Around Tignale


  • 35.7 km

    Distance

  • 66 m

    Min height

  • 1223 m

    Max height

  • 1157 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description



Dario sul sentiero "prato della fame"



Con assenza di vertigini e buona tecnica in discesa 100% ciclabile.
Il Rifugio Piemp non è gestito,però ci sono bottiglie di acqua con lascito di offerta.
In estate presumo che ci siano escursionisti a piedi,dare loro sempre la precedenza.
Giro testato BdB

Ottimo giro dai panorami superlativi(se non c'è foschia),con finale da brivido a picco sul lago.
Parcheggiamo al porto di Tignale o Prato della fame,(posto molto frequentato dai surfisti).
entriamo subito nella galleria in direzione Brescia,usciti a DX verso Tignale e dopo 400 metri a SX,in salita poi in piano e poi in discesa verso Gargnano,giunti in centro al paese a DX in salita fino alla statale,a DX e 100 metri dopo a Sx(via della croce) in decisa salita su ciottolata,attraversiamo le limonaie fino a sbucare sulla asfaltata che sale a Muslone,la attraversiamo e la intersechiamo successivamente,ora a DX sull'asfaltata, fino al sentiero a destra che ci porta parallelamente all'asfaltata a Muslone,attraversiamo la piccola frazione e puntiamo su mulattiera/sentiero 265 verso Piovere,percorriamo uno dei tratti più belli a media altezza del Garda.A Piovere saliamo molto ripidamente verso il cimitero e poi entriamo su asfaltata nella val Vione,presto diventa sterrata,percorriamo l'intera valle fino a sfiorare la bocca di Fobia,porta della Valvestino.Sempre su infinita sterrata passiamo la bocca di Paolone,il passo della Colomba e il passo dell'Ere,poi a Dx in salita fino a quota 1230slm punto più alto del giro,ora in discesa e poi in leggera salita verso il dosso Piemp con omonimo rifugio 1150slm.
Ora prepariamoci per la discesa frutto di tre esplo con l'affidabilissimo Dario e gli amici BdB.
dal piazzale del rifugio notiamo una staccionata con apertura e gradini,indicazione sent 247,lo seguiamo con attenzione,ad un bivio a DX fino a sbucare su una sterrata bianca,giriamo a SX in salita facendo attenzione alla deviazione sulla nostra DX sul sentiero 246,questo ci porta ad Olzano,quindi su stradine a Gardola e Oldesio,entriamo negli uliveti su bella ciottolata fino alla deviazione a SX per il sent 260 prato della Fame,ora adagio e facendo molta attenzione(tratti esposti) scendiamo fino alla statale del Garda dove siamo partiti.

il video by Dario e Perse


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1937



Dario on the path "lawn hunger"
With no fear of heights and good technique in 100% downhill path.
The Refuge Piemp is not managed, but there are bottles of water with the legacy of offer.
In summer I assume that there are hikers, always give them precedence.
Giro tested BdB
Great ride from superb views (if there is no mist ), with final thrilling overlooking the lake.
parked at the port of Tignale or Prato hunger, (place much frequented by surfers).
we immediately enter the tunnel in the direction of Brescia, went out to DX to Tignale and after SX 400 meters, uphill then flat, then downhill to Gargnano, arrived in the town center to the right uphill to the main road, to the right and after 100 meters to Left (Way of the Cross) in decided on the cobbled climb, cross the lemon until you reach the road that goes up to Muslone, the cross and intersect later, now a DX asphalted up to the right path that leads us to Muslone all'asfaltata parallel, cross the small village and we focus on mule / path 265 to Piovere, walk one of the most beautiful stretches of medium height Garda.A Piovere climb very steeply to the cemetery and then enter on the paved in val Vione, soon becomes a dirt road, we walk the whole valley up to touch the mouth of Phobia , door Valvestino.Sempre of endless dirt road we pass the mouth of Big Paolo, the pitch of the Dove and the pace of the ERE, then Dx uphill to share 1230slm highest point of the tour, now in downhill and then uphill towards Piemp with the same name off the refuge 1150slm.
Now get ready for the descent of three fruit explosion with very reliable Dario and friends BdB.
the square of the refuge we see a fence with opening and steps, indication sent 247, the follow with attention, at a junction to the right until you come out on a white dirt, turn LEFT uphill paying attention to the detour on our DX 246 on the trail, this brings us to Olzano, then on to streets and Gardola Oldesio, we enter in the olive groves on beautiful cobbled until the detour to the SX 260 sent to the lawn of Fame, now slowly and very carefully (exposed sections) go down to the state of the Garda where we started.
video by Dario and Perse


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1937

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad