Transgrappa


  • 65.2 km

    Distance

  • 126 m

    Min height

  • 1456 m

    Max height

  • 1330 m

    Δ height

  • Road

  • Equip

  • Skill

  • Effort

Track Description


Ulteriori informazioni a.

Da Bassano a Cismon, dalle pendici meridionali a quelle settentrionali del Grappa ma senza raggiungerne la vetta, questo itinerario attraversa tutto il massiccio addentrandosi in alcuni degli angoli più nascosti e suggestivi del Monte Sacro alla Patria.

La traversata inizia da Bassano, raggiungendo Romano d’Ezzelino ed iniziando la scalata lungo la strada Cadorna; con alcune varianti su strade e sentieri secondari si aggira il Col Campeggia proseguendo poi verso il Monte Oro.

Dopo una breve contropendenza, l’ascesa si conclude sulla traccia erbosa del Col delle Farine, valicato il quale ci si addentra sul versante nord del Grappa, con le vedute sulla pianura che vengono sostituite da quelle sulle Dolomiti Feltrine e sul Lagorai.

La traversata prosegue ora in quota con alcune brevi asperità, toccando il rifugio Forcelletto e la Val Pontera, il rifugio Ciclamini e il Col di Baio, prima di scendere definitivamente: facile e veloce nella prima parte, la picchiata si immette poi su una ripida e sconnessa mulattiera militare che conduce a Giaroni; le pendenze elevate e il fondo in pessime condizioni rendono questo frangente il più tecnico, difficile ed impervio dell’intero tour, e non è escluso si debba procedere a piedi per alcuni brevi tratti.

Raggiunto il fondovalle si percorre il lungolago del Corlo con il curioso Ponte dei Contrabbandieri, scendendo poi alla stazione ferroviaria di Cismon del Grappa. Il rientro a Bassano può avvenire lungo la ciclabile della Val Brenta oppure, molto più comodamente, con il treno della linea ferroviaria della Valsugana (orari e tariffe su).

Punto di partenza: Bassano del Grappa, via I. De Biasi, stazione ferroviaria.
Punto di arrivo: Cismon del Grappa, via Roma, stazione ferroviaria.

Copyright © Stefano De Marchi
Tutti gli itinerari contrassegnati TMB sono disponibili al sito.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10128


More information.
From Bassano to Cismon, from the northern to the southern slopes of the Grappa but without reaching the summit, this route crosses the massive penetrating into some of the most hidden and suggestive of the Sacro Monte Patria.
The crossing starts from Bassano, reaching Romano d'Ezzelino and starting the climb along the way Cadorna; with some variations on secondary roads and paths are around the Col's camping and then on to Monte Oro.
After a brief contropendenza, the ascent ends on the grassy track to the Col delle Farine, which crossed we enter on the north side of the Grappa, with views over the plains which are replaced by those of the Dolomites Feltrine and Lagorai.
The crossing is now continuing at high altitude with some asperity short, touching the refuge Forcelletto and Val Pontera, the Ciclamini refuge and the Col di Baio, before going down definitively: easy and fast in the first part, then you enter the dive on a steep and rough trail that leads to military Giaroni; the steep slopes and the bottom in very bad conditions make this juncture the most technically difficult and inaccessible entire tour, and it is possible we should proceed on foot for a few short stretches.
reached the valley floor along the lakefront Corlo with the curious Bridge Smuggler, then down to the train station Cismon del Grappa. The return to Bassano may occur along the path of the Val Brenta or, more comfortably, with the train of the railway line Valsugana (on timetables and fares).
Starting point: Bassano del Grappa, via I. De Biasi, railway station.
point: Cismon del Grappa, Via Roma, the train station.
Copyright © Stefano De Marchi
All routes marked TMB are available at the site.


http://itinerari.mtb-forum.it/tours/view/10128

Map/Elevation

Ad

Pictures


Download

Download the GPS file

Download the complete page

Ad