Tmb - Pale di San Martino


  • 74.6 km

    Distance

  • 624 m

    Min height

  • 2634 m

    Max height

  • 2009 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Ulteriori informazioni a.

La bellezza della Val Venegia e l’ambientazione lunare dell’Altopiano delle Pale rendono questo itinerario – comprendente anche una risalita in funivia - uno dei percorsi tra i più popolari tra i biker di tutta Europa.

La partenza da Taibon Agordino è seguita da un lungo trasferimento su sterrate e strade secondarie di Val Cordevole e Val Biois fino ad arrivare a Falcade: qui una dura salita lungo le piste da sci permette di valicare il Passo Valles, scendendo poi su asfalto in territorio trentino.

Si risale quindi la bellissima Val Venegia, con pendenze agevoli fino a Malga Venegiota che si fanno successivamente più impegnative nei i tornanti che conducono a Baita Segantini. All’ombra del Costazza e del Cimon della Pala si scende al Passo Rolle, continuando poi su asfalto e quindi su un single track che taglia i tornanti.

A San Martino di Castrozza si dovranno prendere gli impianti per Col Verde (cabinovia) e Rosetta (funivia) che consentono di salire di oltre mille metri di quota fino all’Altopiano delle Pale: il percorso si addentra ora in un’immensa distesa di rocce, procedendo in leggera discesa sul vecchio tratturo militare identificato dai segni rossi (segnavia 761).

Dal Passo Antermarcuol la traccia si fa più netta ma spesso esposta, al punto che in alcuni vertiginosi passaggi pericolosi andrà prestata massima attenzione; il single track si addentra poi nella vegetazione arrivando a Casera Campigat con una fitta serie di tornantini, proseguendo nella Valle di San Lucano dove, incontrata una comoda sterrata, si perde gradualmente quota rientrando a Taibon con un’ultima parte su asfalto.

Puto di partenza: Taibon Agordino, via A.Brustolon. Parcheggio dopo il ponte sul torrente Tegnas.

Copyright © Stefano De Marchi
Tutti gli itinerari contrassegnati TMB sono disponibili al sito.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2876


More information.
The beauty of Val Venegia and the setting moon Plateau of Pale make this route - also including a cable car lift - one of the paths among the most popular among bikers from all over Europe.
The departure from Taibon Agordino is followed by a long drive on dirt roads and secondary roads of Val and Val Cordevole Biois until you get to Falcade: here a long hard climb the slopes allows you to cross the Passo Valles, then descending on asphalt in the Trentino region.
Head up the beautiful Val Venegia, with easy gradients up to Malga Venegiota that you make successively more challenging in the bends that lead to Baita Segantini. In the shadow of the Cimon della Pala Costazza and descend to Passo Rolle, then continuing on asphalt and then on a single track that cuts through the bends.
A San Martino di Castrozza has to be the plants for Col Verde (gondola) and Rosetta (cable car) that allow you to climb over a thousand meters of altitude until the Plateau of Pale: The path now enters into a vast expanse of rocks, going slightly downhill on the old military tratturo identified by red marks (trail 761).
From Step Antermarcuol the track becomes more clear but often exposed to the point that in some dizzying dangerous passages should be paid attention; the single track before venturing further into the vegetation coming to Casera Campigat with a dense series of hairpins, continuing the Valle di San Lucano where, encountered a convenient dirt, you lose altitude gradually returning to Taibon with a final part on asphalt.

Puto Out: Taibon Agordino, via A.Brustolon. Parking after the bridge over the creek Tegnas.
Copyright © Stefano De Marchi
All routes marked TMB are available at the site.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2876

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad