Briga - Gspon - Griewald


  • 43.1 km

    Distance

  • 650 m

    Min height

  • 2202 m

    Max height

  • 1551 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Itinerario da godersi per la discesa; con salita facilitata da funivia (evitabile per i temerari) e più' varianti sul percorso di discesa per allungare e godersi paesaggi mozzafiato

Da Briga (raggiungibile o in macchina o col trenino da iselle (consiglio per gli italiani) ci si porta appena sopra la frazione di gamsen dove si lascia la macchina nei pressi della chiesa (l'unico post a briga dove c'e' parcheggio libero); nella piazza della chiesa c'e' anche l'acqua e nei pressi della statale ci son bar e ristoranti.
Gia' qui ci sono due varianti..la comoda ciclabile su bitume per raggiungere Visp, oppure da Gamsen si sale subito per uno strappo impietoso su cemento (e' la traccia GPS). breve ma da infarto che vi porta dopo pochi minuti ad un bivio..prendere a destra su un sentierino minuscolo di servizio ad un canale scavato nella falesia a picco sul burrone che si apre sulla valle di briga..qui ci sono un paio di chilometri spettacolari su questo sentierino (non consigliati a chi soffre di vertigini o ha poca dimestichezza con single track stretti e pericolosi. Se si cade si muore, garantito) fino a finire per ridiscendere a Visp.
Da Visp si prosegue o su bitume fino a Stalden oppure seguendo la mia traccia che vi fa prendere lo sterrato in mezzo ai vigneti appena fuori visp e poi la strada bianca a fianco del fiume..per arrivare a stalden si e' tutto su falsopiano tranne l'ultimo km di salita.
A stalden avete la scelta tra farvi una salita mortale fino a Gspon su bitume (ci sono anche tanti sentieri ma la pendenza e' davvero importante) oppure prendere la comodissima funivia che vi porta in cima in 15minuti, bici inclusa.
Nota si servizio, la funivia e' "unmanned", indi munitevi di biglietto alla stazione ferroviaria che e' proprio di fronte, se la trovate chiusa fate il biglietto al distributore automatico..nella casetta della funivia trovate le istruzione su come fare il biglietto.
arrivati a gspon prendete subito a destra e si iniza a salire per un'oretta. pendenze impegnative, ma fatte di tanti strappi tagliagambe..nulla di impossible o continuo indi a voi provare le voste capacita'.
il track e' bellissimo, fondo spettacolare (fatto in autunno su un letto di aghi di pino) e si arriva al gibidumpasse dove vedrete un laghetto artificiale usato per l'innevamento.
da qui inizia la discesa, 15km spettacolari veloci e facili nel primo traverso che vi porta a fondovalle, e poi più' tecnico ma mai difficile.
Passaggi scenografici sotto paravalanghe e cascate verso la fine...una volta risbucati sulla valle di briga vi si pone la scelta tra rientrare alla macchina seguendo la carrabile svizzera (sterrata compatta) oppure seguire la traccia che vi fa prendere il sentiero di discesa impervio e sassoso ma molto divertente.

Varianti al percorso per aggiungere un giro molto molto scenografico e singletrack splendido e' arrivare al gibidumpasse e ripiegare sul sentiero che passa a fianco della condotta /ruscello verso il vispermentiner..questo track vi fa fare un giro a U della valle che avreste dovuto scendere dal laghetto, portandovi esattamente dall'altra parte del lago sul versante del bistinepasse. Panorama mozzafiato e singletrack con passaggi aerei su passerella e catene indimenticabili; tutto in falsopiano, dal laghetto di guadagna ancora forse 100-200mt non di più'..gli ultimi 20/30minuti sono di protegge purtroppo perché' ili sentiero passa su una pietraia, ma merita.

Arrivati a bisitnepasse vederete chiaramente al di la della valle il laghetto e la discesa che avreste dovuto fare (una strada sterrata che taglia come una squadretta tutto il versante boscoso della valle; indi potete scendere dentro la valle su bel sentiero e riprendere la traccia, oppure scendere dall'altra parte ed arrivare al simplonpass..da li scenderete su briga in mille altre varianti oppure sull'asfalto

Ultima nota: la traccia in alcuni punti fa un paio di giri in tondo perché' stavamo cercando i migliori passaggi..se la visualizzate capite subito dove andare evitandoli..

qui la traccia caricata in maps


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11181


Directions to enjoy the descent; with ascent facilitated by cable car (avoidable for daredevils) and more 'variations on the way down to stretch and enjoy breathtaking scenery
From Brig (or reachable by car or by train from Iselle (Council for Italians) there goes just above the town of Gamsen where you leave the car near the church (the only post in trouble where there is 'free parking), in the church square there' s also the water and off highway There are bars and restaurants.
Gia 'here are two varianti..la convenient path of bitumen to reach Visp or from Gamsen go up immediately for a ride on unforgiving concrete (and' the GPS track). brief but heart attack that takes you a few minutes to a bivio..prendere right onto a path of service to a small channel carved into the cliff overlooking the ravine that opens the valley of briga..qui there are a couple of miles of this spectacular path (not recommended for those suffering from vertigo or are unfamiliar with single track narrow and dangerous. If you fall you die, guaranteed) to end up falling back to Visp.
From Visp continue or bitumen to Stalden or following my track that makes you take the dirt road in the middle of vineyards just outside visp and then the gravel road to get to the side of the fiume..per Stalden and 'everything on a slight slope but the last km climb.
Stalden you have the choice between a deadly climb up to Gspon of bitumen (there are also many paths but the slope and 'very important) or take the convenient cable car that takes you to the top in 15minutes, bikes included.
Score is service, the cable car and' "unmanned", then equip yourself with a ticket to the train station and that 'their opposite, if you find you closed the ticket distributor automatico..nella cabin cable car will find the instructions on how to make the ticket.
arrived in Gspon take an immediate right and it starts to rise for an hour. challenging slopes, but without many tears tagliagambe..nulla of continuous or impossible to you then try the fetching of your ability '.
the track and' beautiful, background spectacular (in fact fall on a bed of pine needles) and arrives at gibidumpasse where you will see an artificial lake used for snowmaking.
from here begins the descent, 15km spectacular fast and easy in the first cross that brings you to the valley floor, and then more 'technical but never difficult.
Steps spectacular waterfalls and under avalanche towards the end ... once risbucati the valley of trouble there arises the choice between returning to the machine using the Swiss driveway (dirt compact) or follow the trail that makes you take the path of descent steep and stony but very funny.
variants to the path around to add a very very scenic and beautiful singletrack and 'get to gibidumpasse and fall back on the path that goes to the side of the pipe / stream to the vispermentiner..questo track makes you do around a U-shaped valley that you would have to get off the lake, bringing exactly the other side of the lake on the side of bistinepasse. Breathtaking scenery and singletrack with air passages on the catwalk and unforgettable chains; all on a slight slope, the pond still earns 100-200mt perhaps no more '.. the last 20/30 minutes are protecting unfortunately because' ili trail goes over stony ground, but it deserves.
Got to see bisitnepasse clearly beyond the valley of the pond and the descent you should have done (a dirt road that cuts like a bracket around the wooded slope of the valley, then you can go down into the valley of beautiful trail and shoot the track or down the other part and get to the simplonpass..da descend on them in trouble, or a thousand other variations on the asphalt
Last note: the track at some points does a couple of laps round because 'we were looking for the best passes .. if the displayed immediately understand where to go ..
here by avoiding the loaded maps


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/11181

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad