Anello media Valmarecchia


  • 54 km

    Distance

  • 187 m

    Min height

  • 868 m

    Max height

  • 680 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Saliamo in direzione Monte Perticara e subito giù per il divertente sentiero dei castagni dal fondo ben battuto (tanti bikers in zona), drenante e quasi asciutto nonostante le piogge nella prima mattinata. Risaliamo verso il Monte Pincio da dove parte la DH di Talamello, su classico crinale romagnolo, con salti e paraboliche, divertente ma mai estremo e in breve, superati da tanti downhillers, giungiamo a Talamello, il paese del formaggio di fossa. Aggiriamo il costone meridionale del Pincio con pareti scoscese e seguiamo la carrabile di crinale del Monte Fagnano, molto panoramica sulla Valmarecchia e i tanti forti che la caratterizzano. In lontananza, ma ben evidente, la Repubblica di San Marino. Breve digressione alle rupi di Massamemente e ci dirigiamo alla "Jungla dei Castagni" sotto Uffogliano, dove uno stupendo ST panoramico ci porta fin giù al torrente Marecchia al Ponte di Santa Maria Maddalena. Risalita a Monte Fotogno, altre rocce ovunque, Tausano e l'abbazia di Sant'Igne. Rampa ripida, e dal nulla, sbuca San Leo!
Di fronte a noi la fortezza e il dirupo sottostante illuminati dal sole sono uno spettacolo unico. In breve aggiriamo la rocca e siamo alle porte del borgo, il tempo stringe non possiamo permetterci una visita, ma la prossima occasione è d'obbligo. Scendiamo verso Sant'Apollinare e imbocchiamo la sterrata dei calanchi ai piedi della Rocca di Maioletto, unici per i colori intensi dovuti al ferro presente nel suolo. Si scende per semplice carraia di nuovo al Marecchia e passando per Novafeltria risaliamo in direzione Monte Pincio per la sterrata percorsa all'andata. Questa volta saliamo fino al GPM a quota 860 dove i ripetitori sorgono sulla vetta, qualche metro e scendiamo per un bel sentiero tecnico a strapiombo in direzione del M.Perticara. Risaliamo ancora, a tramonto inoltrato, ai piedi del M.Arcobaleno dove sorge lo "Skypark" un parco avventura di tree climbing. Un'ultima picchiata per sentiero, tra le falesie, quasi al buio, e piombiamo su Perticara, dove la piadina romagnola è davvero d'obbligo!

x foto vedere link al website


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11637


We climb towards Mont Perticara and immediately down the fun path of the chestnut trees from the bottom well beaten (many bikers in the area), draining and almost dry in spite of the rains in the early morning. We go up to Monte Pincio from where the DH Talamello of classic ridge Romagna, with jumps and dishes, fun but never extreme and soon overtaken by many downhillers, we come to Talamello, the country of aged cheese. Go around the southern slope of the Pincio with steep walls and follow the driveway to the ridge of Mount Fagnano, very scenic Valmarecchia and the many forts that characterize it. In the distance, but clearly evident, the Republic of San Marino. Brief digression to the cliffs of Massamemente and we head to the "Jungle of Chestnut" under Uffogliano, where a beautiful panoramic ST brings us all the way down to the creek Marecchia the Bridge of Santa Maria Maddalena. Ascent to Mount Fotogno, other rocks everywhere, and Tausano Abbey Sant'Igne. Steep ramp, and out of nowhere, comes St. Leo!
Front of us and the cliff below the fortress illuminated by the sun are a unique spectacle. In short wander around the fortress and we are on the outskirts of the village, the clock is ticking we can not afford a visit, but the next opportunity is a must. We go down to St. Apollinaris and take the dirt of the gullies at the foot of the Rock of Maioletto, unique for its intense colors due to iron in the soil. It comes down to simple dirt road back to Marecchia and passing Novafeltria go up towards Monte Pincio to the dirt covered leg. This time we go up to 860 GPM at an altitude where the repeaters are located on the summit, and descend a few meters to a beautiful trail in the direction of sheer technical M.Perticara. We go up again, forwarded to sunset at the foot of M.Arcobaleno where stands the "Skypark" a tree climbing adventure park. One last dive for the path between the cliffs, almost in the dark, and piombiamo on Perticara, where piadina is really a must!
X photo see link to website


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11637

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad