Giro del Monte Creino


  • 98.6 km

    Distance

  • 180 m

    Min height

  • 1309 m

    Max height

  • 1129 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Anche in questo caso, per sopperire all'abbondanza di asfalto in salita, non ci facciamo mancare le pendenze significative del "Nagustel".

Dal parcheggio prendiamo in direzione di Villalagaria su ciclabile. Entriamo in paese e saliamo prima a Sasso e poi nuovamente a Patone sempre su strade secondarie (fontana).
Ora entriamo nel bosco sempre su strada asfaltata e velocemente le pendenze si fanno interessante (medie del 15% con punte oltre il 20%): seguiamo la traccia verso il punto panoramico sopra la vallagarina ed il Castel Corno.

Riprendiamo la salita che a breve diventerà una strada forestale. Arrivati a Passo Bordala saliamo da dietro l'albergo fino a giungere prima a Sant'Antonio e poi a Santa Barbara (fontata).
Qui inizia la discesa. Prima su forestale non troppo ripida ma molto rovinata dagli agenti atmosferici fino ad arrivare in Val di Gresta. Giunto sull'asfalto ammirare il panorama sul lago di Garda sulla destra.
Da qui si prosegue alternando strade secondarie asfaltata con strade agricole e strade forestali.

Discesa tecnicamente sempre poco impegnativa. Arrivata a Loppio si rientra a Rovereto tramite la pista ciclabile che sale dal lago di Garda.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1030


Also in this case, to compensate for the abundance of asphalt uphill, we do not miss the significant slopes of the "Nagustel".
From the parking take in the direction of Villalagaria on path. Enter the village and go up first to Sasso and then again Patone always on secondary roads (fountain).
Now we enter the woods again on paved road and quickly slopes are interesting (average of 15% with peaks of over 20% ): follow the trail to the lookout point above the vallagarina and Castel Horn.
resume the climb that soon will become a forest road. Once in Step Bordala climb from behind the hotel until you reach first and then to St. Anthony in Santa Barbara (next fountain).
Here begins the descent. First of forest not too steep but very damaged from the elements until you reach Gresta Valley. Arrived on the asphalt admire the view of Lake Garda on the right.
From here continue alternating paved roads with farm roads and forest roads.
Descent technically more demanding. Arriving in Loppio you fall in Rovereto via the bike path that goes from Lake Garda.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1030

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad