Tmb - Grappa orientale


  • 39.3 km

    Distance

  • 832 m

    Min height

  • 1533 m

    Max height

  • 701 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Ulteriori informazioni a.

Tra vertiginosi single track e panorami sconfinati, sentieri dimenticati e trincee militari, l’itinerario si addentra nelle valli del Grappa orientale verso alcune delle zone più remote e isolate dell’intero massiccio.

Dal Monte Tomba si sale repentinamente a Bocca di Forca scollinando alla vicina malga Archeset; si prosegue ora con prudenza ed attenzione sul celebre sentiero 152 delle Meatte, l’ardito camminamento di guerra scavato nella viva roccia tra gallerie, cenge e precipizi che collega la valle dell’Archeson con il Pian de la Bala.

Raggiunta la Val delle Mure si scende verso Casera Domador dove inizia la salita del Monte Valderoa: ripida e sterrata fino a malga Salarol, prosegue poi tra i prati su un vecchio sentiero dai brevi tratti non ciclabili. Si giunge così ai piedi dell’erbosa vetta del Monte Valderoa, la cui sommità è un ottimo punto d’osservazione su Dolomiti e Laguna di Venezia fino a scorgere – nelle giornate più limpide – le vette del Carso e dell’Istria.

Il tratto panoramico prosegue sul Monte Fontana Secca finchè non si imbocca il sentiero 843 che scende nei boschi verso la Val Dumela, una delle valli più isolate del Grappa e giro di boa di questo tour. In leggera e discontinua salita si torna quindi verso Bocca di Forca percorrendo le comode sterrate delle valli Cinespa, Calcino e Archeset.

La discesa finale richiede buone doti tecniche e di orientamento: si snoda infatti sul ripido sentiero 212 verso il Monte Palon, spostandosi poi sul vicino segnavia 840 che diviene di difficile individuazione nei pressi di Malga Baberghera. La picchiata prosegue poi decisamente più agevole concludendosi sulla sterrata che da malga Fossa riporta al Monte Tomba.

Punto di partenza: Monte Tomba, comune di Pederobba, S.P. 141.

Copyright © Stefano De Marchi
Tutti gli itinerari contrassegnati TMB sono disponibili al sito.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11274


More information.
Among vertiginous single track and boundless landscapes, forgotten paths and trenches military, the route enters the valleys of eastern Grappa to some of the most remote and isolated of the entire massif.

Dal Monte Tomba climb sharply at Bocca di Forca scollinando to the nearby alpine pasture Archeset; now proceed with caution and focus on the famous trail of 152 Meatte, the bold trench war between tunnels dug into the rock, ledges and cliffs that connects the valley with the dell'Archeson Pian de la Bala.
When you reach the Val delle Mure down towards Casera Domador where he began the climb up Mount Valderoa: steep and dirt to the alp Salaròl, then continues through the meadows on an old trail from short sections not paths. Thus we arrive at the foot summit of Mount dell'erbosa Valderoa, the top of which is a great vantage point of the Dolomites and Venice Lagoon to see - on clear days - the peaks of Karst and Istria.

The scenic stretch continues on Monte Fontana Secca until you take route 843 that goes into the woods to Val Dumela, one of the most isolated valleys del Grappa and the halfway point of this tour. In light and discontinuous climb towards Bocca di Forca then back along the dirt roads of the valleys Cinespa comfortable, and Calcino Archeset.
The final descent requires good technical skills and guidance: it runs on the steep path to the 212 Monte Palòn, then moving on the trail near 840, which becomes difficult to detect near Malga Baberghera. The beat goes on much easier then ending on the dirt road back to the pit from Malga Monte Tomba.
Starting point: Monte Tomba, the municipality of Pederobba, SP 141
Copyright © Stefano De Marchi
All routes marked TMB are available at the site.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11274

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad