifugio Fodara Vedla e più in basso al rifugio Pederù. Si scende fino a 1560 m. Dal Pederù si prosegue in salita, affrontando una serie di impegnativi tornati che porteranno al Rifugio Fanes. La salita non è ancora finita manca ancora un ultimo strappo che porta al lago di Limo di nuovo a 2200m. Da qui inizia la lunghissima discesa che ci riporta a valle attraverso costeggiando il Rio Fanes, si incontrano prima le cascate di Fanes e il ponte Outo. Ormai il tratto ci riporta in leggera discesa a Cortina dopo aver percorso 50Km. Occhio ai dislivelli! Il giro è stato percorso il 19 maggio 2007 con due grandi compagni di viaggio Massimiliano e Simone.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3410


The proposed route is the best for a mtBiker. The landscape has exceeded all expectations and even the hardships that the path imposes. The departure is from the square in Cortina d'Ampezzo take the first part of the route of the old railway Cortina-Dobbiaco. Cross the river Boite at the campsite and we head towards the Rifugio Malga Ra Stua. The route continues up to 2200m to the Refuge Senes following the stream and then through the Boite valley Salata. From here, Shelter Senes Iniza the steep descent that leads first to the Refuge Fodara Vedla and further down to the shelter Pederù. It goes down to 1560 m. From Pederù go uphill, facing a number of challenging that will lead back to the Rifugio Fanes. The climb is not over yet there is still one last tear that leads to Lake Limo back to 2200m. From here begins the long descent that takes us back through the valley along the Rio Fanes, meet before the Fanes waterfalls and bridge Outo. Now the stretch us back slightly downhill in Cortina after covering 50Km. Watch out for uneven! The ride was 19 May 2007 path with two great travel companions Massimiliano and Simone.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3410

Map/Elevation

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page