Monte Velino (2486m)


  • 26 km

    Distance

  • 762 m

    Min height

  • 2477 m

    Max height

  • 1715 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description



Il Monte Velino è la cima più elevata della catena Velino-Sirente, terzo gruppo montuoso più elevato dell'Appennino continentale dopo Gran Sasso e Maiella. È situato a poca distanza dal confine con il Lazio, tra la conca del Fucino e le valli dei fiumi Aterno e Salto, affiancato dalle Montagne della Duchessa a nord-ovest e dal massiccio del Monte Sirente a sud-est, da esso separato dall'altopiano delle Rocche. È una montagna brulla e sassosa, non solcata da strade, a cui è affiancato a sud-est il Monte Cafornia di poco più basso. Il Velino si caratterizza per la presenza di dirupi e brecciai e un aspetto desolato e desertico, ma che presentano una flora ed una vegetazione di grande interesse naturalistico. I versanti sud e sud-ovest digradano in un ripido pendio fino al fondovalle marsicano, mentre il versante nord e nord-ovest presenta numerosi circhi glaciali e una maggiore asprezza geomorfologica. Dalla sommità del Velino è possibile ammirare tutto il bacino del Fucino, sul quale si affaccia in modo imponente, e nelle giornate più limpide si può addirittura arrivare a vedere i due mari che racchiudono ad est e ad ovest la penisola italiana. La posizione centrale all'interno dell'Appennino centrale e la quota abbastanza elevata fa sì che, in una panoramica a 360°, si possano osservare tutti gli altri massicci e gruppi montuosi dell'Appennino laziale-abruzzese.Nei pressi della miniera di bauxite abbandonata, raggiungibile tramite un carrareccia dalla Piana di Campo Felice, si parte per uno degli itinerari più remunerativi dell’Appennino abruzzese. Attraversiamo su comoda strada la Valle Leona per immetterci nella suggestiva Valle del Puzzillo contornata dal monte omonimo, dalla Vena Stellante e dal Costone. Raggiunto il rifugio Sebastiani inizia un tratto di portage fino al Colle dell’Orso. Si scende alla sella di comunicazione tra la Valle del Bicchero e la Val di Teve, ivi giunti ha inizio il secondo e più lungo tratto di portage che permette di svalicare alla Selletta Cafornia. Uno spettacolare sentiero aereo ci permette una bella pedalata a quota 2400 portandoci ai piedi del Monte Velino raggiungibile con il terzo ed ultimo ma breve tratto bici in spalla. La discesa passa, aggirando a dx il Costognillo ed il monte Sevice, sulla cresta sospesa sull’alta Val di Teve. Arrivati alla Capanna sita all’imbocco del Vallone di Sevice ci si lancia in un single track epico fatto nella parte alta di ghiaione smosso, nella parte intermedia di trame tecniche e molto divertenti per infine chiudere in velocità. Nei pressi dell’abitato di Rosciolo. L’itinerario termina nel centro di Magliano dei Marsi


CINGHIALE 26/07/2013 Piana di Campo Felice


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10405



The Monte Velino is the highest peak in the chain Velino-Sirente, the third highest mountain range in continental Apennines after Gran Sasso and Maiella. It is located a short distance from the border with Lazio, between the Fucino basin and the valleys of the rivers and Aterno Salto, flanked by mountains to the north-west of the Duchess and the massif of Monte Sirente south-east, separated from it by ' plateau of the Rocche. It is a barren, rocky mountain, not crossed by roads, which is flanked to the south-east of the Monte Cafornia little lower. The Velino is characterized by the presence of cliffs and brecciai and looks desolate and deserted, but having a flora and vegetation of great interest. The slopes south and south-west slope of a steep slope to the valley floor Marsicano, while the north and north-west side has a number of glacial cirques and greater harshness geomorphology. From the top of Velino you can admire the Fucino basin, which faces so impressive, and on clear days you can even get to see the two seas that surround the east and west of the Italian peninsula. The central location within the central Apennines and the relatively high proportion means that, in a 360 ° panoramic view, you can watch all the other mountain ranges and massifs of the Apennines of Lazio-abruzzese.Nei near the abandoned bauxite mine , reached by dirt track from the plain of Campo Felice, it's off to one of the most profitable routes of the Abruzzi Apennines. We cross the easy road of Leona Valley to introduce us Puzzillo in the picturesque valley surrounded by the mountain of the same name, by Vena Stellante and the ridge. Reached the shelter Sebastiani begins a stretch of portage up to the Bear Hill. It comes down to the saddle of communication between the Valley and the Val di Bicchero Teve, arriving there begins the second and longest stretch of portage that allows you to svalicare Harness Cafornia. A spectacular trail plane allows us a nice ride at an altitude of 2400 bringing the foot of Mount Velino reached with the third and last but short bike on his shoulder. The descent passes, bypassing the right Costognillo and Mount Sevice, suspended on the crest of the upper Val teve. Arriving at the hut located at the entrance of the Valley of Sevice there he launches into a single epic track made the top of loose scree, in the middle of plots techniques and a lot of fun to finally close in speed. Near the town of Rosciolo. The tour ends in the center of Magliano dei Marsi
BOAR 26/07/2013 Piana di Campo Felice


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10405

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad