Garda - Altissimo 622 - 650 - CoastTrail - Paloni


  • 30.1 km

    Distance

  • 88 m

    Min height

  • 2062 m

    Max height

  • 1973 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Si parte da Torbole e si percorre la lunga statale (lungo lago) fino Malcesine, circa 14km non presenti nella traccia ma facilmente individuabili. Si percorrono alcune buie gallerie nelle quali è importante essere ben visibili.
Due tronchi di funivia ci portano in cima al monte Baldo.
Subito discesa su strada brecciata ed un piccolo taglio su sentiero con qualche passaggio tecnico, attenzione ai pedoni.
Giunti a Bocca di Navene inizia la salita su asfalto fino al rifugio Graziani.
Dal Graziani inizia il pezzo più duro per raggiungere il monte Altissimo e quindi il rifugio Damiano Chiesa 2059m. Sono circa 4km potenzialmente fattibili tutti in sella anche se alcune rampe è preferibile farle a piedi per la pendenza e per il fondo molto accidentato.
Arrivati al rifugio il grosso è fatto. Piccola deviazione per raggiungere un punto panoramico sul lago di Garda e via in discesa per il sentiero 622 verso Campei. La prima parte è un sentiero con erba, terra e ciotolame ma sempre ben percorribile. A Bocca Poltrane si lascia il 622 per percorrere dei divertenti tornanti che portano in Val del Parol. Molto bella ed isolata. Qui si percorre un tratto sempre in discesa di strada di montagna fino a trovare la deviazione sui prati per il sent.624b che, in falso piano, porta comodamente (eccetto alcuni metri in salita a spinta) a rincrociare il sent.650 (breve tratto esposto). Da questo punto è tutta discesa fino a Festa. C'è una prima parte nel bosco molto flow, poi su prato sempre flow e l'ultima parte un pò più scassata e tecnica ma sempre ben percorribile. Molto divertente.
Da Festa si risale di circa 300m+ su fantastica forestale ombreggiata (alcuni strappi molto tosti) che poi diventa sentiero fino a Capanna Caduti del monte Baldo.
Ora si scende per il sentiero CoastTrail molto divertente fino a raggiungere il sentiero dei Paloni che risulta essere più ostico per alcuni passaggi della morte! Noi li abbiamo superati a piedi (sono circa 50m). In seguito il sentiero presenta una bella vista sul lago di Garda e nella parte finale in alcuni punti diventa difficile per la pendenza, i tanti ciotoli e la stanchezza!
Il sentiero termina nelle vicinanze di Torbole e si torna su asfalto.
Il video allegato mostra nella prima parte alcuni passaggi di questo itinerario.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10337


It starts from Torbole and walk the long road (along the lake) to Malcesine, about 14km not present in the track but easily detectable. We run through some dark tunnels in which it is important to be visible.
Two trunks of aerial cableway to the top of Mount Baldo.
Immediately downhill road with gravel and a small cut on the trail with some technical sections, attention to pedestrians .
Once in Navene Bay begins the climb out of asphalt to the refuge Graziani.
Since Graziani began the piece harder to reach Mount Altissimo and then the shelter Damiano Church 2059m. I'm all about 4km potentially feasible in the saddle even if some flights are preferable for them to walk to the bottom of the slope and very bumpy.
Arrived at the shelter the bulk is done. Small detour to reach a vantage point overlooking Lake Garda and forth down the path towards 622 Campei. The first part is a path with grass, earth and ciotolame but always well traveled. A Mouth Poltrane you let go of the fun for the 622 switchbacks leading into the valley of the Parol. Very beautiful and isolated. Here you always downhill along a stretch of mountain road until you find the deviation on the lawns for sent.624b that, false floor, door comfortably (except a few meters uphill push) to the rincrociare sent.650 (short exposed). From this point it is all downhill to the festival. There is a first part of the forest much flow, then the grass always flow and the last part a little more beat-up and technique but always well traveled. Very funny.
From Day climb of about 300m + on fantastic forest shaded (some snags very tough), which then becomes a path up to the fallen hut of Mount Baldo.
Now go down the path until you reach a lot of fun CoastTrail the path of the Paloni that turns out to be more difficult for some of the passages of death! We have them passed to walk (about 50m). Following the trail has a beautiful view of Lake Garda and in the final part in some points it becomes difficult for the slope, the many pebbles and fatigue YouTube Twitter The trail ends near Torbole and you are back on asphalt.
The attached video shows some steps in the first part of this route.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10337

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad