Cala Sisine


  • 52 km

    Distance

  • 1 m

    Min height

  • 934 m

    Max height

  • 932 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Antipasto mare e monti tipico sardo.
Da cala Sisine, dopo un'ora di fuoristrada con la povera C2, inizia l'ascesa della codula per 15 km e 650 m di dislivello, fino alla chiesa di s. Pietro, uscita da un film di Sergio Leone.
Da qui si percorre tutto il bacu o gola di Dolcolce per altri 10 km e 200 m positivi; a Genna Aramene e fino a Genna Salbene una bella ingozzata di bitume per altri 10 km e 200 m in su. Si procede su sterrato che scende a cala Luna ma lo si abbandona per prendere il mitico sentiero del trekking Selvaggio Blu (percorso da me per intero alla tenera età di anni 18!!!): inizia qui il single track più bello della Sardegna. ..... in effetti i primi km di saliscendi su pietraia fanno solo che incaxxare....poi però la musica cambia: scende sul palcoscenico uno scenario di wildness mare-monti spettacolare, mentre sotto le ruote si dipana due o tre sessioni di sottobosco ai massimi livelli, con flow e ripidoni, massi piatti da droppare.... e giù fino al profondo blu!!! Ma non è tutto: tra le sessioni si stagliano affilate cengie a strapiombo sul mare e tratti pedalabili su roccia smossa, okkio!
La ciliegina sulla torta ai frutti di mare: gli ultimi 200 m negativi che vi portano nella cala Sisine sono molto trialistici e a tornanti! La stanchezza potrebbe costringervi a desistere: meglio fare indigestione e stringere i denti fino in fondo!!!!
Da non sottovalutare il caldo e le riserve idriche!
Sono 1200 m di dislivello per 50 km in 5/6 ore e per metà percorso non troverete né alberi né civiltà (copertura cell solo in vista dei paesi e del mare).... gli scenari marini vi faranno dimenticare le noiose salite su sterrato e asfalto.

altre foto qui


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/408


Appetizer typical Sardinian sea and mountains.
From Cala Sisine, after an hour of off-road with poor C2, begins the ascent of the codula 15 km and 650 m in altitude, to the church of s. Peter, out of a Sergio Leone film.
From here it runs through the bacu or throat Dolcolce for another 10 km and 200 m positive; Genna Genna Salbene Aramene and up to a pretty crammed bitumen for another 10 km and 200 m up. We proceed on the dirt road that goes down to Cala Luna but it leaves to catch the legendary trail trekking Wild Blue (path to me in full at the tender age of 18 years !!!): the single track starts here most beautiful of Sardinia. Effects ..... in the first few kilometers of ups and downs on stony do just that incaxxare .... but then the music changes: down on the stage a scenario of sea-mounts spectacular wildness, while under the wheels unfolds two or three sessions undergrowth at the highest levels, with flow and ripidoni, flat rocks to drop by .... and down to the deep blue !!! But that's not all: between sessions stand out sharp ledges overlooking the sea and ridable stretches of loose rock, okkio!
The icing on the cake with seafood: the last 200 m negative bringing you to the falls are very Sisine trialistici and bends! Fatigue may force you to desist: it is better to do indigestion and grit my teeth all the way down !!!!
Do not underestimate the heat and water reserves! Woman Are 1200m in altitude to 50 km in 5-6 hours and mid-term will not find no trees nor civilization (cell coverage only in view of the country and the sea) .... marine scenery will make you forget the tedious climb on dirt and asphalt.
more photos here


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/408

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad