Rif. Nasego


  • 28.4 km

    Distance

  • 377 m

    Min height

  • 1433 m

    Max height

  • 1055 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Bel giro prima molto xc e poi molto allmountain che ci porta a visitare i monti di Casto,Mura e la zona della val Luina in Valsabbia BS.
Dopo un km di asfalto in direzione Alone(sx) entriamo nella valle Pizzotto(sx) e ci troviamo a pedalare in un ambiente surreale,una strettissima gola con passerelle strette che permettono il passaggio millimetrico di noi in sella ai nostri "destrieri", arrivati in paradiso (rifugio) svoltiamo a dx in decisa salita per i prati di Luina, quindi scendiamo verso l'imbocco a monte della val Luina,attraversiamo la statale,inizia una salita su cementata con pendenze accettabili verso Lodrino, intersechiamo e percorriamo un breve tratto del 3v fino alle prime abitazioni di Lodrino, attraversiamo la statale e via a dx per una bella mulattiera che abbastanza in quota ci porta alla frazione Comero, dopo la frazione a sx in salita e poi a dx in piano fino ad un bel prato panoramico,prima pausa spuntino e poi via prima in salita poi in discesa e poi ancora in salita vero malga Vaso su una bella sterrata mai troppo ripida.
Fine del giro "xc", e inizio del giro "all mountain": bici in spalla per un ripido prato su sentiero 481 e poi traverso su stretto sentiero abbastanza pedalabile, ancora bici in spalla fino al pianoro poco prima del rifugio(30/35 miniti a spinta per il sottoscritto).Saliamo ancora a spinta fino alla cima della corna di Savallo e meritato panino circondati da un bel panorama a 360°(naturalmente si può lasciare la bici al rifugio e salire a piedi).
Rito della vestizione per la discesa e ci si butta giù per un entusiasmante sentiero(sentiero con cartello verde a sud del rifugio),ripido ma mai difficile,molto bello fino alla baracca,poi a sinistra sfruttando qualche tratturo,sterrata e mulattiera arriviamo fino alla frazione Posico,mancano ancora 300 metri di dislivello,attraversiamo il paese fino ad una cementata e poi sterrata verso nei prati in basso,presto diventa un sentiero sconnesso e un pò sporco ma si riesce a stare in sella fino alla strada provinciale di Malpaga,ora a destra fino al punto di partenza.

ps il rifugio Nasego è gestito saltuariamente(di solito solo la domenica)

il video di Perse e Dario


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2019


Nice ride before very long all-mountain xc and then that takes us to visit the mountains of Casto, Mura and the area of ??the Val Sabbia Valley Luina BS.
After a km of asphalt in the direction Alone (left) we enter the valley Pizzotto (sx ) and we find ourselves pedaling in a surreal environment, a narrow gorge with narrow walkways that allow the passage millimeter of us riding our "steeds", arrived in paradise (shelter) turn right into steep climb to the meadows of Luina, then go down to the mouth of the valley upstream Luina, cross the road, it starts with a climb up the concrete slope towards acceptable Lodrino, intersect and cross a short stretch of 3v to the first houses of Lodrino, cross the road and go right to a beautiful trail that leads us quite in proportion to the fraction Comero, after the hamlet left uphill and then right in plan up to a beautiful meadow panoramic, first break snack and then off before uphill then downhill and then uphill again true alp Vase on a beautiful dirt never too steep.
End of the tour "xc", and start the ride "all mountain" bike in meadow on a steep shoulder to trail 481 and then traverse on the narrow path enough to cycle, yet bike on his shoulder up to the plateau just before the retreat (30-35 miniti push for myself) .Saliamo still push up to the top of the horns Savallo and deserved sandwich surrounded by a beautiful 360 ° panorama (of course you can leave the bike and walk up to the hut).
rite of investiture for the descent and he jumps down an exciting path (path with green sign south of the refuge), steep but never difficult, very nice to the cabin, then left by exploiting some cattle track, dirt trail we come to the hamlet Posico, there are still 300 meters in altitude, cross country and then cemented to a dirt road to the meadows below, soon becomes a rough path and a little dirty but you can to stay in the saddle until the provincial road of Malpas, now right up to the point of departure.
ps Nasego the refuge is managed from time to time (usually only on Sundays)
video Perse and Dario


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/2019

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad