Prati di Logarghena: anello medio


  • 36.1 km

    Distance

  • 148 m

    Min height

  • 996 m

    Max height

  • 848 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


SEGUIRE LA TRACCIA IN SENSO ANTIORARIO.
La partenza è dalla Pieve di Sorano a Filattiera, dove si trova un bel parcheggio, l'ufficio informazioni del Parco dell' Appennino ed altri utili servizi. (sosta camper consentita). Il percorso inizia seguendo a ritroso l'itinerario della Via Francigena, pertanto basta seguire (all'incontrario) la ben presente segnaletica fino al km 4,050 dove si perviene ad un evidente bivio contraddistinto da un segnale direzionale in metallo marrone della "sacra via". Da qui lasciamo momentaneamente la Francigena e andiamo a dx dove, tenendo lo sterrato principale giungiano ad una strada asfaltata in loc. La Selva. Attraversiamo perpendicolarmente la strada asfaltata e proseguiamo per loc. Uliveto su bella strada bianca, ma prima di raggiungere la località (due case), abbandoniamo la principale e prendiamo a sx in ripida discesa che ci porta in bel single-trek al suggestivo Mulino Debriganti. Da qui seguiamo a sx e su bella mulattiera saliamo al Borgo di Caprio, trovando fondo asfaltato.
Andiamo a dx e per asfalto saliamo ora fino a Rocca Sigillina, proseguendo per il nucleo superiore del Paese, il quale però non raggiungiamo in quanto pochi metri prima, infiliamo la sterrata che sale a dx che ci porta in bellissima quanto impegnativa salita ai Prati di Logarghena nei pressi del Centro Parco Appennino. Manteniamo la principale che ci immette su sterrata più ampia. Andiamo a dx e alla prima utile a sx la imbocchiamo, scendendo per lunga sterrata che ci porta al Valico della Crocetta, riconoscibile da un piccolo Oratorio e dove rincontriamo la via Francigena. Ignorate le varie strade sterrate, seguiamo solo la Via Francigena (ora nella giusta direzione di marcia) che su un bellissimo tratto in discesa, tra i più affascianti della Lunigiana, ci porta ad Arzengio. Abbandoniamo il Paese uscendone su asfalto, lasciando nuovamente la Francigena e pervenendo al Paese di Ceretoli dove rincontriamo fondo sterrato. Mantenendo lo sterrato, giungiamo a Campodone e superata la località, incontreremo un grosso traliccio dell'alta tensione sito nel sottostrada sulla nostra dx. Superatolo, prendiamo sempre sulla dx, una sterrata minore in discesa che mantenuta diritta su tutta la dorsale ci porta prima a loc. Viceto e poi a loc. Monteluscio. Da qui scendiamo per asfalto, immettendoci su strada asfaltata più importante dove rincontriamo per l'ennesima volta la Via Francigena. Andiamo a Sx e basterà ora seguirne i segnavia che ci riporteranno al punto di partenza.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1515


FOLLOW THE TRAIL IN COUNTER-CLOCKWISE.
The departure is from Pieve di Sorano Filattiera, where there is a nice parking area, the information office of the Parco dell 'Apennines and other useful services. (Camper allowed). The route starts by reversing the route of the Via Francigena, so just follow (in reverse) the mind signs up to 4,050 miles where you come to a clear crossroads marked by a directional signal brown metal of the "sacred way". From the moment we leave here and go to the right where Francigena, taking giungiano the main dirt road to a paved road in loc. La Selva. Perpendicularly cross the road and continue to loc. Olive grove on a beautiful country road, but before reaching the location (two houses), we leave the main and take a left into a steep descent that leads us in nice single-trek to the picturesque Mill Debriganti. From here we follow a beautiful trail on the left and go up to the Borgo di Caprio, finding asphalt.
Let's go right now and asphalt climb up to Rocca Sigillina, continuing to the upper core of the country, but it does not reach as a few meters before, we put the dirt road that climbs to the right that leads us in beautiful as challenging climb to Prato Logarghena near the Apennines Park Center. We keep the main places us on a dirt road wider. Let's go to the right and the first left follow it useful, going down the long dirt road that leads to the pass of the spreader, recognizable by a small oratory and where to meet again the Via Francigena. Ignore the various dirt roads, just follow the Via Francigena (now in the right direction) that on a beautiful stretch downhill, one of the most amazing charming Lunigiana, leads us to Arzengio. We leave the country emerged on asphalt, again leaving the Francigena and coming to the country to meet again Ceretoli where gravel. Keeping the dirt road, we come to Campodone and passing the village, meet a big pylon located in the lower ground on our right. Having passed, we always take on the right, down a dirt road less than that held straight across the ridge leads us first to loc. Viceto and then loc. Monteluscio. From here we descend to asphalt, immettendoci on a paved road where the most important meet again for the umpteenth time the Via Francigena. Let's Left and now just follow the trail that will lead us back to the starting point.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1515

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad