Lago di Pilato


  • 50 km

    Distance

  • 739 m

    Min height

  • 1954 m

    Max height

  • 1215 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Escursione al luogo più celebrato e conosciuto del Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Partenza da Pian Grande di Castelluccio ed arrivo, percorrendo il sentiero per i Colli Alti e Bassi e Capanna Ghezzi, a Forca Viola in circa 2 ore. Dopo pochi ma intensi tornanti in discesa inizia un tecnico saliscendi per la morena di Quarto S.Lorenzo fino allo strappo finale per il Lago (1940 m.). Innumerevoli le leggende su questo luogo soprattutto legate alla magia e l'occulto che ebbero il massimo successo nel 1200. Secondo la più nota che da il nome al Lago, il corpo di Pilato partì da Roma su di un carro trainato da due buoi e dal più alto dei Monti Sibillini precipitò nelle acque del Lago che ribollirono. Il Lago di Pilato custodisce un piccolo crostaceo rosso (il Chirocefalo del Marchesoni) unico al mondo. La discesa per Foce è sempre impegnativa ma fattibile tranne nei 200 m. di dislivello delle Svolte. Superato questo punto cruciale si arriva facilmente a Foce e quindi ad Altino dove forse converrà ristorarsi presso il noto Rifugio. Il ritorno a Castelluccio è per il tracciato del Sentiero dei Mietitori per la descrizione del quale si rimanda alla pubblicazione dedicata.

Foto:


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2413


Excursion to the place known and most celebrated of the Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Departure from Pian Grande di Castelluccio and finish, along the path to the Hills, Bass and Treble Ghezzi Hut, Fork Viola in about 2 hours. After a few but intense turns down a technician begins morena ups and downs for the Fourth of St. Lawrence until the final climb to the Lake (1940 m.). Countless legends about this place especially related to magic and the occult who had the greatest success in the 1200s According to the most well-known that from the name to the Lake, the body of Pilate left Rome on a chariot pulled by two oxen and higher dei Monti Sibillini rushed into the waters of Lake that bubbled up. The Lago di Pilato holds a small crustacean red (Chirocefalo Marchesonii) is unique in the world. The descent to Foce is always challenging but feasible except in the 200 m. height difference of Carried. After this crucial point you can easily reach Foce and then perhaps agree to Altino where refreshments at the well known Lodge. The return to Castelluccio is the route of the Trail of the Reapers for the description of which reference is made to the publication dedicated.
Photo:


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2413

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad