Tmb - Giro dei Longerin


  • 43.8 km

    Distance

  • 908 m

    Min height

  • 2032 m

    Max height

  • 1123 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Ulteriori informazioni a.

Quello attorno al gruppo dei Longerin, con le sue vedute e le sue vette, è probabilmente uno dei percorsi più appaganti dell'intera Val Comelico.

Da Santo Stefano di Cadore si percorrono comode ciclabili fino a Gera, dove ha poi inizio la salita per a Cappella Tamai caratterizzata da un durissimo strappo nel finale. Si segue ora la bellissima strada della Val Digon tra boschi e cascate deviando poi verso Malga Melin raggiunta al termine di un tratto piuttosto ripido.

La salita prosegue su una vecchia mulattiera militare dal fondo erboso che svalica al Passo Palombino, incastonato tra le guglie rocciose del monte omonimo e dei Torrioni di Longerin (gli ultimi metri di salita andranno percorsi a piedi).

Si scende quindi su un tecnico single track, molto impegnativo all'inizio e poi via via più scorrevole, arrivando a Casera Londo e da qui nella meravigliosa Val Visdende. Da Pra Marino inizia la seconda salita, verso il Monte Zovo: in parte asfaltata e in parte sterrata fino al Passo Zovo, diviene in seguito più stretta, ripida e tecnica culminando nei pressi della panoramica ed erbosa vetta del Monte Zovo da dove la vista spazia per chilometri in tutte le direzioni.

La lunga discesa finale porta prima a Costalissoio, quindi con una parte più tecnica e impegnativa a Campolongo. Le strade secondarie della sponda sinistra del Piavel permettono infine di rientrare a Santo Stefano.

Punto di partenza: Santo Stefano di Cadore, Piazza Roma. Parcheggi fronte chiesa e nella vicina via VI Novembre.

Copyright © Stefano De Marchi
Tutti gli itinerari contrassegnati TMB sono disponibili al sito.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2864


More information.
What about the group of Longerin, with its views and its peaks, it is probably one of the most rewarding of the entire Val Comelico.
From Santo Stefano di Cadore you travel on comfortable paths to Gera, where he then begins to climb at Chapel Tamai characterized by a tear in the tough final. It now follows the beautiful street of Val Digon between forests and waterfalls then turning towards Malga Melin reached at the end of a relatively steep.
The climb continues on an old military trail from the bottom grassy svalica to Step Palombino, nestled between the rocky peaks of the mountain of the same name and the Towers of Longerin (the last meters of ascent will go by foot).
It then descends on a technical single track, very challenging at the beginning and then gradually sliding, coming to Casera Londo and here in the beautiful Val Visdende. Da Pra Marino starts the second ascent to Mount Zovo: partly paved and partly gravel up to the Passo Zovo, later becomes more narrow, steep and technical overview and culminating near the grassy summit of Mount Zovo from where the view extends for miles in all directions.
The long final descent leads first to Costalissoio, then with a more technical and difficult to Campolongo. The streets of the left bank of the Piavel allow finally returning to Santo Stefano.
Starting point: Santo Stefano di Cadore, Piazza Roma. Car park opposite the church and the nearby Via VI of November.
Copyright © Stefano De Marchi
All routes marked TMB are available at the site.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2864

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad