Discesa acqua del corvo


  • 2.2 km

    Distance

  • 75 m

    Min height

  • 141 m

    Max height

  • 65 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Questa è una discesa piccola, circa 2 km, ma piuttosto tecnica. Ci sono parecchi passaggi in cui chi non se la sente è meglio che spinga la bici e molti altri in cui il pericolo di caduta è molto alto.
Il mio consiglio è quello di unire questo percorso con quello chiamato “giro Ligo” , in modo che si riesca ad avere un percorso quasi continuo su sterrato, piuttosto impegnativo lungo circa 7 km e di circa 12 considerando anche le parti asfaltate.
Se si desidera fare prima il giro di Ligo:
- Quando si arriva quasi alla fine del percorso, ci si troverà in un punto in cui c’è una grande croce di ferro, alta circa 2,5m. Lì bisogna prendere il sentiero che inizia alla nostra sinistra, lo stesso in cui prosegue il percorso verde di Villanova.

Se si preferisce partire direttamente dal parcheggio dell’ippodromo:
- Prendere la strada per Ligo e dopo circa 400 m di salita sulla destra inizia una rampa con un cartello che indica “Strada per Ligo n° 6”. Si prosegue per 100 m fino a che alla nostra sinistra non scorgiamo i primi cartelli e attrezzi ginnici del percorso verde di Villanova. Seguiamo il percorso fino alla grossa croce di ferro e quindi prendiamo il sentiero a destra
Qui si può andare abbastanza tranquilli, bisogna solo guardarsi dai solchi lasciati dalle moto da cross. Dopo circa un paio di chilometri la strada si allarga e dopo una discesa vedremo alla nostra sinistra un sentiero che inizia. A questo incrocio ci sono anche i cartelli del gruppo MTB di Ortovero e quello che indica il percorso chiamato Acqua del Corvo con crocevia ●. Qua inizia una salita piuttosto semplice, larga con un fondo ghiaioso. Saliamo per circa un chilometro e ad un certo punto alla nostra destra vedremo un cartello bianco con la scritta MTB che indica la boscaglia.
Quello è l’inizio della discesa.
Chi volesse proseguire lungo il percorso sappia che non si arriva da nessuna parte. Una volta c'era un percorso ma oramai è completamente ricoperto dalla vegetazione.
Come ho scritto prima è piuttosto tecnico ma facile da seguire. La traccia si vede piuttosto bene. Ci sono molti punti in cui fare qualche drop ma attenzione perché gli alberi sono molto vicini al punto di atterraggio.
Alla fine si arriva all’ultima parte molto ripida dove si intravede l’asfalto che ci porta vicino al ponte che collega la strada dietro l’aeroporto a Ortovero.
Chiaramente qua non siamo di fronte ad una discesa come quelle di Finale, questa è di circa un paio di chilometri con un dislivello di neanche 100 m (250 se si considera anche il giro di Ligo), però ci si diverte.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/322


This is a descent small, about 2 km, but rather technical. There are several passages in which those who do not feel that it is best to push the bike and many others in which the danger of falling is very high.
My advice is to join this journey with one called "lap Ligo" so that we can have an almost continuous on dirt rather demanding about 7 km long and about 12 considering the parties paved.
If you want to do before the turn of Ligo:
- When you arrive almost at the end of the course, you will be in a place where there is a large iron cross, about 2.5m high. There you have to take the path that starts at our left, which continues in the same path of green Villanova.
If you prefer to start directly from the parking lot of the racecourse:
- Take the road to Ligo and after approximately 400 m of ascent on the right starts a ramp with a sign that says "Ligo Road to No. 6." Continue for 100 meters to our left that we can not see the first signs and exercise equipment of the green path of Villanova. We follow the path up to the big iron cross and then take the path on the right
Here you can go pretty easy, you just have to beware of ruts motocross bikes. After about a mile the road widens and after a descent we will see to our left a trail that begins. At this junction, there are also signs of the group MTB Ortovero and what is the path called Water of the Raven with â- crossroads. Here begins a climb rather simple, with a large gravel. We climb for about a mile, and at some point on our right we will see a white sign with the words MTB indicating the bush.
That is the beginning of the descent.
Anyone wishing to continue along the path that you do not know get you nowhere. Once there was a path, but now it is completely covered by vegetation.
As I wrote above is pretty technical but easy to follow. The track can be seen quite well. There are many ways in which to do some drop but be careful because the trees are very close to the point of landing.
Eventually you get to the last part very steep where you can see the track that brings us close to the bridge that connects the road behind the airport in Ortovero.
Clearly here we are faced with a descent such as Finale, this is about a couple of miles with an elevation gain of less than 100 m (250 if you include the tour of Ligo ), but you're having fun.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/322

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad