Sul monte Ario


  • 27.9 km

    Distance

  • 494 m

    Min height

  • 1753 m

    Max height

  • 1258 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


roadbook:
Partenza da Lavone IN VALTROMPIA(parcheggiare a destra della strada davanti alla sede di valtrompia turismo,c'è anche un bar) sulla statale direzione Maniva,dopo un km a dx in decisa salita direzione Irma, nel centro di Irma a sx direzione Vezalle,tratti di asfalto cemento e sterrato.Giunti ad un bivio(Vizalle) andare a dx(ristoro marilisa)sempre in salita su cemento prima del ristoro a dx,ad un incrocio sempre dritti in salita ad un gruppo di cascine sempre in salita sulla strada principale e giunti ad un bivio(maestoso faggio),girare a dx(nessuna indicazione)si entra nel bosco prima in falsopiano e poi in discesa si sbuca sui prati le piazze sopra la Vaghezza all'incrocio girare a sx in piano,tralasciando le strade a dx dopo 1 km si inizia a salire verso pian del bene.Si arriva alla malga di pian del bene di sotto,200 mt prima di giungere alla malga di pian del bene di sopra si gira a dx verso malga campo di Nasso in leggera discesa,giunti alla malgapassare sul prato alla sua sinistra e su traccia nel prato in salita fino all'inizio del bosco.Nei pressi di un cartello indicatore del"3v" si vede in salita a sx un tratturo che entra nel bosco senza indicazioni,prenderlo e pedalando con molta fatica si sale fino ad un traliccio dell'alta tensione.Si incrocia il sentiero "3v alto" che a sx sale verso la cima, sono 12 minuti con la bici in spalla perchè molto ripido.
A fatica si raggiunge la vetta(1755slm) con la croce di ferro.Dopo un meritato riposo inizia una spettacolare discesa(per ora,a mio avviso la più bella della valtrompia),seguiamo il "3v" verso sud sul crinale e poi nel bosco fino alle"piazze"(1222slm),ancora sul "3v" fino ai prati della Vaghezza(ristoro),breve risalita su asfalto(5 minuti),nei pressi di un tornante sinistrorso prendere una sterrata a dx in discesa(30 metri),poi a sx in salita(10 metri) e giù decisamente su un tratturo molto smosso.Fare attenzione,AL SECONDO BIVIO INCONTRATO a quota 1000slm a destra sterrata larga da prendere,si restringe fino a diventare sentiero e poi di nuovo sterrata fino a località Dosso(passo del Santellone).Attraversare la strada asfaltata e prendere la sterrata che in un km di sù e giù ci porta all'ultima cascina che lasciamo sulla dx.Seguire le tracce nel prato verso sx in discesa,PRESTO DA TRATTURO DIVENTA SENTIERO,qualche segno bianco rosso da seguire fedelmente fino a quota 700 slm,lasciamo il sentiero segnato a sx e noi in decisa discesa andiamo a dx,seguendo il sentiero principale che diventa molto stretto,nei pressi di una presa d'acqua andiamo a sx in leggera salita e poi su un prato(attenzione è privato e non è sentiero,consiglio bici alla mano in presenza dei proprietari) rimanendo a destra in discesa fino a sbucare su una sterrata che velocemente ci porta ad incrociare l'asfaltata,ora a sx in discesa fino al parcheggio.

conclusioni:il tratto sulla cima è molto bello,ma fare un pò di attenzione,tratto molto aereo che da piacevoli sensazioni nel percorrerlo,picchiata nei prati fino al tratto molto tecnico nel bosco,dopo la breve risalita un tratto sconnesso e ripido,dopo la sterrata si ritorna su un sentierino(antico) per la parte finale,molto accattivante,flow,qualche tornantino stretto ma sempre in sella fino in fondo alla valle

mtb full consigliate
ciclabilità lineare 99%
giro testato BdB



http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/143


roadbook:
out by Lavone IN VALTROMPIA (park to the right of the road in front of the headquarters of valtrompia tourism, there is also a bar) on the road towards Maniva, after a mile in the right direction Irma steep climb in the center of Irma left direction Vezalle, stretches of asphalt cement and sterrato.Giunti to a fork (Vizalle) go right (refreshments marilisa) always uphill on cement before dining on the right, at an intersection straight uphill to a group of farmhouses always uphill on the main road and come to a fork (majestic beech), turn right (no indication) before you enter the forest on a slight slope and then down you will come out on the lawns squares above the vagueness at the crossroads turn left into plan , leaving the streets right after 1 km you start to climb towards the floor bene.Si comes to the hut floor of the well below, 200 meters before coming to the hut of the floor well above turn right towards the alp field Nasso slightly downhill, came to malgapassare on the lawn to his left and on track in the meadow uphill until the beginning of bosco.Nei near a signpost of the "3v" you see a sheep track uphill to the left that goes into the woods without directions, pick it up and riding with great difficulty climbing up to a pylon tensione.Si crosses the path "3v up" to the left that goes up to the top, are 12 minutes away by bike on his shoulder because it is very steep.
It was difficult to reach the top (1755slm) with the cross of ferro.Dopo a well deserved rest begins a spectacular descent (for now, in my opinion the most beautiful of valtrompia), we follow the "3v" on the ridge to the south and then in the woods to the "squares" (1222slm), still on the "3v" to the meadows of Vagueness (refreshments), short ascent on asphalt (5 minutes), near a left-hand bend take a dirt road to the right downhill (30 meters), then left uphill (10 meters) and down decidedly on a cattle smosso.Fare very carefully, ACCORDING TO MEET THE CROSSROADS to share 1000slm wide dirt road to the right to take, it narrows to a dirt path and then back up to Dosso (pitch Santellone) .Attraversare the paved road and take the dirt in a mile up and down brings us to the last farm we leave on dx.Seguire tracks in the grass to the left downhill, SOON TO BECOME TRATTURO PATH, some blank red sign to faithfully follow up to an altitude of 700 m asl, leave the marked path on the left and we decided to go down to the right, following the main path becomes very tight, near a water intake on the left going uphill and then on a grass (focus is private and is not the path, I recommend a bike to hand in the presence of the owners) while remaining down to the right until you reach a dirt road that quickly leads us to cross the tarmac, now left downhill the parking lot.
conclusions: the stretch on the top is very nice, but do a bit of attention, suddenly very pleasant sensations in the plane by walking it, dive in the meadows stretch to the very technical in the woods, after a short rough and steep ascent of a sudden, after the dirt is back on a path (old) for the final part, very eye-catching, flow, some tight hairpin, but always in the saddle all the way down to the valley
mtb full recommended < br> cycling linear
around 99% tested BdB


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/143

Map/Elevation

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page