Monte Boglia m. 1516


  • 45.6 km

    Distance

  • 275 m

    Min height

  • 1512 m

    Max height

  • 1237 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Zona Svizzera – Canton Ticino

Monte Boglia m. 1516
Dislivello salita m. 1250 Km. 46
Da Lugano alla cima Km. 13
Tempo salita Ore 3 - 3 ,30

Introduzione
Itinerario panoramico ed in particolare sulla sottostante città di Lugano
Documentazioni topografica
Cartina Kompass. 1:50.000 n. 91

Un itinerario, reso molto bello e consigliabile, sia per il bel panorama che si osserva dalla cima, sia per la bella discesa che riporta al lago, resa ancora più ciclabile grazie alla recente sistemazione della mulattiera che porta in cima, in modo semplice e molto più agevole che in passato.

Descrizione itinerario
Libera scelta da dove partire, direttamente dal centro di Lugano o da qualche località vicina. Nella traccia GPS allegata, la partenza è da Bissone e più precisamente alla rotonda che immette verso Campione d’Italia. Inizialmente lungo la strada principale che conduce verso la dogana di confine con l’Italia di Oria ma abbandonandola molto presto, seguendo le indicazioni per Brè. Si procede sempre però su strada asfaltata fino all’evidente tornante di quota 635. Si passa sotto il ponte dove sopra vi passa la cremagliera della funicolare che sale a Brè e per larga carrareccia in buona parte ciclabile si arriva senza problemi al borgo di Brè m. 761. Dal paese seguendo le indicazioni presenti ma evitando la mulattiere ripida e dura, lungo una stradina laterale alla destra si riprende a salire verso Materone per poi arrivare a ricongiungersi alla mulattiera a quota 959. Ci si addentra ora nel bosco inizialmente lungo un breve tratto abbastanza ripido spingendo la bike, poi, appena possibile si risale in sella e procedendo nella bellissima faggeta in traverso si raggiunge il bivio per la cima in corrispondenza di una fonte d’acqua a quota 1037, punto che poi ci si ripasserà per poi procedere nel giro e discesa a valle al ritorno. Da questa fonte non sempre attiva, si piega a destra e si ricomincia a salire molto decisamente perso la cima. Tratto questo molto impegnativo e faticoso ma che si snoda sempre nel bosco lungo una carrareccia ampia e priva di pericoli. Altra fonte a quota 1155, poi si abbandona questa larga carrareccia e di seguito in buona parte spingendo la bike si raggiunge la panoramica cima, lungo un largo sentiero. Splendida la parte finale alla cima e superba e sorprendente la panoramica.
Discesa.
Parte iniziale della discesa sul largo crinale molto tecnica dove si richiede una perfetta padronanza della guida, poi il sentiero nel bosco è molto facile e semplice è la discesa nel bosco sulla carrareccia. Giunti nuovamente alla fonte di quota 1037, in corrispondenza della biforcazione si riprende a salire per la carrareccia di destra per un dislivello di circa 100 m. per poi iniziare un lungo traverso in falso piano verso l’Alpe Bolla. (Punto ideale per una sosta e ristorazione). Alla ripresa della discesa, si seguono le indicazioni per Cureggia. Anche questo tratto, tutto immerso nel bosco lungo un sentiero molto più serpeggiante e tecnico, ma sempre senza ostacoli e pericoli di rilievo. Giunti nell’abitato di Cureggia, si scende al lago in parte lungo la strada normale ma il mio consiglio è di seguire le indicazioni di sentiero alternative nella prima parte, evitando però i tratti evidenti dove si percepisce facilmente che più che un sentiero si devono scender delle scalinate, ma queste le troverete solo in prossimità della parte più bassa della discesa. In caso ci si perda, scendere a valle fino a raccordarsi con il corso d’acqua che sfocia nel lago. Non resta a questo punto che andare a ricongiungersi con il tratto iniziale e proseguire fino al vostro punto di partenza.
Ristoro
Alpe Bolla di Continati Fabio
Apertura dal 1Maggio al 31 Ottobre
Tel. 0041 91 9432570 Cell. 0041 793371460
e-mali


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10436


Area Switzerland - Ticino
Monte Boglia m. 1516
Ascent m. 1250 Km.
46 Km from Lugano to the top.
Rise time 13 Hours 3-3, 30
Introduction
sightseeing itinerary below and in particular on the city of Lugano
Documentation topographic
Map Kompass. No 1:50.000. 91
An itinerary, made it very beautiful and desirable, both for the beautiful panorama that can be observed from the top, both for the nice descent back to the lake, made even more cycle thanks to the recent placing of the trail that leads to the top, in a simple and much easier than in the past.
Itinerary
Free choice from which, directly from the center of Lugano, or some nearby location. In the attached GPS track, the departure is from Bissone and more precisely at the roundabout that leads towards Campione d'Italy. Initially, the main road that leads to the customs of the border with Italy Oria but abandoning it very soon, following the signs for Bre. It shall, however, always on paved road to the obvious hairpin portion 635 Pass under the bridge where it passes over the rack of the funicular that goes up to Bre and wide dirt path in large part it comes with no problems to the village of Bre m . 761 From the village following the instructions provided but without the mule steep and hard, down a side alley to the right, you begin to climb Materone then get to rejoin the trail at an altitude of 959 You enter through the woods initially along a short stretch quite steep pushing the bike, then you can just back in the saddle and working in the beautiful beech forest in sideways you reach the turnoff to the summit at a water source at an altitude of 1037, then we will pass that point and then proceed around and down to the valley to return. From this source is not always active, it bends to the right and starts to climb very much lost the top. Taken this very challenging and tiring but it always winds through the woods along a track wide and free of hazards. Another source at an altitude of 1155, then you leave this wide dirt track and followed in good part by pushing the bike to reach the panoramic summit, along a wide path. Stunning the final part of the top and the superb and amazing views.
Descent.
Initial part of the descent off the ridge on the very technique where it requires a perfect mastery of the guide, then the path in the woods is very easy and simple it is the descent into the woods on the dirt track. Arrived back at the source of quota 1037, at the bifurcation starts to climb to the cart right for a drop of about 100 m. and then begin a long traverse on a sloping plain towards Alpe Bolla. (Point ideal for a stopover and catering). At the resumption of the descent, follow the signs for Cureggia. Even this stretch, all nestled in the woods along a path much more meandering and technical, but always without obstacles and dangers of relief. Towards the square in Cureggia, go down to the lake along the way normal but my advice is to follow the path of alternatives in the first part, while avoiding the traits evident where you feel that the more easily that a path must come down of stairways, but these will find them only in the vicinity of the lower part of the descent. If you lose, go down to the valley to link up with the stream that flows into the lake. All that remains at this point that going to be reunited with the initial stretch and go up to your starting point.
Refreshment
Alpe bubble Continati Fabio
1Maggio Open from October 31
Phone 0041 91 9432570 Mob 0041 793371460 e-
evils


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10436

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad