Giro autodromo Imola


  • 20 km

    Distance

  • 22 m

    Min height

  • 65 m

    Max height

  • 42 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Perchè non scoprire il parco dell'autodromo in MTB dato che è facile riscoprire la semplicità di tratti pianeggianti ma dal fascino e dal profumo intenso delle piste da corsa ....Scusate forse sono troppo poetico comunque ho deciso di segnalare un piccolo circuito da affrontare intorno al mitico circuito di Imola per far conoscere gli angoli ed i punti più belli di questi posti. Partendo sempre da un punto di ritrovo appena fuori dalla città (nel mio caso con amici in via bellini o direttamente dalla via montanara (la strada provinciale che da imola va verso Firenze ) e possibile entrare sul circuito attraverso il ponte a senso unico alternato che passa sopra il santerno.Di qui in pratica si scende verso il letto del fiume e lo si segue fino all'entrata est del circuito costeggiando il fiume . Il tratto è scorrevole e per niente impegnativo tranne per qualche cane che può essere in zona . Appena finito il circuito si sale verso la parte alta dell'autodromo attracverso la strada asfaltata sulla vostra destra arrivando fino al ponte che passa sopra il mitico circuito. Prima dell'approssimarsi del prossimo incrocio vedrete a sinistra contro le barriere del circuito un dei paletti in cemento che portatno ad una piccola strada in erba che porta sotto le tribune della variante . proseguendo diritto scenderete verso la strada attraverso 5 scalini sulla terra che si possono fare a tutta birra senza rpoblemi perchè non sono molto alti e spuntare sulla strada asflata chiuisa da un lato . Proseguendo verso destra dopo pochi metri c'è una strada sterrata sulla sinistra che costeggia i campi da tennis e lo stadio di Imola (sempre all'interno del circuito) .Arrivati in fondo a questa strada salite tutto a sinistra per 180 gradi dove attraverso una strada sterrata saliti fino al punto più alto della pista ) Arrivati in cima sullo spiazzo potete farvi un piccolo giro sulla spiana per poi ritornare sulla strada dalla quale siete venuti ma questa volta rimanendo tutto sullo destra (ci sono anche le insegne del percorso rosso per MTB) dove scenderete in un piccolo single trak velocissimo che vi riporterà quasi a metà salita .DI qui tenendo la sinistra e risalendo fino al primo tornate troverete sulla destra di nuovo il cartello rosso con scritto discesa che vi immette in una strettissima e ripidissima strettoia nel bosco che alterna tratti in discesa a tratti in salita . Tenete sempre la sinistra fino ad una curva a 90 (okkio a frenare per tempo sennò si va dentro il fiume ) a destra e subito a sinistra facendovi salire pe run piccolo ponte in legno . appena scesi dal punto girate a sinistra e via in salita fino alla fine della strada . Giunti in prossimità del bivio non salite diritti perchè ci sono solo scale ma fate un 180 gradi riportandovi vicino al ponte in legno e vicino ad una piccola piscina faunistica che ora stanno risistemando .Normalmente li ci sarebbe la strada aperta che potete fare tranquillamente o se preferite riprendete il ponte in legno e vi buttate giù verso l'autodromo.
Quando vedete la pista di formula 1 potete fare tutte le vairanti che volete ma in generale dovete girare a sinistra per poi ritornare sul ponte iniziale sul santerno.Nella traccia GPS io ho fatto due volte lo stesso giro per raggiungere circa 20Km ed un'oretta di sessione ma potete tranquillamente inserire diverse varianti nel bosco del parco anche perchè li è impossibile perdersi dato che è circondato dalla pista .L'ho segnalato per la bellissima discesa in single track corta ma tecnica ed un circuito scorrevole che si può fare tutto l'anno


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1307


Why not discover the park dell'autodromo in MTB as it is easy to discover the simplicity of flat stretches, but by the charm and intense aroma of race tracks .... I'm sorry maybe I'm too poetic, however, I decided to report a small circuit to be addressed around the legendary circuit of Imola in order to know the ins and the most beautiful spots in these places. Always starting with a meeting point just outside the city (in my case with friends via bellini or directly from the mountain road (the road that goes to Florence by imola) and can enter the circuit through the alternating one-way bridge that passes santerno.Di over here in practice it comes down to the bed of the river and follow it to the entrance of the east circuit along the river. The stroke is smooth and not at all challenging, except for a few dogs that may be in the area. Newly finished the circuit climbs to the top of the circuit attracverso the paved road on your right coming up to the bridge that passes over the legendary circuit. before the approaching of the next intersection you will see on the left against the barriers of a circuit of the posts in concrete portatno to a small road in the grass that leads under the stands of the variant. going straight descend to the street through 5 steps on the ground that you can do at full speed without rpoblemi because I'm not very tall and tick asflata chiuisa on the way to one side. Continuing to the right after a few meters there is a dirt road on the left that runs alongside the tennis courts and the stage of Imola (always within the circuit) an arrival at the end of this road climbs all the way left to 180 degrees where through a dirt road climbed up to the highest point of the track) At the top of the open space can give you a little ride on planes and then back on the road by which you came, but this time everything remained on the right (there are also signs of the red route for MTB ) where you get off in a small single fast trak that will take you back almost halfway up .DI here holding the left and going up to the first back on the right you will find the new red sign with written down that you enter in a very narrow and steep narrow in the woods alternating downhill to uphill. Always keep the left up to a 90 (okkio to brake in time or else you go in the river) to the right and then immediately left making you climb pe run small wooden bridge. just off the point, turn left and go uphill until the end of the road. When you reach the junction rights do not go up because there are only stairs but do a 180-degree bringing you close to the wooden bridge and next to a small pool of fauna that are now rearranging .Normalmente them there would open the way that you can easily do, or if you prefer resume the wooden bridge and throw you down to the racetrack.
When you see the trail of formula 1 vairanti you can make all you want but in general you have to turn left and then back over the bridge on the initial GPS trace santerno.Nella I did the same ride twice to reach about 20km and an hour session but you can safely enter different variations in the forest park also because they are impossible to miss as it is surrounded by the track .L'ho reported to the beautiful descent in short but technical single track and a sliding circuit that can be done all year round


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/1307

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad