Civilina AM


  • 47.6 km

    Distance

  • 131 m

    Min height

  • 744 m

    Max height

  • 612 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Bell’ itinerario che ci porta sul monte Civilina. Da qui con una sequenza di sentieri si scende velocemente fino a Novale.

Il tracciato allegato parte dal ponte a nord di Trissino sul torrente Agno e passa per Castelgomberto, (per recuperare il resto della goliardica banda) se volete potete proseguire per la ciclabile fino alla rotatoria di Ponte dei Nori di Valdagno dove comunque il tracciato si ritrova.

Partendo dalla parte bassa della valle è necessario percorrere alcuni km di bitume, che ci permettono di scaldare le gambe per la salita che porta su al Civilina. In particolare il primo tratto di sentiero molto ripido ed impegnativo ma fattibile in sella per i più preparati. Il sentiero sbuca a metà strada che sale al Civilina.
Strada nel primo tratto asfaltata che poi diventa bianca bella e pedalabile con un bel paesaggio su Monte Falcone che è sul lato opposto della vallata.

Arrivati in cima inizia la sequenza di sentieri da percorrere in discesa. Il primo ci porta rapidamente a P.sso Zovo (parziale anello della Civilina).
A P.sso Zovo lasciamo il bar sulla ns. destra e subito dietro iniziamo uno strappo ,che diventa subito cementato, di alcune centinaia di metri. Sulla destra inizia il sentiero del “canalino” breve ma bello e tecnico. Usciamo su strada asfaltata che percorriamo in leggera salita per circa 400 metri. Sulla destra parte il sentiero della “valle” bello e tecnico con la possibilità di fare un bel salto a metà sentiero. Anche qui sbuchiamo su strada asfaltata, giriamo subito a sinistra e percorriamo la strada per circa 1 km e proprio di fianco alla prima casa della contrada Cecchetti sulla destra parte il sentiero “facia da strodo” che molto ripidamente ci riporta a Novale. Da qui si ripercorre, al contrario, il percorso effettuato poco prima.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1710


Bell 'route that leads to the mountain Civilina. From here with a sequence of paths descend quickly to Ried.
The track attachment from the bridge north of Trissino the Agno river and passes through Castelgomberto, (to recover the rest of the funny band) if you want you can continue on the path to the roundabout at the Ponte dei Nori Valdagno where, however, the path is found.
Starting from the bottom of the valley you must walk several kilometers of bitumen, which allow us to warm up the legs for the climb leading up to the Civilina. In particular, the first section of the trail is very steep and challenging but feasible in the saddle for the preparations. The trail ends in mid-road leading up to Civilina.
Paved road in the first leg, which then becomes beautiful white and pedaled with a beautiful landscape of Monte Falcone that is on the opposite side of the valley.
At the top begins the sequence of paths to go down. The first brings us quickly to P.sso Zovo (partial ring Civilina).
A P.sso Zovo leave the bar on ns. right and immediately start back a tear, which immediately became cemented, a few hundred meters. On the right, the trail begins in the "groove" short but nice and technical. We go out on the paved road uphill for about 400 meters. On the right part of the path of the "downstream" nice and technical with the ability to make a big jump in the middle path. Here also come out on the paved road, turn immediately left and walk along the road for about 1 km and right next to the first house on the right side of the district Cecchetti the path "facia from strodo" very steeply that brings us back to Ried. From here it traces, on the contrary, the path made shortly before.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1710

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad