Monte Agnelinno


  • 37.7 km

    Distance

  • 694 m

    Min height

  • 2196 m

    Max height

  • 1501 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Per questa gita si parte dalla stazione ferroviaria di Saint-Dalmas de Tende in direzione di Casterino seguendo la strada asfaltata D91, che prende subito quota con alcuni tornanti.
Costeggiato il lago artificiale Des Meches si prosegue sempre su manto asfaltato sino ad attraversare l’abitato di Casterino e si prosegue l’ascesa sino ad una biforcazione dove imbocchiamo la strada di destra e affrontiamo una breve discesa sempre su asfalto.
La strada spiana leggermente e finisce anche l’asfalto, passati ora sul versante opposto del Vallone de Casterino riprendiamo a salire su una carrareccia militare, il cui fondo alterna tratti asfaltati a tratti sterrati; attraversiamo una galleria e dopo un brave passaggio tra conifere usciamo sui prati del Gias de Cardon dove si scorgono i vari bunker di Baisse de Peirafique.
Prima di raggiungere le Baisse de Perafique imbocchiamo a destra la strada sterrata che con percorso pianeggiante ci collega alle Baisse D’Ourne, anche qui svoltiamo a destra sulla carrareccia che dopo un breve tratto pianeggiante segue una prima serie di tornanti; attraversiamo un taglio tra le rocce per poi proseguire l’ascesa su una seconda serie di tornanti
Finiti i tornanti la strada aggira il crinale e ci porta sul versante opposto del monte, pedaliamo per qualche centinaio di metri su un traverso in direzione sud-ovest sino a scorgere sulla nostra destra la partenza di un sentiero che in pochi metri ci accompagna alla cima del monte Agnellino.
Per la discesa proseguiamo dritti sulla strada sterrata percorsa per l’ascesa, dopo pochi metri in falso piano la carrareccia si restringe a sentiero per poi inoltrarsi tra gli alberi.
Raggiunta una piccola area erbosa lasciamo il sentiero per svoltare a sinistra su una traccia erbosa poco evidente, il sentiero serpeggia nel prato scendendo verso valle sino a sbucare sulla mulattiera che sale da Tende.
Raggiunta la strada sterrata svoltiamo a sinistra per pochi metri e poi imbocchiamo la strada che scende alla nostra destra; percorsi un centinaio di metri, nel centro di un tornante, troviamo un sentiero che sale tra le rocce.
Prendiamo la bici al fianco e scavalchiamo alcune pietre, spingiamo per un brevissimo tratto la mountain bike per raggiungere la parte pianeggiante del sentiero, saliamo in sella e ripartiamo in discesa a mezza costa tra la vegetazione.
Il sentiero scende sino a raggiungere la colle Megiana, in alcuni tratti presenta dei passaggi tecnici dove si possono oltrepassare con la dovuta attenzione e tecnica.
Dalla sella erbosa del colle Megiana ci manteniamo a sinistra su una traccia inerbita e poco evidente sino ad entrare nel bosco di conifere dove la traccia diventa più marcata.
Scendiamo per circa cinquecento metri sulla stradina sino a che non spiana leggermente, prestando un po’ di attenzione si riscontra su un albero un segno giallo di svolta a destra, seguiamo l’indicazione lasciamo la strada sterrata per imboccare una sentiero.
Il single track alterna alcune serie di tornanti a dei bei traversi in mezzo al bosco, sino a pervenire ad un crocevia; svoltiamo a sinistra sempre su sentiero e procediamo la nostra piacevole discesa sino ad affrontare una brevissima risalita, dopo la quale procediamo dritti per alcuni metri sino a raccordarci con un altro sentiero.
All’incrocio delle tracce giriamo a destra in discesa e raggiungiamo in poco tempo un gruppo di abitazioni, qui il sentiero si unisce alla strada di servizio delle case; procediamo sempre in discesa sino a raggiungere la strada asfaltata che sale da Tende.
Giunti così sul manto asfaltato ci aspetta una piccola risalita di cento metri per uno sviluppo di circa due chilometri; quindi iniziamo a salire e raggiunto un crocevia abbandoniamo la mulattiera che piega a destra e procediamo dritti il leggera salita, a breve la pendenza aumenta portandoci a passare nei pressi di una casetta.
Dopo l’abitazione passiamo nelle vicinanze di una vecchia caserma e appena oltrepassato l’edificio imbocchiamo a sinistra una traccia discretamente larga che si sviluppa in falso piano.
La stradina scende nel bosco per circa un chilometro, dopo si restringe a sentiero e proseguiamo ancora per circa cinquecento metri si a pervenire ad una piccola sella dove il sentiero si biforca, imbocchiamo il sentiero che diparte a destra e affrontiamo subito una breve, ma ripida, discesa.
Si prosegue sempre su sentiero attraversando una zona in cui la vegetazione è bassa e il fondo è un po’ sassoso, ma a breve ci inoltriamo in un bosco di castagni.
Appena entrati nella boscaglia la traccia ci offre una bellissima serie di tornanti che ci fanno divallare sino a raggiungere le prime case di Saint-Dalmasse de Tende.
Con il single track sbuchiamo su una strada cementata che percorriamo in discesa sino a pervenire alla strada asfaltata D6204 del colle di Tenda, giriamo a destra verso il centro del paese e al primo semaforo che incontriamo pieghiamo a destra e in poche pedalate ci ritroviamo al punto di partenza.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11286


For this trip we start from the railway station of Saint-Dalmas de Tende in the direction of Casterino following the asphalt road D91, that'll quickly share a few turns.
Bordered artificial lake Des Streaks keep going on asphalted surface until you cross the village of Casterino and continue the ascent until a fork where we take the right road and face a short descent always on asphalt.
The road levels off and even the asphalt ends, it has now been on the opposite side of the Vallone de Casterino we continue to get on a military cart, the bottom of which alternates asphalt to dirt roads; pass through a tunnel and after a good passage between conifers go out on the lawns of Gias de Cardon where you can see the various bunkers Baisse de Peirafique.
Before reaching the Baisse de Perafique we take the dirt road to the right that connects us with flat route On the Baisse Ourne, here turn right on track which after a short flat stretch followed by an initial series of switchbacks; cross a cut in the rocks and then continue the ascent of a second series of switchbacks
Gone are the road bends around the ridge and leads us on the other side of the mountain, we ride for a few hundred meters on a path heading south -west until you see on our right the start of a path that takes us in a few meters to the summit of the mountain lamb.
For the descent we continue straight on the dirt road traveled by the rise after a few meters in the false floor the cart narrows to a path then advancing through the trees.
reached a small grassy area to leave the path, turn left onto a grassy track is not very evident, the trail winds through the meadow down to the valley until you come out on the trail that climbs from Curtains .
reached the dirt road turn left for a few meters and then take the road that goes down to our right; paths a hundred meters in the center of a bend, we find a path that goes between the rocks.
take the bike to the side and climb over some rocks, we push for a short stretch mountain bike to reach the flat part of the trail, climb into the saddle and off again down the hillside among the vegetation.
The trail descends till you reach the hill Megiana, in some places presents technical passages where you can pass with due care and technique.
From the saddle grassy hill Megiana we keep to the left on a grassy track and barely noticeable until you get into the coniferous forest where the trail becomes more pronounced.
go down for about five hundred meters on the street until it levels off, paying a bit ' Attention is found on a tree a yellow sign of turn right, follow the indication leave the dirt road to go down a path.
The single track alternates several series of hairpin bends to some nice stringers in the middle of the woods to arrive at a crossroads; always turn left and proceed on the path our pleasant descent to face a short ski lift, after which we continue straight for a few meters until raccordarci with another path.
the junction of tracks, turn right downhill and reach in a short time a group of houses, here, the trail joins the service road of the houses; always proceed downhill until you reach the paved road that climbs from curtains.
joints so on asphalted surface we expect a small slope a hundred yards for a development of about two miles; then begin to climb and reached a crossroads abandon the path that bends to the right and proceed straight on a slight slope, the slope increases in short bringing to pass near a house.
After we pass the house in the vicinity of an old barracks and just past the building on the left we take a fairly wide track that develops in the false floor.
The road descends into the woods for about a mile, then narrows to the path and continue for about five hundred meters to arrive at a small saddle where the trail forks, take the path that branches off to the right and immediately confront a short but steep descent.
Keep going on the path through an area where the vegetation is low and the bottom is a bit ' stony, but in short we enter a forest of chestnut trees.
As you enter into the bush track gives us a beautiful series of switchbacks that make us divallare until you reach the first houses of Saint-Dalmasse de Tende. Keychain the single track come out on a concrete road that we walk downhill until you come to the paved road D6204 of the Tenda Pass, turn right towards the town center and at the first traffic light bend to the right and we meet in a few rides we find ourselves at the point of departure.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11286

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad