Faido - Passo Forca - Faido


  • 39.4 km

    Distance

  • 673 m

    Min height

  • 2127 m

    Max height

  • 1453 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Anello che da Faido conduce alle porte della bella Val Piora, salita perlopiù per strade secondarie fino al Lago Cadagno, poi sentiero/mulattiera di buona ciclabilità seppur siano presenti brevi tratti a spinta quà e là lungo il tragitto. Discesa lunga su sentiero con tratti difficili, pochi metri di pista forestale che collegano i single-track, un brevissimo tratto non ciclabile verso la fine della discesa.

Itinerario: Faido - Gola del Piottino - Rodi Fiesso - Varenzo - Quinto - Altanca - Lago Ritòm - Capanna Cadagno - Passo Forca - Cascine di Deggio - Cascine di Catto - Lurengo - Bosco D' Oss - Freggio - Valegia - Faido.

Salita: purtroppo è difficile trovare alternative all'asfalto, ma si tratta di strade quasi prive di traffico, solo poche pedalate si fanno sulla cantonale dopo Faido, infatti la si abbandona per risalire le Gole del Piottino, un breve itinerario "ingoiati" nell'orrido scavato dal Ticino, ricco di scorci interessanti, qualche problema possono darlo alcune passerelle di legno (una blanda scalinata ben ciclabile) che se bagnate diventano viscide facendo slittare, alle porte di Rodi occorre scendere di sella per fare 3/4 scalini.
Da Rodi-Fiesso inizia il tratto più monotono, ma una volta superato Quinto il paesaggio è decisamente gradevole e la strada scorre via senza pensieri. Ovviamente la parte più bella della salita è dal Lago Ritòm in poi, del resto la Val Piora è sempre gettonatissima dai bikers! In questo caso però l'itinerario si scosta dal classico, e porta al tranquillo Passo Forca, lungo un bel sentiero in saliscendi, in buona parte ciclabile, ma con i tratti più ripidi da fare a spinta (o perlomeno io non sono riuscito a pedalarli). Inutile dirlo, ma ambiente molto molto bello.

Discesa: single-track esigente nella prima parte, con tratti un po esposti da affrontare con attenzione e qualche passaggio che mi ha appiedato (nulla di sgradevole), mano a mano che ci si avvicina a Cascine di Deggio si fa più scorrevole e ogni tanto si possono lasciare i freni (pochino), complessivamente un tratto tecnico con passaggi di soddisfazione. Da Cascine di Deggio a Lurengo è perlopiù un flow veloce e divertente, interrotto da una piccola frana, che si supera agevolmente con pochi passi (peccato, spero sistemino il tutto). Da Lurengo brevissima salita e discesa nel Bosco D'Oss, ovvero il festival della radice assassina! Tratto esigente, si cicla quasi tutto, ma decisamente da affrontare con mezzi idonei (sospensioni generose). Solo un tratto si presenta decisamente off-limits, ma sono meno di 10 minuti di discesa a piedi, poi torna improvvisamente ciclabile, anzi piuttosto facile e veloce fino a Freggio, bella località che però accoglie con una brevissima risalita spaccagambe. Da Freggio a Faido sentiero veloce, molto flow, tranne alcuni tratti più tecnici che offrono passaggi divertenti e in un paio di casi anche difficili.

N.B. la salita è accorciabile di molto usando la funicolare del Ritòm, molto gettonata anche dai bikers, attenzione la traccia NON transita dalla stazione di partenza.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10288


Ring from Faido leads to the gates of the beautiful Val Piora, mostly uphill for secondary roads to Lake Cadagno, then the path / trail good cycling are present even short distances to drive here and there along the way. Long descent on the trail with difficult terrain, a few meters of forest track linking the single-track, a short stretch of path is not towards the end of the descent.
Itinerary: Faido - Gorge Piottino - Rhodes Fiesso - Varenzo - Fifth - Altanca - Lake Ritóm - Shack Cadagno - Pitch Fork - Cascine Deggio - Cascine Catto - Lurengo - Bosco D 'Oss - Freggio - Valegia - Faido.
Ascent: Unfortunately, it is difficult to find alternatives to asphalt but it is almost traffic-free streets, only a few rides are made on the cantonal after Faido, in fact you leave it and go back Piottino Gorge, a short route "swallowed" horrid excavated from Ticino, full of interesting views, some problems may give some wooden walkways (a bland staircase well path) that become slippery when wet, shifting, on the outskirts of Rhodes must dismount to make 3/4 steps.
From Rodi-Fiesso begins the most monotonous , but once you pass the fifth, the landscape is very pleasant and the road goes by without thoughts. Of course, the most beautiful part of the climb is from Lake Ritóm on, the rest of the Val Piora is always hugely popular by bikers! In this case, however, the route deviates from the classic, and leads to calm Pitch Fork, along a beautiful trail in ups and downs, mostly path, but with the steeper sections to do a push (or at least I was not able to pedalarli ). Needless to say, but very very nice environment.
Descent: demanding single-track in the first part, with some exposed sections to deal with attention and some step that I dismounted (nothing objectionable), hand in hand you get closer to Cascine Deggio becomes more fluent and sometimes you can leave the brakes (little), with an overall stretch technical steps of satisfaction. By Cascine Deggio to Lurengo flow is mostly a fast and fun, interrupted by a small landslide, which is easily overcome with a few steps (too bad, I hope settle everything). From Lurengo short climb and descent in the Woods On Oss, or the festival of the root killer! Taken demanding, will cycle almost everything, but definitely to be addressed by suitable means (suspensions generous). Only a sudden looks decidedly off-limits, but are less than 10 minutes downhill walk, then suddenly back path, rather than fast and easy to Freggio, beautiful place that welcomes, however, with a brief lift spaccagambe. From Freggio Faido path to fast, very flow, except for a number of more technical passages that offer fun and in a few cases even difficult.
NB the climb is shortened greatly by using the funicular Ritóm, also very popular by bikers, carefully trace NOT transits from the departure station.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10288

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad