Colli Euganei: M. Calbarina - Piccolo - Brecale - Vendevolo - Venda - Orsara - Castellazz


  • 37.7 km

    Distance

  • -7 m

    Min height

  • 472 m

    Max height

  • 478 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Referente: Alessandro (cucato@libero.it) del gruppo BRANCO SELVADEGO
SCHEDA TECNICA
Verso orario, lunghezza km 40 di cui km 8 su asfalto e km 32 su sentieri e sterrati, dislivello m 1260, quota minima m10 slm, quota max 475 slm, tempo percorrenza senza soste 4 ore, ciclabilità 100 %
NOTE
Il giro proposto si snoda nella zona centro-est dei colli euganei, completamente ciclabile ci sono 5 strappi in salita con pendenza attorno al 25 %, sebbene siano corti, mettono a dura prova un biker. Il giro lo si può fare in qualsiasi periodo dell' anno, però è meglio evitarlo quando il fondo è molto umido per 2 motivi; il primo per avere più grip negli strappi in salita, il secondo per evitare la parte centrale dell' anello del Venda che per circa 300 m ha un terreno che se bagnato sembra pongo in cui si è costretti a scendere.
DESCRIZIONE
Partiti da Valsanzibio si percorre qualche km tra le carrarecce in pianura tanto per scaldare le gambe si giunge a Monticelli, dopo 1 km di asfalto inizia la prima salita del monte Calbarina. Il colle è basso, ma l' ultimo tratto della salita prima di raggiungere la cima presenta uno strappetto che supera il 20 % poi si scende per un bel single track. Si continua su sali scendi sulla parte bassa del monte Piccolo fino ad arrivare a prendere la Fangara, bel sentiero che affrontato in salita per la prima parte è abbastanza agevole mentre nell' ultima parte prima di sbucare nel sentiero dei sette guadi si fa più tosto. Si prosegue, superata trattoria da Oci su asfalto dopo un leggera salita si svolta a sx all' inizio su prato poi ci si inoltra nel bosco in bellissimo single track poco frequentato che conduce al sentiero n.1 "alta via dei colli". Si passa per Faedo continuando su stradina si giunge sotto il Monte Brecale e lo si risale prima su single track poi su sentiero più largo fino ad arrivare sotto il M. Venda. Si risale il Venda su sentiero abbastanza tosto per la presenza di sassi smossi fino ad arrivare al ristorante Alto Venda, una breve discesa su asfalto porta a prendere il sentiero del M. Vendevolo molto bello e panoramico che conduce all' anello del Venda. Fatto l'anello del Venda si continua con l' anello del M. Orsara, poi si scende verso valle, a metà pendio un breve strappo in salita porta su crinale del M. Orsara, un single track porta velocemente a Galzignano. Si risale su asfalto via Cengolina si gira per via Capitelli si continua su sentiero che risale il M. Castellazzo con l' ultimo strappo al 28%, per una quindicina di metri con fondo compatto, poi stupendo single track in discesa fino a Valsanzibio.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11526


Contact: Alessandro (cucato@libero.it) group BRANCO SELVADEGO
TECHNICAL
Towards time, length 40 km of which 8 km of asphalt and 32 km of trails and dirt roads, altitude 1260 m, minimum altitude above sea level m10 , max altitude 475 m asl, the journey takes four hours without a break, cycling 100%
NOTE
The tour brought winds in the central-east of the Euganean completely cycle there are 5 snags in the gradient around 25 %, although short, put a strain on a biker. The tour you can do at any time of 'year, but it is better to avoid it when the bottom is very wet for 2 reasons; the first to have more grip in tears uphill, the second to avoid the central part of the 'ring of Venda for about 300 m has a plot that looks wet if I ask where you are forced to go down.
DESCRIPTION
Departing from Valsanzibio you follow a few km of dirt roads in the plain just to warm your legs will take you to Monticelli, after 1 km of asphalt begins the first ascent of Mount Calbarina. The hill is low, but the 'last stretch of the climb before you reach the top has a tear in it exceeds 20% then go down for a nice single track. Continue on up and down on the lower part of the small mountain until you get to take the Fangara, beautiful trail that faced uphill for the first part is quite easy as in 'last part before emerging into the path of the seven river crossings becomes more soon. Continue, past the restaurant by OIC on asphalt after a slight slope, turn left to 'start on grass then it goes into the woods in a nice little used single track trail that leads to the # 1 "because of the high hills." It goes on to Faedo continuing lane until you are under the Monte Brecale and climb on single track before then on wider path until you get under the M. Venda. Climb the path of Venda tough enough for the presence of stones, dislodged until you get to the restaurant Alto Venda, a short descent on asphalt leads to take the path of M. Vendevolo very beautiful and scenic that leads to 'ring of Venda. Without the ring of Venda continues with the 'ring of M. Orsara, then descend into the valley, mid-slope a short climb uphill port on the crest of M. Orsara, a single track leads quickly to Galzignano. Climb on asphalt street Cengolina turns to street Capitals continue on the path that goes up the Castellazzo with M. 's last climb to 28%, for about fifteen meters with solid-bottom, then gorgeous single track downhill to Valsanzibio.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11526

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad