Anello Santa Maria Maggiore - Lago Panelatte


  • 30.7 km

    Distance

  • 752 m

    Min height

  • 2068 m

    Max height

  • 1315 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


L’itinerario parte dal centro di Santa Maria Maggiore (816 slm) e prosegue prima per un breve tratto lungo la ferrovia e successivamente lungo la destra orografica del torrente Melezzo fino alla località Vocogno (745 slm) da dove, attraversato il ponte sul torrente, si comincia a salire prima direzione Craveggia (900 slm) e successivamente, nei pressi di un bivio, direzione Vasca-Bliz. La strada, che passa alta sopra l’abitato ed offre uno splendido panorama dei tipici tetti in pioda, in prossimità di un ponte incrocia una via proveniente da sinistra (via passeggiata dei vecchi) che inizialmente con pendenze irrilevanti e successivamente con pendenze sostenute, arriva dopo poche centinaia di metri ad una carrozzabile sterrata chiusa da una sbarra (1000 slm).
Percorrere la sterrata per la sua interezza (circa 5 km) fino al parcheggio sommitale (1600 slm) e seguire il sentiero nel pratone a sinistra che dopo poche decine di metri si biforca (quello di destra completamente pedalabile quello di sinistra decisamente più ripido) ma che in tutti e due i casi conduce alla Colma di Craveggia (1635 slm).
Dalla Colma seguire le indicazioni per La Piana di Vigezzo (1226 slm) che verrà raggiunta, dopo aver percorso un traverso pedalabile a tratti, in prossimità dell’arrivo dell’ovovia. A quel punto, bicicletta in spalla, salire verso la Bocchetta di Muino (1977 slm) e successivamente scendere e poi risalire verso la Bocchetta di Ruggia (1990 slm).
Il sentiero ora diventa un lungo traverso molto poco pedalabile che condurrà prima alla Cappella di San Pantaleone (ai piedi del passo Fontanalba 2024 slm) e successivamente, dopo un breve tratto ripido, raggiungerà il Lago Panelatte (2065) meta della nostra gita.
La discesa, molto impegnativa e tecnica, si snoda su una ripida mulattiera formata da oltre 1700 gradini che conduce inizialmente all’Alpe Motti (1810 slm), successivamente all’Alpe Villasco (1642 slm) e per finire all’Alpe Verzasco (1333 slm) dal quale in breve raggiungeremo la strada asfaltata che condurrà ad Arvogno e da li a Santa Maria Maggiore dove chiuderemo il nostro anello.
Il dislivello totale in salita è di oltre 1500 metri; c’è la possibilità di effettuare la salita fino alla Piana di Vigezzo con l’ovovia evitando così almeno 1000 m di dislivello


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2947


The route starts from the center of Santa Maria Maggiore (816 m asl) before and continues for a short distance along the rail and then along the right bank of the river to the village Melezzo Vocogno (745 m asl) where, after crossing the bridge over the stream, before you start to climb towards Craveggia (900 m asl) and later, near a crossroads, direction Bath-Bliz. The road, which passes high above the village and offers a wonderful view of the typical roofs pioda, near a bridge crossing a road coming from the left (via walk of old) that initially irrelevant slopes with gradients and subsequently incurred, comes after a few hundred meters to a paved road closed by a bar (1000 m asl).
Follow the dirt road for its entirety (about 5 km) to the parking summit (1600 m asl) and follow the trail to the left that in pratone after a few tens of meters splits (the right to pedal completely to the left significantly steeper), but in both cases leads to Colma di Craveggia (1635 m asl).
From Colma follow the signs to The Plains of Vigezzo (1226 m asl), which is reached after traveling across a pedaled at times, close to arrival dell'ovovia. At that point, bike on your shoulder, go up to the nozzle Muino (1977 m asl) and then down and then up towards the nozzle Ruggia (1990 m asl).
The path now becomes a long traverse very little that will lead to cycle before the Chapel of St. Pantaleon (at the foot of the pass Fontanalba 2024 above sea level) and then, after a short steep stretch, reach Lake Panelatte (2065) goal of our trip.
descent, very challenging and technical, runs on a steep path consisting of more than 1700 steps leading initially to Alpe Motti (1810 m asl), then Alpe Villasco (1642 m asl) and finally Alpe Verzasco (1333 m asl), from which shortly reach the paved road that will lead to Arvogno and from there to Santa Maria Maggiore, where we will close our ring.
The total uphill altitude difference is over 1500 meters; there is the possibility to make the climb up to the Plain of Vigezzo with the gondola avoiding at least 1000 m of altitude


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2947

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad