Fort de la Croix de Bretagne - Fort de la Grand Maye


  • 29.7 km

    Distance

  • 1239 m

    Min height

  • 2498 m

    Max height

  • 1259 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Parcheggiato l’auto nel centro di Villar Saint-Pancrace ci dirigiamo verso la strada principale D36, dopo pochi metri svoltiamo a destra su una stradina in leggera salita e percorsi circa cento metri all’ingresso di uno slargo giriamo a sinistra.
La stradina rimane per alcune centinaia di metri ancora asfaltata e poi posiamo le nostre ruote sul fondo sterrato, con il cambio del fondo stradale si inizia anche la salita.
Al primo tornante trascuriamo il sentiero che si stacca a sinistra e copiamo la curva imboccando così la mulattiera che si eleva nel bosco; salendo si trascurano tutte le deviazioni e si rimane sulla carrareccia principale sino a sbucare in una piccola sella erbosa dominata da un rudere militare.
Ci raccordiamo ora ad un’altra mulattiera; giriamo a sinistra e procediamo passando ai piedi di un edificio abbandonato, alcuni metri e costeggiamo una vecchia caserma a più piani.
Oltrepassato l’edificio militare la strada viene sbarrata da alcune frane, quindi siamo costretti a scendere dal nostro mezzo e procedere a piedi in mezzo alle rocce, in questo tratto si possono scorgere alcuni ingressi a gallerie ora sbarrati dalle macerie.
Il percorso ritorna ad essere pedalabile, ma la vecchia militare che ci ha accompagni sino a qui a causa del disuso si riduce una piccola traccia, rimane comunque sempre ben pedalabile.
Il bosco ora è più rado e in alcuni tornanti permette degli stupendi scorci su Briancon e tutto il suo anfiteatro di cime, si raggiunge in breve il maestoso fort de la Croix de Bretagne, senza problemi attraversiamo il ponte levatoio in legno al suo ingresso e procediamo sino a sbucare nel primo cortile presieduto da un pozzo.
Sempre in sella procediamo la visita del forte seguendo la mulattiera che sale al centro del complesso, passiamo a fianco delle polveriere e raggiungiamo la sommità da dove si scorgono il forte dell’Infernet più in lontananza e seguendo il crinale della montagna si può vedere il forte della Grand Maye sopra di noi.
Scendendo verso l’uscita si può ancora fare una visita alle stalle situate sul lato sud, si vede ancora molto bene le mangiatoie e in fondo al complesso la maestosa cucina.
Usciti dal forte dallo stesso punto in cui siamo entrati svoltiamo a sinistra sempre su mulattiera e percorriamo un piacevole traverso per ritrovarci così ad un crocevia, pieghiamo a sinistra e riprendiamo a salire sino a sbucare dalla vegetazione.
Procediamo in direzione del crinale, raggiungendo in poco tempo un piccolo edificio diroccato da cui parte alla nostra sinistra una carrareccia che conduce al for de la Grand Maye; lasciamo la visita del forte per il ritorno e continuiamo a pedalare seguendo la direzione del crinale.
Fiancheggiamo un altro edificio e a breve finisce anche la mulattiera, scendiamo dalla mountain bike e camminiamo sulla stretta traccia che si inerpica sino ad uno spiazzo ricavato nella montagna; tale piazzola era usata come zona di avvistamento o in caso di necessità come zona di pronto intervento per il piazzamento di mortai.
Riscendiamo per un pezzo percorrendo a ritroso il sentiero di salita, poi imbocchiamo a destra il sentiero che segue il filo di cresta sino a riunirsi alla mulattiera che divalla verso il forte della grand Maye che raggiungiamo dopo poche pedalate.
Dopo una bella visita del forte ed aver ammirato lo spettacolare panorama che il balcone del forte offre, rientriamo a valle ripercorrendo la carrareccia usata per la salita sino al bivio nelle vicinanze del fort dela Coix de Bretagne.
Qui pieghiamo completamente a sinistra e imbocchiamo la traccia che va in direzione sud-est; dopo un inizio piacevole immersi nella boscaglia il percorso inizia a perdere quota sino sbucare nei pressi di una malga immersa in un verde prato.
Procediamo sempre dritti sul single track che diventa un po’ più impegnativo a causa del fondo sdrucciolevole e dalla presenza di alcuni tornati stretti in punti un po’ esposti; superati a piedi queste piccole difficoltà riprendiamo a scendere a valle senza ulteriori problemi.
Al termine della discesa dal crinale attraversiamo un piccolo corso d’acqua e risaliamo alcuni metri per raggiungere una larga strada sterrata.
Svoltiamo a destra, in discesa, e con grande velocità arriviamo ad incontrare l’asfalto che seguiamo per alcuni metri; poi in una piccola curva che piega a sinistra scorgiamo una palina che indica un bel sentiero, quindi svoltiamo a destra sulla traccia e scendiamo in mezzo alle case per un centinaio di metri per sbucare nuovamente sul manto asfaltato.
Si va dritti per circa cinquecento metri e poi si svolta a sinistra, poche pedalate e raggiungiamo così la nostra auto.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11306


Parked the car in the center of Villar-Saint Pancrace we head towards the main road D36, after a few meters turn right onto a small road uphill and after about a hundred yards from the entrance to a clearing turn left.
street remains for a few hundred meters still paved and then we lay our wheels on the gravel, with the change of the road you also start the climb.
At the first bend we neglect the path that branches off to the left and copy the curve onto so the trail that rises in the woods; going all the deviations are neglected and remain on the cart track leading up to emerge in a small grassy saddle dominated by military remains.
There raccordiamo now to another mule; turn left and proceed passing the foot of an abandoned building, a few meters and drive along an old barracks at several levels.
After passing the building the military road is blocked by a landslide, so we are forced to get out of our half and proceed walking in the middle of the rocks in this part you can see some of the inputs to the galleries now barred from the rubble.
The path returns to be pedaled, but the old soldier who accompanied us up to here because of disuse reduces a little trace remains always an easy road.
The forest is now more often and in a few bends allows for splendid views of Briancon and all its amphitheater of mountains, you will soon reach the majestic fort de la Croix de Bretagne, without problems cross the wooden drawbridge at the entrance and continue until you come out in the first court presided over by a well.
Always riding proceed to visit the fort following the trail that goes to the center of the complex, we turn to the side of gunpowder reach the top from where you can see the strong Infernet in the distance and along the ridge of the mountain you can see the fort of Grand Maye above us.
down towards the exit you can still make a visit to the stables located on the south side, you can still see very well the troughs and at the bottom of the majestic complex cuisine.
leaving the fort from the same point where we entered turn left again on a nice trail and walk sideways so to find ourselves at a crossroads , bend to the left and we continue to climb until you emerge from the vegetation.
proceed in the direction of the ridge, reaching in a short time a small building in ruins from which to our left for a track that leads to the Grand de la Maye; let's visit the fort to return and continue to ride in the direction of the ridge.
travels alongside another building and also ends the short trail, we descend from the mountain bike and walk on the narrow track that climbs up to an esplanade carved into mountain; this pitch was used as a sighting area or in case of need as the area of ??emergency for the placement of mortars.
Going back for a piece back along the path of ascent, then we take the right path that follows the thread of the ridge until you rejoin the trail that now descending towards the fort of grand Maye that we reach after a few rides.
After a nice tour of the fort and having admired the spectacular view of the fort offers a balcony, we return to the valley tracing the cart used to the climb to the junction near the fort dela Coix de Bretagne.
Here we bend completely to the left and take the trail that goes to the south-east; after a nice start in the bush surrounded by the path starts to lose altitude until emerge near a hut surrounded by a green lawn.
proceed straight ahead on the single track that gets a little 'more challenging due to the slippery conditions and the presence some came close in points a little 'exposed; exceeded walk these little difficulties we continue to go down without further problems.
At the end of the descent from the ridge cross a small stream and go back few meters to reach a wide dirt road.
turn to the right, in descent, and with great speed we get to meet the asphalt that we follow for a few yards; then in a small curve that bends to the left we see a signpost indicating a nice path, then turn right on the trail and descend through the houses for a hundred meters to emerge again on the asphalt surface.
You go straight for about five hundred meters and then turn left, a few rides and so we reach our car.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11306

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad