Vallone dei Ginepri e Periplo del Corno Piccolo.


  • 17.8 km

    Distance

  • 1067 m

    Min height

  • 2513 m

    Max height

  • 1445 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


L'itinerario proposto compie il periplo del Corno Piccolo 2655mt. splendida montagna di grigio calcare nel cuore del massiccio del Gran Sasso d'Italia.
E' un percorso che si rivolge a biker esperti e con un background alpinistico, infatti buona parte della discesa si svolge lungo il selvaggio e privo di sentieri " Vallone dei Ginepri ".
E' un percorso da compiere esclusivamente con meteo ottima, i ripidi pendii erbosi all'interno del vallone uniti ai numerosi risalti rocciosi se bagnati possono risultare davvero pericolosi.
Si parte dalla località sciistica dei Prati di Tivo (TE), tramite la telecabina si raggiunge la stazione di arrivo nei pressi della " Madonnina" ( se si vuole fare dislivello questo punto lo si può raggiungere anche dalla cresta est dell'Arapietra facilmente raggiungibile dai Prati di Tivo).
Si imbocca il sentiero che conduce al Rifugio Franchetti e che garantisce un'ottimo portage, a 2433mt. si raggiunge il rifugio da dove si gode un'ottima vista sulla parete est del Corno Piccolo intrisa di storia alpinistica, quindi si continua fino a calcare la cresta della " Sella dei Due Corni " 2547mt., qui, davanti al nostro sguardo, si apre uno scenario stupendo, sotto i nosti piedi precipita il bellissimo e ripido "Vallone Dei Ginepri" che si adagia in fondo sull'estetica "Val Maone" quest'ultima sovrastata dalla parete est del Pizzo Intermesoli con i suoi "Pilastri".
Si imbocca il vallone lungo l'evidente sentiero che scende ripido e ghiaioso sotto le splendide pareti delle "Fiamme di Pietra", quindi ci si lascia sulla dx l'imbocco del sentiero che conduce alla via "Ferrata Danesi" e più in basso anche quello che verso dx conduce alla via Normale alla vetta del Corno Piccolo.
Da adesso e fino ad arrivare in fondo al vallone non si incontrano sentieri di sorta...
Fin qui il terreno è molto ripido e reso difficoltoso dai numerosi ciotoli di medie dimensioni che
si incontrano sul tragitto, si prosegue scendendo i ripidi pascoli e quindi obliquando lungamente a dx or., superando diversi prati ripidi al di sopra di risalti rocciosi e qualche placca di roccia, si perviene sul bordo di un canale che scende dalle magnifiche pareti ovest delle "Spalle del Corno Piccolo", in diagonale verso dx si raggiunge l'ampio canale ingombro di sassi anche di grandi dimensioni, lo si segue fino ad arrivare sul fondo di esso e al di sopra di un'ennesimo salto roccioso che precipita in Val Maone, si percorre una cengia che và verso sn e quindi sempre verso sinistra or. si raggiungono dei pendii più dolci che con divertente discesa conducono nelle vicinanze di un grosso sasso detto anche "Sassone" a circa 1600mt. sul fondo della Val Maone.
Si segue la valle in direzione NE fino a raggiungere a circa 1450mt. le "Cascate del Rio Arno", si svolta a sn seguendo le indicazioni di un cartello che indica Pietracamela, quindi dopo poche decine di metri e dopo aver ammirato le cascate, si svolta a dx e si segue il bello e divertente sentiero che percorre i pendii sulla dx orografica del Rio Arno e che conduce al suggestivo paesino di Pietracamela 950mt., da quest'ultimo si risale ai Prati Di Tivo su circa 4 km di asfalto.
Prima discesa assoluta il 23/07/2013 Guida Alpina e Maestro di MTB Pino Sabbatini


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10315


The proposed itinerary completes the circumnavigation of the Little Horn 2655mt. beautiful gray limestone mountain in the heart of the Gran Sasso of Italy.
'a path that caters to bikers and experts with a background in mountaineering, in fact, a good part of the descent takes place along the trails wild and free " Vallone dei Ginepri ".
'a path to be taken only with good weather, the steep grassy slopes into the valley with the many rocky overhangs can be really dangerous when wet.
It starts from the ski resort of Prati Tivo (TE) through the cable will reach the destination station near the "Madonnina" (if you want to make this point, the altitude can be reached from the east ridge dell'Arapietra easily accessible by Prati di Tivo.)
Take the path that leads to Rifugio Franchetti and that guarantees an excellent portage, at 2433mt. we reach the refuge where you can enjoy a great view on the east wall of the Little Horn steeped in mountaineering history, then continue up to the limestone ridge of the "Seat of the Two Horns" 2547mt., here, before our eyes, opens stunning scenery, under the nost beautiful and steep walk to the falls "Vallone Dei Ginepri" which lies at the bottom of aesthetics "Val Marone" the latter dominated by the east wall of Pizzo Intermesoli with his "Pillars".
go into the ravine along the trail that descends steeply and gravel beneath the magnificent walls of the "Flames of Stone", and then we leave the trail entrance on the right that leads to the street "Ferrata Danes" and also lower than that to the right leads to the normal route to the summit of Corno Piccolo.
From now and until you get to the bottom of the valley does not meet the paths of some sort ...
From here the terrain is very steep and made difficult by the many Shingle medium-sized
meet on the way, continue down the steep pastures and then obliquely to the right or long., overcoming several steep meadows above rocky overhangs and a few plates of rock, we reach the edge of a channel that descends from the magnificent walls of the west "Shoulders of the Little Horn", diagonally to the right channel to the wide footprint of stones too large, you follow it until you get to the bottom of it and on top of a ' yet another rocky drop that falls in Val Marone, walk along a ledge that goes toward sn and therefore always to the left or. we reach the gentler slopes with fun downhill lead near a big rock also known as "Saxon" about 1600mt. on the bottom of the Val Marone.
It follows the valley in NE direction until you reach about 1450mt. the "Niagara Rio Arno", turn to left following the signs for a sign indicating Pietracamela, then after a few tens of meters, and after admiring the falls, turn right and follow the beautiful and fun trail that runs along the slopes on the right bank of the Rio Arno and leading to the charming village of Pietracamela 950mt., with the latter dating back to the Tivo Meadows of about 4 km of asphalt.
Before the descent absolute 23/07/2013 Alpine Guide and Master of MTB Pino Sabbatini


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10315

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad