Giro Green Bike - Calaforno


  • 59.3 km

    Distance

  • 186 m

    Min height

  • 902 m

    Max height

  • 716 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Salve a tutti, questo che vedete è vi sto per descrivere un bel percorso molto tosto sia per il fisico che per la tecnica, impegnativo sia in salita che in discesa, buon divertimento allora....

Il punto di partenza è al solito posto (noi del gruppo ci riuniamo li alle otto di ogni domenica).
Si parte, si comincia a salire su per la strada che porta da Comiso a Chiaramonte (SP7), ad un certo punto si svolta a destra, si continua, arrivate alla zona artigianale e seguite la traccia, si comincia a salire (salita facile) su sterrato, arriverete di nuovo a riagganciarvi con l'asfalto, ma non vi preoccupate il bello comincia adesso.

Subito a destra e dopo pochi metri di nuovo a sinistra, vi siete immessi nel vecchio letto del fiume, tratto in salita con pendenze moderate e molto tecnico c'è da ballare....
Continuate a seguire la traccia e arriverete a fine sentiero che si immette in una stradina con cancelli da superare, continuate, la strada si trasforma di nuovo in sentiero molto tecnico, gamba e tecnica sono essenziali per non mettere il piede a terra, continuate a seguire la traccia, che vi porterà in un nuovo sentiero anche questo è impegnativo.
Siete arrivati su asfalto, ora vi aspetta una bella faticata, la salita di Scanna Lupi che vi porterà a quota 840 mt circa.
Seguendo la traccia dovrete svoltare a destra, si scende, sterrato e sentiero, attenti ai cancelli di filo spinato, arriverete per un piccolo tratto sull' asfalto e poi di nuovo sterrato, attenzione alla fine di questo, che un cancello di rete metallica poco visibile, apritelo superatelo e richiudetelo alle vostre spalle.

Siete in uno dei sentieri più belli della zona, il Green Bike. Si comincia facile per poi arrivare in un tratto pieno di gradoni naturali molto impegnativi sopratutto in sella ad una xc, ma non impossibili, tornanti e ancora gradoni e radici per poi scendere un dislivello notevole in mezzo al bosco.

Adesso vi tocca risalire ma attenzione le gambe si sono raffreddate e la salita anche se non lunghissima e impegnativa. Arrivate al cancello, a sinistra, asfalto e di nuovo a destra, asfalto e a sinistra, ricomincia la discesa su strada sterrata ben battuta, continuate a seguire la traccia, si risale e poi si riscende fino ad arrivare alle case forestali di Calaforno, li troverete acqua potabile e vi potrete fermare per una meritata pausa.
Si riparte, la salita è dura prima su sterrato e poi su asfalto e vi portera su una strada principale, fatene un tratto e subito a destra, si ricomincia a scendere, un altro sentiero tecnico impegnativo sopratutto alla fine.

Siete nuovamente su sterrato una altra bella salitina che contribuirà alla cottura dei vostri muscoli, teminatela e subito a sinistra, salite e poi arrimpicatevi a destra per un po, risalite in sella e via, l'ultima salita che vi darà il colpo di grazia e che vi portera in uno splendido sentiero in mezzo alla pineta di Chiaramonte, tornanti a gomito e qualche gradone vi aspettano per finire di nuovo su asfalto, a sinistra salite e uscite dalla pineta.

Ci sarebbero tanti altri sentieri da fare ma penso che sarete abbastanza stanchi da voler rientrare, adesso e tutto in discesa su asfalto, ma attenti a non cantar vittoria, anche se in discesa sulla strada che affronterete soffia quasi sempre vento contrario e quindi.......

Buon rientro e buone pedalate a tutti, alla prossima


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2510


Hi all, this see is that I am going to describe a very beautiful route soon for both the physical and the technical, challenging both uphill and downhill, good fun then ....
point Departure is at the usual place (we group we meet them at eight o'clock every Sunday).
part, you begin to climb up the road from Comiso to Chiaramonte (SP7), at some point turn right, continue, get to the industrial area and follow the trail, you begin to climb (easy climb) on a dirt road, you will come back to riagganciarvi with the asphalt, but do not worry about the beauty starts now.
Immediately to the right and after a few meters to the left again, you have entered into the old bed of the river, climb with moderate slopes and very technical there to dance ....
Continue to follow the trail and you will come to end path that leads into a narrow street with gates to overcome, continued, the road turns back on track very technical, leg and technique are essential to not put your foot on the ground, continue to follow the trail that will take you in a even this new path is challenging.
You have arrived on asphalt, now you're in for a grueling, the ascent of Scanna Wolves that brings you up to 840 mt.
Following the track, then turn right, go down, dirt road and trail, watch the gates of barbed wire, you will come to a small section on 'asphalt and dirt back then, pay attention to the end of this, that a gate wire mesh not visible, open it beyond it and shut the door behind you.

You are in one of the most beautiful trails in the area, the Green Bike. It starts out easy and then get in a full line of natural steps very challenging especially riding a xc, but not impossible, twists and even steps and then down roots for a considerable altitude in the woods.
Now but be careful touches you go back legs have cooled and the climb though not very long and demanding. Arriving at the gate, left, and right again onto asphalt, asphalt and left, begins the descent on a dirt road well beaten, continue to follow the trail, you climb up and then back down until you get to the houses Calaforno forest, you will find them drinking water and you can stop for a break.
sharing, the climb is tough on dirt first and then on asphalt and will take you on a main road, back them suddenly and immediately right, it starts to fall, a other technical trail challenging especially at the end.
You are again on a dirt road another beautiful salitina that contribute to the cooking of your muscles, teminatela and immediately turn left, go up and then arrimpicatevi right for a while, go up into the saddle and away, the last climb that will give the coup de grace, and that will take you in a beautiful path through the pine forest of Chiaramonte, hairpin bends and some large step waiting for you to end up back on asphalt, to the left and climb out from the pine forest .
There are so many other paths to do but I think you'll be tired enough to want to go back now and all downhill on asphalt, but be careful not to declare victory, even if down the road you will face blowing almost always headwind and then .......
Welcome back and good rides at all, the next


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2510

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad