Monte Brancastello (2385m)


  • 17.7 km

    Distance

  • 450 m

    Min height

  • 2376 m

    Max height

  • 1925 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description



E’ senza dubbio uno dei trail più entusiasmanti dell’intera catena del Gran Sasso, un viaggio tra il Sentiero del Centenario, il Monte Brancastello e lo spettacolare Fosso Malepasso, un’esperienza che rimane indelebile nel cuore, destinata a diventare una vera e propria “classica” dell’all mountain abruzzese. Partendo dai piedi del Monte Aquila si raggiunge agevolmente il Vado di Corno dal quale si stacca sulla dx il famigerato Sentiero del Centenario. Il tratto di cresta che conduce alla vetta del Monte Brancastello presenta una considerevole percentuale di pedalabilità oltre ad offrire panorami sconvolgenti sul Corno Grande e su entrambi i versanti di Teramo e L’Aquila. Si scende al Vado del Piaverano ove ha inizio un incredibile single track che si insinua nel Fosso Malepasso. Prima su ghiaione poi su flebile sentiero tra pratoni, la via di discesa offre quanto di meglio: il Cimone, il dolomitico Monte Infornace con le Torri di Casanova fanno da cornice ad uno dei luoghi più incantevoli del Gran Sasso. Giunti a valle, si entra nella boscaglia per raggiungere su sentiero ostico la piccola chiesetta di Santa Colomba. Parte qui un trail di rara bellezza che con passaggi tecnici ma non impossibili serpeggia fino al Piano del Fiume. Incrociata la brecciata per Pagliare si svolta a sx ma percorsi poche decine di metri ecco sulla dx il bel sentiero che porta all’abitato di Pretare. La traversata si chiude con l’ultimo tratto di traccia C.A.I. che dopo aver costeggiato il fiume giunge ad Isola del Gran Sasso. L’itinerario ovviamente è sconsigliato a bikers inesperti, si raccomanda di affrontarlo solo con condizioni meteo ottimali e non prima che le nevi si siano sciolte completamente dato l’alto pericolo di valanghe… il Fosso Malepasso, posto indubbiamente incantevole, può rivelarsi una trappola micidiale.

CINGHIALE 21/06/2013 Campo Imperatore (AQ)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10030



E 'without doubt one of the most exciting trail of the entire chain of Gran Sasso, a journey between the Centennial Trail, Mount Brancastello and the spectacular Fosso Malepasso, an experience that remains indelible in my heart, destined to become a true "classic" of the all mountain Abruzzo. Starting from the foot of Mount Eagle you can easily reach the Vado di Corno from which branches off to the right the infamous Trail of the Centenary. The part of the ridge leading to the summit of Mount Brancastello presents a significant proportion of pedalability as well as offering views unsettling for the Corno Grande and on both sides of L'Aquila and Teramo. Go down to where I go in the Piaverano begins an incredible single track that creeps into the ditch Malepasso. First up scree then faint path between lawns, the descent route offers the best: Cimone, the Dolomite Mountain Infornace with Torri di Casanova are the setting for one of the most beautiful places of Gran Sasso. Once in the valley, you enter the bush to reach the difficult path of the small church of Santa Colomba. Part here a trail of rare beauty with technical passages but not impossible meanders up to the Plan of the River. Cross the brecciated Pagliare to turn left but a few tens of meters trails right here on the beautiful path that leads to the village of Pretare. The passage ends with the last stretch of track CAI that after skirting the river reaches Isola del Gran Sasso. The route of course is not recommended for inexperienced bikers, it is recommended to deal only with optimal weather conditions and not before the snows have melted completely due to the high avalanche danger ... the Fosso Malepasso, undoubtedly lovely place, can be a deadly trap .
BOAR 06/21/2013 Campo Imperatore (AQ)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10030

Map/Elevation

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page