Lago Dell' Orso


  • 14.1 km

    Distance

  • 1334 m

    Min height

  • 1985 m

    Max height

  • 650 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description



Partenza dal Ceppo e salita lungo la carrareccia panoramica che offre notevoli affacci sul Gran Sasso,sul Monte Gorzano e sul Pizzo di Moscio. Giunti al Colle Lungo, superato l’incrocio con la strada carrozzabile che a sx scende nel Fosso della Cavata, sempre sulla sx parte una flebile traccia che si mantiene a margine del Bosco di Lagamella. Il sentiero procede a mezza costa per poi innestarsi più avanti con il ben evidente S.I. non prima di aver superato un breve tratto di facile arrampicata tra l’arenaria. Si arriva agli stazzi della Cavata con possibilità di deviare a sx verso le cascate. Tenendosi invece sulla destra del fossato parte un duro tratto in portage che risale un crinale montuoso fino agli Iacci di Verre. Intercettata la strada sterrata incomincia la veloce discesa per il Lago dell’Orso (non lasciatevi ammaliare dal nome in quanto è solo una piccola pozza d’acqua, d’estate pure a secco). Superato il Rifugio dell’Orso si seguono le frequenti segnalazioni C.A.I. del sentiero n.300 le quali costituiscono un buon riferimento durante la percorrenza della veloce traccia che, scivolando tra i boschi, torna al Ceppo.



CINGHIALE 16/07/2013 Ceppo


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1341



out from the stump and climb along the dirt track that offers great panoramic views of the Gran Sasso mountain, Mount Gorzano and Lace Moscio. When you reach Col Long, passing the intersection with the road that goes down in the ditch on the left of the Cavata, always on the left side a faint track that keeps you at the edge of the Forest of Lagamella. The trail goes halfway and then engage further with the very obvious YES not before passing a short section of easy climbing between the sandstone. You get to the pens of Cavata with the possibility to deviate to the left towards the falls. Instead of keeping on the right side of the moat a tough stretch in portage that goes up to a mountain ridge IACCI Verre. Intercepted the dirt road begins a rapid descent to the Lake Bear (do not let yourself be enchanted by the name as it is only a small pool of water, dry summer as well). After passing the Rifugio Orso follow the frequent reports CAI of the path n.300 which provide a good reference when navigating the fast track, slipping through the woods, back to the stump.
BOAR 16/07/2013 strain


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1341

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad