Macera Della Morte


  • 46.1 km

    Distance

  • 380 m

    Min height

  • 2055 m

    Max height

  • 1674 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description



Fu nel 1818 che Felice Martelli, socio dell’Istituto di Corrispondenza Archeologica, nella sua “Dissertazione istoriografica sull’itinerario di Annibale” affermò che il condottiero con i suoi elefanti marciò per la Macera della Morte. A sostegno della sua tesi portò il ritrovamento di ossa di un grosso elefante della specie africana. Partiamo da Acquasanta Terme alla volta di questa vetta dal nome blasfemo e percorriamo la via Salaria per circa mezz’ora giungendo a Trisungo dove svoltiamo a sx per Spelonga. Altri quattro km di bitume e dopo aver attraversato l’abitato che ogni tre anni ospita la famosa “Festa Bella” prendiamo a sx la lunga carrareccia che sale a Passo il Chino. Alle pendici del Monte Comunitore ha inizio una sterrata che dopo un breve tratto in discesa risale nel Bosco delle Ciocche ed esce sui prati della Costa Piangrano. In portage si cammina lungo il filo della costa potendo ammirare la Cresta del Finarolo, la Costa Ceresola e la Valle del Rio Volpara. Una volta in vetta a Macera della Morte parte la discesa che si snoda per buona parte sul crinale montuoso culminante ad Ascoli Piceno passando per Cima Fonteguidone ed il Monte Cesarotta. La strada è una vecchia pista di pastori che esce sul Prato Lungo ed incrocia, poco dopo il Colle Pidocchi, il bellissimo sentiero delle Creste di San Paolo. Girato a sx ha inizio un entusiasmante tragitto tra boschi e placche di roccia arenaria passando dalla Fortezza di Monte Calvo fino al Valico di San Paolo. Incrociata la S.P. si risale per un breve tratto in forte pendenza lungo una brecciata che porta all’imbocco dell’avvincente sentiero delle Piane. Poi giù lungo l’interminabile discesa che taglia la Costa Straccione ed il Fosso Matrisciano sino all’incursione finale tra i vicoli degli abitati di Cagnano ed Acquasanta. Giro impegnativo, completo di tutti gli ingredienti per godere a pieno delle potenzialità panoramiche e tecniche che questi luoghi avvolti dal mistero offrono al visitatore.


CINGHIALE 02/11/2013 Acquasanta Terme (AP)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3272



It was in 1818 that Happy Hammers, member of the Institute of Archaeological Correspondence, in his "Dissertation on the route of Hannibal istoriografica" said the captain with his elephants marched to the Macera of Death. In support of his thesis led the discovery of the bones of a big African elephant species. Let's start with Acquasanta Terme at a time from the top of this blasphemous name and walk the Via Salaria for about half an hour coming to Trisungo where we turn left to Spelonga. Other four kilometers of bitumen and after passing through the village every three years hosts the famous "Festa Bella" we left the long track that leads to spending Chino. On the slopes of Mount Comunitore a dirt road that starts after a short downhill section back in the Woods of the Locks and out on the lawns of the Costa Piangrano. In portage walking along the edge of the coast could admire the crest Finarolo, Costa Ceresola and the Valley of the Rio Volpara. Once at the summit of Death Macera the part that winds down for most of the mountain ridge culminating in Ascoli Piceno through Fonteguidone Top and Mount Cesarotta. The road is an old shepherd who goes out on the track and cross Prato Lungo, shortly after the Colle Lice, the beautiful path of Crests of Sao Paulo. Filmed on the left begins an exciting journey through the woods and patches of sandstone rock rising from the Fortress of Bald Mountain Pass to St. Paul. The cross-Sp we go back for a short distance along a steep slope with gravel path that leads to the entrance dell'avvincente delle Piane. Then down the never-ending descent that cuts the Costa Jerk and the Fosso Matrisciano all'incursione end up in the narrow streets of the villages of Cagnano and Acquasanta. Challenging round, complete with all the ingredients to enjoy to the full the potential of panoramic and techniques that these places offer the visitor shrouded in mystery.
BOAR 02/11/2013 Acquasanta Terme (AP)


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/3272

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad